Granola: cosa è e benefici

Granola

Non tutte le mode sono mere operazioni di marketing senza basi veritiere e utili, un esempio fra tutti è quella della granola, sempre più consumata anche in Italia. Si tratta di fatto di una miscela di fiocchi d’avena, frutta secca e miele. Detto così sembra banale, ed in effetti lo è, ma questa miscela riesce ad essere molto efficace per la nostra salute. Di solito la si mangia a colazione, e ci riempie di energie, è nutriente e non ci appesantisce. Volendo la possiamo mangiare quando ci va ma è meglio farlo visto che è importante per l’equilibrio nutrizionale del nostro organismo.



Granola: cosa è

I principali ingredienti di questo mix sono cereali, frutta secca, semi e frutta disidratata. Non si tratta di muesli, cibo molto interessante ma che non riesce a replicare i benefici della nostra granola che viene cotta al forno.

Questo alimento è molto noto in Australia e in generale nei paesi anglosassoni ma ultimamente si sta diffondendo anche in Italia e in altri paesi in cui di solito si fa colazione con altro. La si può comprare, alcune marche la stanno producendo e vendendo anche qui, oppure la si può preparare in casa. Serve una base di fiocchi d’avena da arricchire con altri ingredienti tra cui frutta secca a piacere e frutta disidratata, con semi, soprattutto di girasole. Prima di cuocerla dobbiamo avvolgerla in uno sciroppo di miele. Per consumarla possiamo metterla nel latte oppure nello yogurt, ma c’è anche chi la sgranocchia senza nulla, come spuntino.

Un vantaggio della granola è che è adatta a tutti, adulti e bambini, e utilizzando poco zucchero è perfetta anche per chi ha delle intolleranze o è a dieta perché, pur essendo molto nutriente, contiene molte fibre e regolare l’assunzione di zuccheri.

Granola

Granola: benefici fisici

Questo alimento da numerosi benefici fisici, sia specifici che generali. Partiamo dai generali. Fornisce molta energia e ci aiuta a combattere la stanchezza e l’affaticamento, ma anche lo stress. Può essere un buon alleato nei momenti di convalescenza oppure se si soffre di disturbi come la fibromialgia o affaticamento cronico.

Con tutte le fibre che ha, protegge l’intestino e ne assicura un ottimo funzionamento, previene anche la stitichezza e altri eventuali disturbi, soprattutto se durante la giornata si beve molta acqua, per digerire meglio le fibre. Oltre che all’intestino, fa bene anche al fegato grazie agli aminoacidi che contiene, riesce a proteggerlo dagli effetti della cattiva alimentazione, dello smog e delle emozioni negative.

Le nostre difese immunitarie aumentano, con la granola, che ci rende più sani e meno attaccabili. Questo è un aspetto molto importante soprattutto in alcuni periodi dell’anno che possono essere per noi più stressanti come ad esempio quelli di cambio stagione oppure di cambio lavoro, di esami, etc…

Grazie alla presenza dell’avena, ricca di minerali, soprattutto di iodio, la granola influisce sul funzionamento della tiroide e ci aiuta a prevenire e trattare l’ipotiroidismo in modo naturale, alleviando anche alcuni sintomi ad esso legati come la perdita di capelli, la stanchezza, la tendenza ad aumentare di peso. Tra i Sali minerali presenti, troviamo anche il calcio, molto prezioso per le ossa. Se vogliamo fare una granola potente in questo senso, abbondiamo con sesamo e mandorle per prevenire l’osteoporosi e rafforzare sia le ossa che i denti

Se invece ci prepariamo una granola ad hoc, con poco zucchero, o anche totalmente priva di zucchero, può essere anche un aiuto per tenere a bada i livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue in modo naturale.

Granola: benefici dietetici

Sazia molto la granola e regola anche i livelli di glicemia. Questo è il motivo per cui è perfetta alla mattina ed è molto utilizzata da chi desidera perdere peso in modo naturale. Anche chi non ha esigenza di modificare il proprio peso, può trovare in questa ricetta molti vantaggi interessanti. Grazie a tutti i minerali e alle vitamine contenute, questa granola fa bene alla pelle e ai capelli.

Granola: benefici psicologici

Ebbene sì, mangiare questa miscela di frutta secca e non, con semi, fa bene anche all’umore. Gli ingredienti fondamentali, per questo, sono i semi e le noci, perché bilanciano il sistema nervoso e combattono ansia, nervosismo, stress o depressione. Non è finita: la granola agisce anche sul nostro cervello e lo mantiene giovane, perché ricca di antiossidanti. Non evremo più troppi problemi di memoria o di concentrazione.

Granola: ricetta golosa

Per i più golosi, ecco la ricetta della granola al cioccolato, un piccolo strappo alla regola che però mette di buon umore e mantiene tutti i benefici già elencati. Chi non deve perdere peso, può optare tranquillamente per questa versione, sana e ricca di energie.
Per prepararla servono:
200 gr di fiocchi di avena
50 gr di farro soffiato
30 gr di mandorle
30 gr di nocciole
30 gr di noci
30 gr di mirtilli rossi
80 gr di cioccolato
50 gr di zucchero di canna
40 ml di olio di riso
50 ml di acqua
1 cucchiai di miele

Facciamo bollire l’acqua con lo zucchero ed il miele, tagliamo noci e mandorle. Quando l’acqua si è raffreddata, accendiamo il forno a 150° e prepariamo una teglia con della carta forno. Ora si prepara la miscela, con tutti gli ingredienti elencati, mescolando sempre, prima l’acqua con lo zucchero ed il miele e poi l’olio di riso. Una volta che tutto è ben amalgamato, possiamo versare sulla teglia e infornare. In meno di un’ora è pronta e deve essere lasciata raffreddare.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebook e Instagram

Pubblicato da Marta Abbà il 6 Giugno 2019