Come togliere le foglie dal giardino

pulire il giardino dalle foglie

Come togliere le foglie dal giardino: consigli pratici per eliminare le foglie dal prato, dalle aiuole e dal giardino. Dalle macchine al fai da te.

Il modo migliore per rimuovere le foglie dal prato è pagare un’altra persona affinché lo faccia per voi! A parte questo sistema, esistono tre opzioni per togliere le foglie dal giardino:

  • 1). A mano, usando un rastrello.
  • 2). Aspiratore o soffiatore di foglie.
  • 3). Aspirate su ruote con o senza biotrituratore.  

A prescindere dal metodo che usate per togliere le foglie dal giardino, è importante agire prontamente. Non aspettate che le foglie comincino il processo di decomposizione! 

rimuovere foglie da giardino

Come togliere le foglie dal giardino con il rastrello

L’impiego del rastrello può essere sconsigliato per i prati d’erba più sensibili. Per rimuovere le foglie dal giardino, dal prato o dalle aiuole, scegliete un rastrello molto ampio e con punte sottili e flessibili. Scegliete un rastrello dal manico sufficientemente elevato: non piegate la schiena durante i lavori altrimenti potreste risentirne.

Dovreste rastrellare fino a trasportare le foglie su un telone appositamente predisposto. Grazie al telone sarà più semplice raccogliere le foglie e smaltirle correttamente. Le foglie possono essere facilmente destinate alla compostiera, impiegheranno pochi mesi per trasformarsi in terriccio fertile.

Un’ottima Scopa Foglie – Rastrello con Denti Metallo si compra su Amazon al prezzo di circa 20 euro con spese di spedizione gratuite. La scopa per foglie segnalata è molto ampia così da rendere più efficiente la forza lavoro investita. A prescindere dal modello che sceglierete, ricordate di sceglierla con punte sottili così da poterla impiegare anche in caso di prato e aiuole.

aspiratore soffiatore foglie

Soffiatori e aspiratori per rimuovere le foglie dal giardino

I soffiatori e aspiratori sono macchine sviluppate appositamente per la rimozione delle foglie dal prato e dal giardino. In poco tempo è possibile accumulare le foglie in un luogo ben preciso oppure è danno la possibilità di aspirarle e triturarle.

Hanno il vantaggio di essere rapidi e sul mercato ne esistono modelli con motore termico o elettrici. I soffiatori e aspiratori elettrici possono essere anche senza fili, cioè a batteria. I soffiatori a batteria sono indicati per piccoli giardini, sono più adatti per uso hobbistico, mentre i soffiatori aspiratori elettrici con il filo sono un’ottima via di mezzo e si comprano a prezzi molto accessibili. I soffiatori e aspiratori a con motore termico sono molto rumorosi e più adatti per uso professionale e superfici elevate.

Perché scegliere un aspiratore soffiatore per pulire il giardino dalle foglie?

Per i tempi ristretti e la praticità d’impiego.
In un solo minuto, le migliori macchine presenti sul mercato riescono a pulire 14 metri quadrati di superficie.

Se state valutando l’acquisto di aspiratori/trituratori/soffiatori per togliere le foglie dal prato o dal giardino, vi consiglio di leggere i nostri consigli nella pagina dedicata agli aspiratori, soffiatori e trituratori da giardino.

Come togliere le foglie dal giardino con gli aspiratori su ruote

Gli aspiratori su ruote sono sistemi professionali, in genere indicati ai giardinieri professionisti o a chi intende associare l’acquisto a un biotrituratore. I prezzi partono da circa 500 euro, sono esclusivamente con motore termico.

Gli aspiratori con ruote sono più comodi degli aspiratori/soffiatori a spalla visti prima. Esistono modelli a spinta e modelli con la trazione garantita dal motore termico. Riescono a pulire più in profondità e, oltre a triturare le foglie, riescono a gestire e triturare anche rifiuti e detriti vari. A differenza di trituratori/aspiratori/soffiatori a spalla con motore termico, questi arrivano a offrire cilindrate importanti, per esempio, 190 cc. I modelli trazionati con motore a scoppio e biotrituratore integrato arrivano a costare più di 1000 euro.

Pubblicato da Anna De Simone il 3 febbraio 2016