Come rinnovare persiane

rinnovare persiane

Come rinnovare persiane in legno o alluminio: una guida pratica per recuperare vecchie persiane rovinate, in legno o in alluminio. Dalla rimozione della vecchia vernice fino al restauro completo.

Questa è una di quelle volte in cui il fai da te ci salva il portafogli: se le vostre persiane in legno o in alluminio sono vecchie e rovinate, non temete! Non dovete necessariamente cambiarle… vi basterà un intervento di fai da te per un’adeguata restaurazione.

Come rinnovare persiane in legno

Le persiane in legno sono facili da rinnovare. Basterà grattare via la vecchia pittura e verniciare con i prodotti più adatti.

Se le persiane in questione sono molto rovinate (non sono solo vecchie, ma presentano crepe, forature e marcati segni di usura), vi conviene leggere la guida sulla restaurazione delle imposte.

Link utile: Restaurare imposte di legno

Per questo intervento di fai da te avrete bisogno di:

  • carta vetrata o levigatrice
  • acqua ragia
  • raschietto
  • vernice
  • pistola a spruzzo
  • casseruola e colino (vi serviranno per setacciare la vernice prima di passarla nella pistola a spruzzo)
  • pennello
  • carta o telo di plastica per riparare il piano da lavoro

Chi vuole può usare il pennello ma…
Le persiane sono difficili da verniciare con il classico pennello, per questo motivo l’ideale sarebbe usare una pistola a spruzzo collegata a un compressore, in alternativa è possibile usare vernici spray per il legno. Solo gli animi più pazienti e attenti ai dettagli possono armarsi di un pennellino piccolo a setole morbide per pitturare le persiane in legno a mano.

Prima di grattare via la vecchia pittura, indossate una mascherina per proteggere le vie respiratorie dalle polveri. Una mascherina protettiva va indossata anche nel momento in cui adopererete vernici e solventi.

Come procedere

  1. Smontare la persiana
    Smontate le persiane sollevandole dai cardini. Poggiatele su un piano da lavoro orizzontale. Se le parti metalliche sono facilmente rimovibili, smontatele, altrimenti copritele con della carta adesiva.
  2. Sverniciare la persiana
    Con il raschietto, sollevate la vecchia vernice. Passate sulla superficie un panno imbevuto di acqua ragia e completate il lavoro di rimozione della vernice con la carta vetrata o la levigatrice. Se avete difficoltà a sverniciare la persiana, usate la nostra guida Come eliminare la vernice dal legno.
  3. Pulire la persiana
    Quando avrete ottenuto un piano liscio e uniforme, pulite con un panno asciutto e eliminate qualsiasi residuo di polvere. Polveri e residui della vecchia vernice non consentiranno l’adesione della nuova pittura.
  4. Verniciare la persiana
    Servendovi di una casseruola e di un colino, versate la vernice nella pistola a spruzzo. Spruzzate la vernice su tutta la superficie della persiana.
  5. Ritocchi
    Controllate la persiana e, se necessario, eseguite dei piccoli ritocchi con il pennello. Lasciate asciugare la persiana e infine rimontatela.

Come rinnovare persiane in alluminio

Rinnovare persiane in alluminio non è molto difficile, il procedimento è analogo a quanto visto per il legno, c’è uno step in più: per rimuovere la vernice dalle persiane in alluminio sarà indispensabile l’uso di uno sverniciatore. In commercio esistono dei solventi in gel nati per eliminare le vernici dall’alluminio. Lasciate agire lo sverniciatore per i tempi indicati dal produttore e poi provvedete a rimuovere la vernice con una spatola metallica. Potete prolungare i tempi di posa dello sverniciatore se con quelli indicati non ottenete il risultato desiderato.

Per verniciare le persiane in alluminio, avete due possibilità: scegliere una vernice spray apposita per l’alluminio (anche se in commercio la scelta di colori è molto limitata), oppure applicare un primer che consente l’adesione delle più comuni vernici per il metallo. Il fondo per l’alluminio agirà da primer e va applicato come base, la sua funzione è quella di consentire allo smalto di aderire.

Pubblicato da Anna De Simone il 21 aprile 2016