Falso cipresso “Palla di fuoco”

falso cipresso palla di fuoco

Falso cipresso palla di fuoco: consigli sulla coltivazione in vaso o nel giardino. Dalla semina alla potatura. Tutte le informazioni utili per abbellire il giardino con il falso cipresso rosso palla di fuoco.

Il cipresso palla di fuoco è tra i tipi più insoliti di falso cipresso diffusi nei garden center. Si chiama palla di fuoco perché la sua chioma assume naturalmente una forma ovale e, nel periodo autunnale, le foglie tendono ad assumere un colore rosso intenso.

Falso cipresso rosso o palla di fuoco

La Kochia Tricophylla è una pianta apprezzata per il suo particolare fogliame, allungato e appuntito che, in primavera e in estate assume un intenso colore verde brillante. La particolarità che rende il cipressino palla di fuoco così ricercato sta si riscontra in autunno, quando le foglie assumono la tipica colorazione rosso fuoco.

Il cipresso palla di fuoco ha bisogno di poche cure anche per quanto riguarda la potatura: questa pianta tende ad assumere spontaneamente una forma ovale ben definita, quindi necessita solo di potature di contenimento e non di definizione della forma.

Come coltivare il falso cipressino Palla di fuoco

Se avete acquistato un a bustina di semi di palla di fuoco falso cipresso rosso, potete procedere alla semina nel periodo primaverile.

Per chi preferisce la coltivazione in vaso, scegliete un contenitore da 10 cm di diametro per poi rinvasare in contenitori da 20 cm di diametro.

Per chi semina in giardino, fate attenzione che il falso cipressino ha la tendenza ad auto seminarsi, così da moltiplicarsi in maniera spontanea.

In sintesi, la Coltivazione del cipressino palla di fuco:

  • Periodo semina: primavera
    Seminate tra metà aprile e metà maggio
    la temperatura minima non deve scendere mai sotto i 12 – 15 °C (neanche di notte) altrimenti i semi non riusciranno a germinare. Al contrario, anche le alte temperature impediscono la germinazione quindi non vi spingete oltre metà maggio.
  • In caso di semina in vaso
    Seminate un paio di semi per contenitore e poi portate avanti solo la piantina più robusta.
  • In caso di semina in aiuole
    Seminate un paio di semi ogni 80 cm. Anche nelle aiuole sarà necessario diradare eliminando la piantina della coppia più esile.
  • Esposizione
    La coltivazione del cipressino palla di fuoco si effettua in zone solo parzialmente soleggiate.

Se coltivate in contenitori alveolati potete anticipare la semina al mese di marzo. Con la semina in ambiente protetto potrete procedere alla messa a dimora delle piante ben sviluppate già al mese di maggio.

I contenitori alveolati sono molto economici e consentono germinazioni con tempi più brevi e più sicure.

Link utili: Kit da 3 contenitori con 40 alveoli cad
Il kit è proposto su Amazon al prezzo di 9,59 euro con spese di spedizione gratuite.

  1. Procedere alla semina in contenitore alveolato.
  2. Usate terriccio soffice per semina.
  3. In ogni alveolo collocate due semi, copriteli con uno strato di terriccio pari al loro spessore (quindi una quantità minima di terriccio).
  4. Irrigare molto delicatamente e con parsimonia.

Per aiutare la germinazione riparate i contenitori con un velo di tessuto non tessuto. Se siete fortunati, per ogni alveolo germineranno due piantine, allora scegliete la piantina più robusta e sacrificate quella più esile.

Falso cipressino o cipresso palla di fuoco in giardino

In giardino, il cipressino palla di fuoco può essere usato per realizzare bordure cespugliose o per far crescere una siepe.

Le foglie, molto decorative, sono apprezzate anche per la coltivazione in terrazzo. La Kochia Tricophylla è una pianta decorativa che non perde mai completamente le foglie. In inverno tende a perdere la sua bellezza e compattezza della chioma ma non si spoglia mai completamente.

Palla di fuoco, caratteristiche della pianta

Non bisogna fare confusione tra il cipresso palla di fuoco, il cipresso vero e il  falso cipresso o cipresso di Lawson. Il cipressino palla di fuoco appartiene al genere Kochia. Il genere Kochia conta circa 90 specie di piante erbacee e suffruticose, annuali o perenni.

Il cipresso palla di fuoco è una specie ornamentale coltivata in modo isolato o in gruppo, per fare bordure basse o aiuole particolari. E’ coltivata anche come pianta da vaso perché non raggiunge dimensioni eccessive. Raggiunge un’altezza compresa tra i 50 cm e i 2 metri.

Il cipresso palla di fuoco è una pianta annuale semirustica. E’ importante scegliere la varietà Trichophylla per vedere virare il colore delle foglie in rosso fuoco. Chi preferisce un portamento più compatto e forma più ovale, può scegliere la varietà Childsii.

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 25 novembre 2016