Pianta del caffè

Pianta del caffè

Pianta del caffè: come curarla e specie disponibili. Vendita online, origine del genere Coffea e caratteristiche botanica della coffea arabica o pianta del caffè arabica. Come si è diffuso il caffè in Italia e coltivazione nel mondo.

Quando si parla di caffè o di pianta del caffè si fa riferimento a diverse specie anche se le principali, per la coltivazione dei chicchi di caffè, ne sono due:

  • Coffea arabica – il classico caffè arabica
  • Coffea canephora – il caffè robusta

La pianta del caffè appartiene alla famiglia delle Rubiaceae, il genere Coffea conta un centinaio di specie. In minor misura, oltre le due piante citate in precedenza, è diffusa anche la specie liberica, Coffea liberica Hiern.

Vi sono poi alcune specie di piante del caffè che sono coltivate solo in determinate località del globo quali:

  • Liberia, Costa d’Avorio e Sierra Leone si coltiva la specie Coffea Stenophylla G. Don.
  • Reunion e Isole Mauritius, si coltiva la pianta del caffè Coffea mauritiana Lam.
  • Monzabico si coltiva il caffè della specie Coffea racemosa

E’ inutile dire che la pianta di caffè più apprezzata è la Coffea arabica che, con qualche accorgimento, si può coltivare anche in vaso.

Il caffè arabica rappresenta il 62% della produzione mondiale di caffè. Il restante 38% è rappresentato principalmente dalla specie Coffea canephora o pianta di caffè robusta.

Pianta del caffè: origine

La pianta del caffè è endemica delle regioni montuose dello Yemen e degli altopiani sud-occidentali dell’Etiopia. Oggi, l’origine del caffè che portiamo in tavola è altrettanto lontana.

Della coltivazione mondiale del caffè arabica, l’85% è dislocata nell’America latina, di cui i principali produttori sono il Brasile (con il 39%) e la Columbia (con il 18%), mentre solo il 10% del caffè arabica è di origine africana e il 5% di origine asiatica.

Ma se l’origine della pianta del caffè è così lontana, perché in Italia il culto del caffè è così vivo?

Questo ce lo insegna la storia. In virtù dei rapporti commerciali con l’Oriente, la Repubblica veneta fu la prima in cui si diffuse il caffè in Italia. Il caffè, in Italia, è arrivato nel XVI secolo, la diffusione è partita dalla zone geografica attualmente identificata come Vicenza. Le importazioni di caffè partivano dai porti di Trieste e Napoli, in particolare quest’ultima città eresse il caffè a simbolo di uno stile di vita volto al relax e al piacere.

Pianta del caffè: coffea arabica

La pianta del caffè arabica è un piccolo albero che in natura cresce circa 10 metri ma che, in casa, con la coltivazione del caffè in vaso, non supera mai i due metri d’altezza.

Pianta del caffè: foglie

La pianta del caffè coffea arabica si presenta con foglie lunghe dai 6 ai 12 cm, le foglie sono ovali o oblunghe, opposte e di un caratteristico colore verde scuro.

Pianta del caffè: fiori

I fiori sono bianchi e si riuniscono in folti mazzetti che si propagano all’ascella delle foglie. I fiori della pianta di caffè hanno un diametro molto ridotto 10-15 mm ma catturano l’attenzione per l’abbondanza dei bouquet bianchi che ricreano.

Pianta del caffè: frutti

frutti della pianta del caffè sono drupe tondeggianti o dalla forma tendenzialmente ovale. Quando raggiungono la piena maturità assumono il caratteristico colore rosso o violaceo. Dal frutto del caffè si estraggono due semi. E’ dai semi del caffè, tostati e macinati, che si ricava il tanto amato infuso, la bevanda così capillarmente diffusa in ogni bar o punto ristoro del nostro paese.

Pianta del caffè, come curarla

Chi vuole provare a coltivare la pianta del caffè in vaso avrà vita facile, ma sarà ben più impegnativo portare la pianta alla fruttificazione. Nell’articolo guida “coltivare caffè in casa” è spiegato come curarla come si coltiva la pianta del caffè in vaso.

Pianta del caffe: vendita

Se vi state chiedendo dove comprare la pianta del caffè, sappiate che non è poi così facile trovarla presso i vivai o garden center, in questo contesto è più facile approfittare della vendita online.

A “questa pagina Amazon” per esempio, potete trovare diverse proposte anche con un prezzo molto accessibile.

Pubblicato da Anna De Simone il 14 maggio 2018