Piante da Appartamento, elenco e consigli

piante da appartamento da coltivare in casa

Piante da appartamento: dalle più resistenti a quelle fiorite. Consigli per la coltivazione e la disposizione delle piante nella casa (in bagno, in cucina, nel soggiorno…).


E’ possibile arredare casa con splendide piante da appartamento alte, basse, di grandi dimensioni o di poco ingombro, tutto dipende dalle vostre esigenze e da quanto riuscirà ad adattarsi la varietà scelta.

Le piante da appartamento ossigenano l’ambiente, alcune possono migliorare la qualità dell’aria, eliminare i cattivi odori e tutte, indubbiamente, rendono la casa più accogliente e talvolta anche più elegante. Per darvi suggerimenti sulle scelte, vi proponiamo un piccole elenco delle piante da appartamento più apprezzate, dividendole per ambiente domestico in base alle esigenze comuni (poca luce, molta umidità…).

Come pulire le foglie delle piante

Così come sui mobili, anche sulle foglie delle vostre piante da interno si deposita polvere, ricordate di spolverarle delicatamente mediante l’impiego di un panno umido. Per tutte le istruzioni dettagliate vi rimando alla guida: come pulire le foglie.

 

Piante da appartamento da coltivare in bagno

Quali piante da interno possiamo coltivare in bagno? Vi basterà esaminare l’ambiente del vostro bagno per capirlo. In genere il bagno di una casa è molto umido e caldo anche in inverno. Quali sono le piante che tollerano elevati tassi di umidità?

Felci 
Non vogliono mai luce diretta, anzi, riescono a crescere bene solo in posizione semiobreggiata (è tra le piante da appartamento che crescono bene in caso di poca luce). Se le temperature scendono sotto i 15 °C dovrete interrompere le irrigazioni, altrimenti irrigate ogni 3 giorni (in estate o se ci sono i termosifoni costantemente accesi). Fate in modo che la temperatura non sia mai superiore ai 24 °C e mai inferiore ai 12°C.

Cloriophytum
Presenta grandi foglie versi. Ne esistono di molte varietà, la green orange alla base delle fogle, si mostra con uno stelo carnoso e concavo di colore arancione. Ne esistono di esemplari di grandi dimensioni: vi basterà pensare che ogni foglia raggiunge i 30 cm di lunghezza.

Caladium bicolor
Al contrario delle felci che tollerano la poca luce, queste piante vogliono un ambiente molto luminoso anche se mai in pieno sole. Si tratta di piante dalle foglie molto ornamentali.

Piante da appartamento da coltivare in cucina

Anche l’ambiente della cucina è umido ma qui le temperature, a causa dei fornelli, sono meno costanti. Quali piante coltivare in cucina? Vediamone qualcuna.

Lucky Bamboo
Negli ultimi anni è scoppiata la moda del “lucky Bamboo”. Non si tratta di bambù ma di rami di Dracaena sanderiana legati tra loro. Nei paesi asiatici, tale composizione è regalata come portafortuna. La composizione non va mai lasciata senza acqua e neanche esposta in pieno sole.

Potus
E’ qui parliamo di una pianta da interno sempreverde. Si può mettere sopra i pensili più alti della cucina. Sono tra le piante da appartamento più resistenti. Anche più resistenti delle felci.

Orchidee
Vi sono migliaia di varietà, anche grandi! Si adattano bene all’ambiente della cucina e sono perfette per chi cerca piante da appartamento fiorite.

 

Sansevieria cylindrica  
Tale pianta è molto decorativa. In commercio ne esistono varietà intrecciate. Sono facilissime da coltivare: le e sansevierie sono piante erbacee perenni dalle foglie lunghe, rigide e carnose.

Piante da appartamento da coltivare in soggiorno

Quali piante da interno coltivare nel soggiorno? Di norma, il soggiorno prevede una sala di dimensioni medie-grandi e una zona ben esposta alla luce. Nel soggiorno potete mettere piante da appartamento di grandi dimensioni o piccole piante ma che possono regalare un maxi effetto decorativo. 

Peperomia caperata 
E’ una pianta compatta e molto colorata. E’ un parente lontano del pepe, va bagnata con moderazione e si fa notare per le sue foglie dalla orma allungata e coloratissime.

Medinilla magnifica 
Questa pianta vuole molta luce ma vi saprà ricompensare con fiori profumati. Se ben tenuta, può presentarsi tra le piante da interno alte e di grandi dimensioni: può raggiungere e superare i 120 cm di altezza. E’ la pianta mostrata nella foto in apertura, in alto.

Dove comprare le piante da interno citate in questo articolo? Presso i vivai più forniti o sfruttando la compravendita online. Per esempio, su Amazon un esemplare robusto e ben avviato di Medinilla magnifica si compra al prezzo di 39 euro con spese di spedizione incluse. Per tutte le informazioni vi rimando a questa pagina Amazon. Un po’ cara? Già, la Medinilla è da sempre più costosa delle tanto blasonate orchidee.

Piante da appartamento alte e di grandi dimensioni

Palma Areca
Il suo nome è Dypsis lutescens. E’ tra le piante da appartamento più apprezzate e conosciute. E’ vero, tutte le piante rilasciano ossigeno ma le foglie della Palma Areca sono famose proprio perché riescono a depurare l’aria catturando le particelle di gas nocive e rilasciando ossigeno.

Piante da interno con fiori

Per chi cerca piante da interno con fiori, consigliamo anche la coltivazione di queste specie.

Brighamia insignis 
Sembra una palma in miniatura con simpatici fiori gialli, è per questo che la Brighamia insignis è anche conosciuta come Pianta delle Hawaii. Ha un colore verde brillante ed è una pianta da appartamento particolarmente elegante.

Phalaenopsis multiflora 
L’Orchidea è una pianta da appartamento dall’infinita bellezza e dall’estrema eleganza. Le orchidee sono perfette da coltivare in salotto. Consigliata è la varietà “farfalla”.

Begonia
La Begonia rex presenta foglie vellutate e lanuginose. Ha un forte effetto fortemente decorativo e a seconda della luce, la vegetazione assume una tonalità argentea, rosea o verdacea.

Rosa del deserto
Si tratta di una pianta da interni che fiorisce due volte all’anno, ama essere posizionata in pieno sole e non necessita di molte cure. Il suo nome vero è Adenium Obesum, ed è una pianta grassa conosciuta anche come Giglio Impala.

piante da appartamento elenco

Campanula isophylla
I suoi fiori possono raggiungere i 4 centimetri, la varietà più diffusa li presenta di colore blu purpureo. Si tratta di una pianta da appartamento molto popolare, originaria del Nord Italia. Nella foto in alto.

Piante da appartamento con poca luce

Se avete angoli in ombra o stanze buie con poca luce, potete scegliere le piante da interno dall’elenco fornito nella pagina dedicata alle piante da appartamento poca luce.

Pubblicato da Anna De Simone il 11 febbraio 2018