Dolore anca: sintomi

Dolore anca

Ci sono molti motivi che possono essere alla base di un dolore all’anca e anche mille tipologie di dolore all’anca. Difficile quindi fare una diagnosi e questo articolo non è una guida ad una diagnosi fai da te. Ci sono i medici che sanno fare il loro lavoro e a loro è necessario rivolgersi se sentiamo un dolore all’anca. Queste righe che seguono sono una panoramica del problema, informativa ma non curativa!



Dolore anca: cause

Esistono diverse cause legate alla comparsa di un dolore all’anca che spesso si manifesta a seguito di traumi oppure a causa di lesioni croniche da uso successivo. Possono riscontrarsi a volte anche casi di fratture a carico dell’anca, soprattutto in persone anziane o che hanno delle ossa molto fragili soffrendo di osteoporosi.

Dolore anca: sintomi

Il dolore all’anca è… un dolore in quella posizione e senza dubbio anche se le cause sono magari banali e non preoccupanti, è un disturbo che infastidisce e può anche creare dei problemi nelle attività quotidiane. Se il dolore anca è appena iniziato e non ci toglie il fiato, possiamo aspettare di vedere come si sviluppa e se passa, se invece persiste o è insopportabile, meglio andare da un ortopedico specializzato in problemi dell’anca, in modo da individuare il prima possibile l’origine ed iniziare una terapia adeguata.

Dolore anca

Dolore anca e inguine

Quando il dolore anca si avverte anche all’inguine, può trattarsi di un problema di articolazione: una contrattura, una lussazione traumatica. Se la persona che ne soffre è anziana, il più delle volte è un’osteoartrosi. Se invece il dolore spunta di colpo ed è subito acuto, potrebbe anche trattarsi di un’infezione o un’artrite infiammatoria.

Se invece che all’inguine, il dolore anca arriva alla coscia e al ginocchio, allora meglio indagare altre cause assieme al dottore che ci segue.

Dolore anca di notte

Il dolore all’anca può spuntare anche di notte, non lasciandoci dormire, per poi di giorno attenuarsi, tanto da nemmeno disturbare. E’ importante in questo caso capire se ci sono di mezzo i tendini o se la nostra postura durante le ore di sonno non è corretta e ci porta a tenere in tensione muscoli o articolazioni in modo poco naturale. Alla lunga doloroso.

Dolore anca quando si cammina

A volte si cammina, e il dolore man mano passa, altre volte spunta per poi sparire quando ci si ferma. Nel secondo caso, si potrebbe trattare di borsite o tendinite del medio gluteo. Altre possibili cause sono la displasia congenita, la discopatia con sciatica, l’artrite reumatoide.

Dolore anca nei giovani

Non solo gli anziani soffrono di dolori anca, può colpire anche i giovani questo disturbo, ma le cause sono diverse nella maggior parte dei casi. Nei giovani quando fa male l’anca, è perché si è logorata la cartilagine che la protegge.

Questo tessuto soffice e liscio consente alle ossa di scorrere l’una contro l’altra senza generare attriti, agendo come un cuscinetto. I problemi che possono portare i giovani a soffrire di dolore all’anca sono la displasia dell’anca infantile, la malattia di Perthes, il conflitto femoro-acetabolare, la necrosci ischemica. Nei casi peggiori anche tumori.

Dolore anca

Dolore all’anca: rimedi naturali

I rimedi naturali per il dolore all’anca possono essere efficaci se le cause non richiedono terapie mediche. E’ sempre bene rivolgersi al medico prima di iniziare una cura fai da te con rimedi naturali. Ci sono però delle azioni naturali che prevengono il dolore all’anca come l’evitare di essere sovrappeso, l’assunzione di posture corrette e l’alimentazione equilibrata. Molto esercizio fisico mai troppo violento ma regolare e un controllo ogni tanto alla schiena e ai muscoli.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Ti potrebbero interessare anche:

Pubblicato da Marta Abbà il 22 luglio 2017