Risotto agli asparagi

Gli asparagi si prestano a svariate ricette culinarie, tra quelle più conosciute citiamo il risotto agli asparagi. E’ bene sottolineare che non tutto dell’asparago si può mangiare: solo i germogli che spuntano dalla base costituiscono la parte edibile, il resto degli asparagi è troppo duro e non ha sapore. Al momento dell’acquisto degli asparagi, preferite quelli provenienti da coltivazione locale: i germogli devono essere sodi, duri e diritti. Di seguito vi riporteremo la ricetta del risotto agli asparagi da preparare passo per passo.

Risotto agli asparagi, gli ingredienti per 4 persone
500 grammi di asparagi
1 cipolla
250 grammi di riso biologico
Una manciata di uva passa
Una manciata di pinoli
100 grammi di parmigiano grattugiato
un bicchierino di vino bianco
5 noci
olio sale

Risotto agli asparagi, la preparazione

  1. Prendete gli asparagi, lavateli, tagliate via le cime e mettetele da parte
  2. Tagliate poi la base legnosa senza gettarli
  3. Tritate finemente la parte rimanente degli asparagi
  4. Mettete a bollire l’acqua salata e versateci la parte legnosa per un quarto d’ora, schiacciandoli con un cucchiaio
  5. Scolate e conservate il brodo: l’altra parte andrà buttata o meglio ancora riutilizzata per fare del buon compost
  6. Sbollentate le punte di asparagi per circa due minuti nel brodo appena ottenuto
  7. Scolateli e lasciateli asciugare
  8. Mettete a cuocere gli asparagi tritati per 3 minuti sempre nella stessa acqua
  9. Frullate gli asparagi tritati aggiungendo man mano del brodo fino a ottenere una crema vellutata e mettetela da parte
  10. Versate la cipolla tritata in una pentola antiaderente con un filo di olio e lasciatela rosolare per qualche minuto
  11. Aggiungete i pinoli, l’uva passa e il riso, mettendo la fiamma al minimo
  12. Aggiungete man mano il brodo rimanente e mescolate continuamente: il tempo di cottura si aggira intorno ai 25/30 minuti
  13. Poi aggiungete le punte di asparagi e continuate con il brodo
  14. Quando il brodo si sarà riassorbito, versate il vino e alzate la fiamma
  15. Lasciate evaporare il vino e a fine cottura aggiungete il parmigiano grattugiato e la crema vellutata di asparagi
  16. Lasciate riposare il risotto agli asparagi nella pentola per un paio di minuti poi potete servire  in tavola

Pubblicato da Anna De Simone il 7 luglio 2013