I materiali per la pacciamatura dell’orto

pacciamatura materiali

Quali sono i materiali più adatti per praticare la pacciamatura dell’orto? Tutti sappiamo che con la pacciamatura è possibile tutelare la fertilità del terreno e proteggere le nostre coltivazione da attacchi parassitari, dalla siccità e dalle erbe infestanti, tuttavia questa pratica è ancora poco diffusa e molti dubbi sorgono quando si cerca di capire quali materiali utilizzare per la pacciamatura dell’orto.

La pacciamatura può essere praticata tutto l’anno, a seguito del trapianto o quando le piante saranno cresciute di qualche centimetro così da non essere danneggiate dai materiali impiegati. I materiali utili per la pacciamatura sono numerosi, in commercio si trovano diverse soluzioni ma piuttosto che spendere dei soldini, vi consigliamo di impiegare materiali di uso comune e soprattutto, gratuiti!

  • Erba di prato falciata fresca
    I vantaggi di questo materiale sono legati alla sua facilità di impiego: basta falciare il prato di casa e distribuire l’erba in uno strato molto sottile così da evitare che ammuffisca. Riesce a controllare la crescita delle erbe infestanti e trattiene molta umidità, l’erba di prato falciata si deteriora in fretta fornendo nutrimento al terreno ma per lo stesso motivo, la pacciamatura con erba di prato falciata e fresca dovrebbe essere ripetuta più volte durante il ciclo di crescita delle piante.
  • Paglia
    Questo materiale è ottimo ma l’impiego ottimale lo vede in combinazione con l’erba di prato falciata e fresca meglio ancora se tagliata col tosaerba perché più fine e facile da distribuire. Come procedere? Distribuite prima uno strato sottile di erba di prato fresca, subito dopo coprite con uno strato di paglia. La pacciamatura data da questi due materiali è perfetta! Da un lato il terreno è isolato (la pianta non rischia di gelare ne’ tanto meno di bruciarsi) e allo stesso tempo il terreno è nutrito a lungo termine.
  • Foglie secche 
    Meglio se impiegate triturate.
  • Trucioli di legno 
    Se utilizzati per la pacciamatura devono essere combinati con paglia e soprattutto, la pacciamatura dovrà essere seguita da una concimazione in quanto la segatura tende a sottrarre azoto al terreno.
  • Cartoni 
    Sminuzzati e meglio privi di colorante.
  • Compost 
    Da utilizzare soprattutto in inverno.

In commercio si trovano materiali come i “teli pacciamanti” ma meglio non scegliere materiali sintetici. Tra le offerte più compatibili con la vita dell’orto vi sono i teli realizzati in una particolare plastica ecologica ricavata dal mais.

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 6 settembre 2013