Fasi lunari per la semina dei fiori e la cura dell’orto

fasi lunari e fiori

La tradizione contadina rispetta le fasi lunari per la semina di fiori, ortaggi e altri vegetali. Pare che le fasi lunari non solo riescano a influenzare la buona riuscita della semina ma anche del trapianto di determinate specie vegetali. 

Come si riconoscono le fasi lunari?
Le fasi lunari, in campagna, sono due e vengono definite con i termini di Luna Crescente e Luna Calante. La Luna Calante, o Luna Crescita, si manifesta appena dopo il Pieno di Luna. La fase di Luna Crescente giunge al suo culmine proprio con la Luna piena. Riconoscere queste due fasi lunari non è affatto difficile, basta guardare la parte concava della Luna, oppure, come gli agricoltori ci insegnano, la cosiddetta “gobba”.

Come si riconosce la Luna calante o luna vecchia?
«Gobba a levante, luna calante»
La Luna calante o luna vecchia si manifesta quando la superficie visibile della luna è in fase di calo. Si riconosce dalla cosiddetta «gobba» della mezzaluna che è volta a est. La luna calante va dalla fase di luna piena alla completa estinzione della parte visibile.

Come si riconosce la Luna Crescente o luna nuova?
«Gobba a ponente, luna crescente»
La Luna crescente o luna nuova si manifesta quando la superficie visibile della luna è in fase di crescita. Si riconosce dalla posizione della cosiddetta «gobba» della mezzaluna che è volta a ovest. La luna crescente vale fino alla fase di luna piena, a seguito della quale si verificherà la fase della luna calante.

Fasi lunari per la semina dei fiori 
La semina e il trapianto dei fiori vanno eseguiti a luna crescente, così come la messa a dimora di siepi e arbusti. In luna crescente vanno piantati anche ortaggi da foglia come prezzemolo e altre erbe aromatiche. In sintesi, cosa si fa in giardino quando la luna è crescente?
-seminare ortaggi da seme e da fiore
-seminare o trapiantare piante da fiore
-piantare ortaggi da foglia ed erbette
-raccogliere gli ortaggi da radice e da frutto
-effettuare eventuali innesti a spacco
-effettuare la potatorau di alberi deboli

La fase di luna calante è propizia per la semina di ortaggi come cavoli e bietole da coste. In più vanno seminati anche quelli che devono ritardare la fioritura (lattuga, aglio, spinacio…). Si seminano le colture da sovescio o si interrano. Si raccolgono i bulbi e le verdure da conservare e, se in luna crescente potavamo gli alberi più fragili, in luna calante si potano gli alberi più forti e vigorosi. In luna calante si fanno anche altri lavori:
-si raccolgono i bulbi da fiore da conservare
-concimazione del terreno
-innesti a gemma
-raccolto della frutta
-vendemmia e travaso del vino

Pubblicato da Anna De Simone il 11 maggio 2014