Energia a scuola con il concorso Schneider

Logo Green Technologies

Green Technologies Award: energia nuova per le scuole premierà anche quest’anno  gli studenti delle scuole superiori che presenteranno progetti innovativi (e applicabili) in tema efficienza energetica ed energie rinnovabili. È la terza volta che Schneider Electric, nell’ambito del protocollo di intesa siglato con il MIUR, propone questo coinvolgente concorso splendidamente green.

Efficienza energetica ed energie rinnovabili sono due dei temi all’ordine del giorno degli Stati Generali Green Economy in calendario il 7-8 novembre a Rimini. Temi di cui i maggiori esperti italiani del settore coinvolti negli Stati Generali relazioneranno al Ministro dell’Ambiente Corrado Clini le evidenze emerse nel corso di un anno di approfondimenti, temi anche indispensabili al rilancio dell’economia in chiave green.

Il concorso Green Technologies Award: energia nuova per le scuole è riservato agli studenti delle classi quarte e quinte dell’anno scolastico 2012-2013 degli istituti di istruzione secondaria di secondo grado e ha, come intuibile,  la finalità di sensibilizzare il sistema educativo sull’importanza delle tematiche inerenti l’efficienza energetica e l’utilizzo di energie rinnovabili, anche all’interno delle strutture scolastiche.

Il concorso darà agli studenti la possibilità di acquisire conoscenze e competenze tecniche della green economy che potranno consentire loro un più rapido inserimento nel mondo del lavoro. Lo scopo del concorso è quello di realizzare progetti che siano applicabili a impianti tecnologici relativi a due tematiche.

Green Technologies Scuola, ovvero soluzioni per l’efficienza energetica e/o l’energia rinnovabile applicabili a impianti tecnologici in ambito scolastico; Green Technologies in altri settori, ovvero soluzioni per l’efficienza energetica e/o l’energia rinnovabile applicabili a impianti tecnologici nell’industria, nell’agricoltura e nel terziario.

I migliori progetti, che si saranno distinti per innovazione, concretezza applicativa e chiarezza documentale, saranno premiati in denaro con assegni rispettivamente di 4.000, 3.000 e 2.000 euro e gli istituti di riferimento riceveranno materiale Schneider Electric per il potenziamento dei laboratori.

Obiettivo prioritario del concorso resta quello di avvicinare il mondo dell’istruzione tecnica a quello dell’industria. Per la realizzazione dei progetti Schneider Electric metterà a disposizione degli studenti che ne faranno richiesta tutta la documentazione cartacea necessaria.   Gli studenti e i docenti che vogliono partecipare possono iscriversi gratuitamente a Energy University, la piattaforma online di corsi di formazione Schneider Electric sulla gestione dell’energia.

I docenti, inoltre, potranno partecipare ai corsi previsti presso le sedi formative Schneider Electric di Torino, Stezzano (BG), Napoli, Rieti, Bologna.  Ogni scuola potrà partecipare con un massimo di tre progetti.

Le candidature sono possibili fino al 28 dicembre 2012: contatti, regolamento e scheda di iscrizione sulla pagina dedicata all’evento che sarà aperta sul sito www.schneider-electric.com

Pubblicato da Michele Ciceri il 31 ottobre 2012