Posa del parquet flottante

posa parquet flottante

Posa del parquet flottante: il video tutorial e tutte le istruzioni, passo dopo passo, per installare il parquet flottante con il fai da te.

Il parquet flottante è caratterizzato da un’estrema facilità di posa tanto da poter eliminare del tutto il costo di installazione e valutare il fai da te. Vi servono pochi semplici strumenti per eseguire la posa del parquet flottante a incastro.

Posa del parquet flottante, come fare

Il parquet flottante è un tipo di rivestimento da pavimento dall’elevato valore estetico: riesce a creare un ambiente caldo, raffinato e accogliente. Per la posa del parquet flottante vi servirà la classica dotazione di sicurezza (protezione per mani, occhi…) e alcuni attrezzi ad hoc di facile reperibilità quali:

  • un martello gommato
  • una squadra
  • un seghetto alternativo
  • un metro
  • una livella a bolla
  • un taglierino o delle forbici

Due note sugli attrezzi:
un seghetto alternativo è un semplice attrezzo elettrico, un buon modello si può comprare con un budget di 80 euro e può tornare utile in un gran numero di lavori domestici. Tra i vari modelli presenti sul mercato vi suggeriamo il Compact Easy PST 650 di Boschmolto facile da usare e resistente nel tempo. Su Amazon si compra con 49,50 euro e spedizione gratuite.

Questo attrezzo vi servirà per modificare le porte e gli stessi listelli del parquet flottante.

Parquet flottante a incastro, la posa

I listelli del parquet flottante si incastrano l’uno con l’altro mediante agganci di tipo “maschio-femmina”. Il parquet flottante si può posare sia su un pavimento pre-esistente sia su un massetto grezzo, in ogni caso dovrete interporre uno strato di materiale isolante. Quindi, oltre gli attrezzi visti in precedenza, per la posa del parquet a incastro vi serviranno i seguenti materiali:

  • listelli di parquet a incastro
  • distanziatori per pareti
  • fogli di isolante a pavimento
  • nastro adesivo di alluminio

Il materassino è una sorta di substrato che va posto appena sotto i listelli. I listelli di parquet sono comunemente chiamati tavole e hanno uno spessore di circa 15 mm e una larghezza di circa 20 cm. La lunghezza oscilla dai 14 ai 25 cm. Come potete notare, le tavole del parquet flottante sono molto più grandi rispetto a quelle del classico parquet con posa per incollaggio. Il parquet flottante a incastro, infatti, al contrario del parquet incollato, ha uno spessore maggiore: il parquet incollato solo raramente supera i 6 – 8 mm di spessore.

Per la posa fai da te del parquet flottante o incollato, vi consigliamo sempre di usare attrezzi e materiali di elevata qualità così da rendervi più semplice il lavoro di posa in opera e ottenere un risultato migliore.

Se siete confusi sui materiali, potete acquistare un kit per la posa del parquet, reperibile nei negozi di fai da te o su Amazon.

Link utili: kit per la posa del parquet flottante

I kit appena indicato è composto da piccole leve metalliche e alcuni tasselli. Le leve vi aiuteranno a garantire l’adesione tra le tavole di parquet mentre i tasselli possono essere usati come distanziatori in corrispondenza delle pareti, delle porte o del battiscopa pre-esistente. Il kit, in particolare, dispone di tira-lame, blocco di battute e distanziatori. Per il loro utilizzo nella posa del parquet a incastro, vi invitiamo a vedere il video.

Pose dei listelli: parquet flottante a incastro

Per le istruzioni, passo dopo passo, che vi spiegheranno come posare il parquet flottante, vi invitiamo a leggere la pagina: “Come posare parquet a incastro“. Altrettanto utile vi può essere il video tutorial realizzato dagli esperti di Leroy Merlin. Se il parquet flottante va posato in una casa a piano terra, per ottenere un buon isolamento, è necessario posare una pellicola di polietilene.

Avete installato il vostro parquet? Ecco alcune cose da sapere!

Pubblicato da Anna De Simone il 27 settembre 2016