Macachi: vivere in natura da -15 a + 30 gradi!

macachi

Macachi sono il genere di primati a più ampia diffusione dopo l’uomo, appartengono alla famiglia dei Cercopitecidi e sono caratterizzati da forme robuste, arti non troppo lunghi ed estese callosità alle natiche.



Descritto così questo animale, dal nome scientifico di Macaca, parrebbe piuttosto bruttino, invece non lo è. O per lo meno, ha un fare simpatico, è un tipo, può piacere. Frequenta località silvestri o rupestri, per chi lo volesse incontrare, e ha una vita media è tra 15 e 20 anni se libero, vive in gruppo, è un animale gregario e lo si trova in habitat vari: dalla foresta pluviale alla montagna, anche oltre i 2000 m di altitudine. In cattività questo animale campa anche più di 30 anni.

Macachi: caratteristiche e origini

Esistono ad oggi 22 specie di Macachi e numerose sottospecie, questa differenziazione non è poi così chiara perché si incrociano tra loro le varie tipologie per cui essere rigorosi come la scienza vorrebbe non è così semplice nel mondo di questi primati.

macachi

Si tratta di animali come possiamo immaginare molto abili ad arrampicarsi, attività che di solito fanno durante il giorno, ma per il resto stanno coi piedi per terra, al suolo. Si aggirano, in gruppo, fanno passare il tempo e soprattutto cercano cibo. Come istinto animale suggerisce, ai Macachi e a molti altri primati e non.

La loro alimentazione si basa soprattutto sulla frutta ma non è così monotematica, mangiano anche altri cibi di origine vegetali rompendo le abitudini con ingredienti d’eccezione. Una tantum i Macachi si cibano anche di insetti, ad esempio, o di uova di uccelli, piccoli vertebrati e anche crostacei se ce ne sono nell’ambiente dove vivono.

Come anticipato, sono animali gregari, i gruppi, formati da 10 come anche da 100 di loro, sono in prevalenza femminili. In prevalenza è dir poco: i Macachi “in rosa” sono presenti di solito in numero tre a quattro volte maggiore rispetto ai loro compagni di genere. I maschi che non trovano un loro spazio nel gruppo misto formano gruppi solo maschili.

macachi

Macachi:peso e lunghezza

Le misure speciali di questi primati danno una idea per poter immaginare come sarebbe l’emozioni di incontrarli nei loro habitat che presto andremo a visitare tramite video. I cm variano anche con le aree in cui andremmo a trovare i Macachi, la lunghezza del corpo ad esempio può variare da 40 a 75 cm.

Il peso varia di conseguenza, ovviamente, ma anche con il sesso, le femmine pesano la metà dei maschi e si va dai 2,5 ai 18 kg. Un’altra cifra che serve e identificare questi animali è la lunghezza della coda che può essere molto corta fino a ridursi ad un organo vestigiale.

macachi

Nella bertuccia è proprio così che accade ma spaziando nelle numerose specie ne incontriamo alcune in cui la coda è invece lunga come il corpo: da un estremo all’altro. I Macachi non hanno misura, o ne hanno troppe! Il colore del loro mantello passa dal marrone, al grigio e ci sono esemplari anche in nero ma sempre il muso è glabro e sporgente.

Quando si accoppiano, nei gruppi misti, per avere un cucciolo, sempre uno alla volta, è necessario attendere un periodo di gestazione che dura tra i 160 e i 170 giorni, poi i piccoli Macachi se maschi raggiungono la maturità sessuale verso i 7 anni, se femmine in 4.

Macachi: dove vivono

I Macachi sono un genere di primati che ad oggi risulta diffuso in larga parte dell’Asia, sia in Afghanistan sia in Cina, passando dall’India e dalle zone del sudest asiatico. Ci sono anche in Giappone, Paese che non ha il clima perfetto per loro ma sono stati capaci di trovare conforto, vedremo come.

Una delle specie che troviamo un po’ ovunque è il Macaco reso (Macaca mulatta), frequenta le terre che vanno da Pakistan e Afghanistan, lo ritroviamo in India, nella parte settentrionale in cui gode della “protezione per ragioni religiose”. Anche nella zona meridionale della Cina il Macaco reso è presente, il sileno (Macaca silenus) è invece diffuso in India, ma nella zona sud-occidentale e lo si riconosce dai colleghi per la folta barba grigio chiaro quasi da hipster. Impossibile non notarla dato il contrasto con il corpo nero-marrone.

I Macachi che si avventurano più a nord, in assoluto, tra le varie specie ma anche tra quelle di altri primate, sono quelli del Giappone: i Macaca fuscata. Come accennato anche in questo Paese ci sono gruppi di questo animale e frequentano aree forestali. Riescono a sopravvivere e a stare anche discretamente bene nonostante si tratti di zone fredde perché si immergono in sorgenti termali calde. E’ tempo di proporre un altro video, stavolta per raccontare la vita dei Macachi quando il clima è più freddo.

Macachi: per saperne di più

Il mondo dei Macachi è sorprendentemente simile al nostro, inutile negarlo. Se però non siamo convinti, ecco il libro che ce lo dimostrerà a parole, sì ma proponendoci fatti che è impossibile contraddire, o quasi. L’autore è Dario Maestripieri, ha studiato per vent’anni il comportamento di queste scimmie scoprendo segreti sulla società “macachese”, umana come non immagineremmo guardando negli occhi questo primate.

macachi

Dopo aver letto L’intelligenza machiavellica – Come i macachi e l’uomo hanno conquistato il mondo, in vendita on line a 15 euro, non potremo che arrenderci all’idea di essere un po’ Macachi tutti. Al vertice della gerarchia sociale mantengono il loro rango attraverso con la violenza, la sopraffazione e il familismo, l‘altruismo è cosa rara e nei rapporti spesso dominano le leggi del mercato. Suona famigliare.

Se vi è piaciuto questo articolo animalesco continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi!

Articoli correlati che possono interessarti:

Pubblicato da Marta Abbà il 21 giugno 2016