Come rimuovere la ruggine

rimuovere ruggine
Come rimuovere la ruggine: tutte le istruzioni per rimuovere la ruggine dal ferro e da altri materiali, fino ad arrivare ai rimedi per le macchie di ruggine sui tessuti.

Come rimuovere la ruggine dal ferro

Per rimuovere la ruggine del ferro esistono diverse tecniche che si basano su principi chimici o meccanici. L’asportazione meccanica della ruggine dal ferro prevede l’impiego di spazzole ferrate, carte abrasive o attrezzature ad hoc. L’eliminazione della ruggine del ferro per via chimica prevede l’impiego di prodotti che spesso sono nocivi per l’uomo e l’ambiente. I prodotti chimici presenti sul mercato, in grado di eliminare la ruggine, spesso offrono anche una certa protezione al materiale appena trattato. L’argomento “rimuovere la ruggine” è molto fitto, quindi vi rimandiamo a due approfondimenti:

Come rimuovere la ruggine con prodotti chimici

Come eliminare la ruggine dal ferro – una guida pratica che vi spiega come rimuovere la ruggine dal ferro con prodotti chimici in grado di proteggere il ferro anche per diversi anni. In commercio esistono prodotti chimici in grado di rimuovere la ruggine anche senza un trattamento preliminare.

I prodotti antiruggine di vecchia generazione necessitavano di un trattamento meccanico preliminare ma oggi non è più così. Sul mercato si sono diffusi i cosiddetti “convertitori”. Il “convertitore di ruggine” è una sostanza che funzione come catalizzatore che innesca una reazione chimica atta a trasformare lo strato ossidato (ruggine) in un composto inerte di colore nero, resistente e soprattutto… verniciabile!

Il convertitore forma una sorta di barriera filmogena che protegge a lungo, l’unico rischio sono gli sbalzi di temperatura che dopo qualche anno potrebbero causare microfratture e nuove infiltrazioni di ossigeno con conseguente comparsa di ruggine.

Arexon 4145 Ferox Convertitore Ruggine, Flacone da 750 ml
Tra i vari convertitori di ruggine presenti sul mercato, segnaliamo Ferox. Questo prodotto si trova in tutte le ferramenta con un prezzo, per i flaconi da 750 ml, che supera i 20 euro. Online è reperibile al prezzo di 14.90 euro compreso di spese di spedizione. Ferox svolge molto bene il suo lavoro e come premesso, crea uno strato che può essere facilmente riverniciato.

Come rimuovere la ruggine meccanicamente

Come eliminare la ruggine – secondo approfondimento che vi illustra l’impiego di smerigliatrice, spazzole ferrate, lime, carta vetrata e tutti gli strumenti per provvedere alla rimozione meccanica della ruggine.

Il modo più semplice per eliminare la ruggine dal ferro e da altri metalli ossidabili, prevede l’impiego di carta vetrata. La carta vetrata è pratica ed economica è indicata per rimuovere la ruggine dalle piccole superfici regolari e poco ossidate. La carta vetrata è venduta in diverse granature, dalla più grossolana a quella più fine per lisciare e per le rifiniture. Consigliamo di rimuovere la ruggine con la carta vetrata solo su superfici poco estese e solo su parti poco arrugginite. Ricordate di scegliere la grana più adatta all’operazione da compiere: per oggetti arrugginiti esili, prendete della carta vetrata dalla grana molto fine. Al contrario, per oggetti più pesanti e con meno rifiniture, potete usare della carta vetrata con grana grossa.

Come rimuovere la ruggine dai tessuti

Anche per le macchie di ruggine sui tessuti esistono rimedi naturali: mettete sulla parte macchiata di ruggine del sale fino e una goccia di limone poi fate asciugare bene al sole e lavate in acqua calda.

Pubblicato da Anna De Simone il 2 gennaio 2015