Mani sudate: rimedi naturali

mani sudate rimedi

Mani sudate: rimedi, cause e trattamenti per risolvere il problema delle mani sudate e mani sudate fredde negli adulti, neonati e bambini.

Quello delle mani sudate è un fenomeno noto in medicina come iperidrosi mani o meglio, iperidrosi palmare. L’ipersudorazione alla mani è la forma più comune di iperidrosi. In questa pagina analizzeremo insieme le cause, i rimedi e i casi di iperidrosi palmare nei bambini e nei neonati. Un altro fenomeno molto comune è quello delle mani sudate e fredde.

Il problema delle mani sudate riguarda oltre il 2% della popolazione mondiale. Nel corso del tempo, l’iperidrosi palmare può avere un impatto rilevante sul normale svolgimento delle attività quotidiane. Non parliamo solo della vita sociale ma anche del portare a compimento azioni naturali come guidare, tirare il freno di uno scooter, aprire una porta o suonare uno strumento musicale.

Mani sudate: cause

Sono i neuroni colinergici del sistema nervoso simpatico a controllare la secrezione del sudore da parte delle ghiandole sudoripare. La causa principale della sudorazione è legata alla regolazione delle temperatura corporea ma quando si parla di mani sudate bisognerebbe fare riferimento a una sudorazione emotiva.

Le mani sudate sono, in genere, il sintomo di una tensione psichica, uno stato di ansia di sottofondo, non necessariamente avvertito come opprimente. Altre cause sono elencate nel paragrafo dedicato alle mani sudate e fredde.

Mani sudate e fredde

Quello delle mani sudate e fredde è un’altra forma della cosiddetta sudorazione emotiva. Tuttavia, le cause delle mani sudate (che siano fredde o calde) possono essere ricercate in altre condizioni mediche. Stati febbrili, reazioni allergiche, fattori ormonali, alterazioni del metabolismo, effetti collaterali di farmaci, abuso di alcool…. il nostro corpo può reagire con un’eccessiva sudorazione delle mani per diverse cause. Se avete dubbi circa l’assunzione di un farmaco, leggete attentamente il foglietto informativo mentre se avete modo di dubitare circa una disfunzione patologica, non esitate a contattare il vostro medico.

Mani sudate: rimedi

Tra i rimedi più estremi figura la chirurgia ma in questo paragrafo parleremo di prevenzione e rimedi naturali. Tra i rimedi alla mani sudate citiamo buone norme di comportamento, l’uso di prodotti naturali e i classici rimedi della nonna. Vediamo quali sono le soluzioni per prevenire il problema delle mani sudate:

  • Lavare le mani più volte al giorno.
  • Indossare abiti in fibra naturale.
  • Evitare pietanze troppo calde.
  • Evitare alimenti piccanti o speziati.
  • Moderare il consumo di alcool.
  • Moderare il consumo di caffè.
  • Consumare con moderazione carni e latticini.

Tra i rimedi naturali segnaliamo l’allume di rocca. Potete tenere in borsa una pietra di allume di rocca. L’allume di rocca annovera spiccate proprietà antibatteriche e antimicotiche, inoltre blocca la sudorazione. Proprio perché l’allume di rocca blocca la sudorazione, si consiglia di usarlo con moderazione.

Altro rimedio alle mani sudate è l’aceto di mele. L’aceto di mele è ricco di sale e può essere introdotto facilmente nella propria dieta. E’ possibile aggiungerlo all’acqua per eseguire dei lavaggi anti-sudorazione. Inoltre, l’aceto di mele contiene magnesio e calcio che equilibrano la contrazione muscolare e quindi, indirettamente, la sudorazione.

Molto consigliati, per porre rimedio alle mani sudate, sono i lavaggi con sale di epsom. I sali di epsom o epsomite, sono un antico rimedio naturale da sfruttare per uso interno ed esterno. Bagni con sali di epsom sono particolarmente indicati per chi ha mani sudate fredde. I sali di epsom sono facili da reperire in commercio e anche economici. Una confezione da 5 kg di Sale di Epsom purissimo (indicato sia per uso interno, sia per uso esterno, quindi da applicare con bagni e lavaggi alle mani), si può comprare su Amazon al prezzo di 16,09 euro.

Mani sudate nei bambini e neonati

Nel caso dei neonati è importante ricordare che nei primi mesi di vita, è normale che mani e piedi siano freddi. Ciò non vuol dire che il neonato abbia freddo o che non sia coperto abbastanza. Per valutare se il bambino ha freddo o caldo, più che toccare mani e piedi, bisogna controllare dietro il collo. Assicuratevi di non avere le mani fredde e verificate la temperatura del bambino toccandogli dietro al collo: se il collo è sudato indubbiamente avrà caldo e non c’è da meravigliarsi che anche le mani siano sudate.

Ti potrebbe interessare l’articolo:

Pubblicato da Anna De Simone il 16 dicembre 2015