Come rilassarsi prima di dormire

Come rilassarsi prima di dormire: tecniche ed esercizi per il rilassamento. Lo scopo è addormentarsi prima e favorire un buon sonno. Ecco tutti i consigli degli esperti.

Ci sono cose che si possono fare per rilassarsi prima di dormire? Certo. Sono molti i consigli degli esperti per anticipare il sonno e garantire un buon riposo. In questo articolo cercheremo di rispondere alle più comuni domande e fornire esercizi e consigli pratici per agevolare il sonno rilassarsi prima di dormire.

Quante ore bisogna dormire?

Di quante ore di sonno ha bisogno il corpo? Le ore di riposo e la qualità del sonno sono caratteristiche che possono subire un’evoluzione in relazione all’età o per l’influenza di fattori ambientali e sociali.

Quante ore di sonno sono necessarie al corpo di un neonato.
I neonati fino a sei mesi, dovrebbero dormire dalle 18 alle 20 ore al giorno. Dopo i sei mesi, i neonati dovrebbero dormire fino a 15 ore.

Quante ore di sonno sono necessarie a un bambino.
A 10 anni si dorme in media 11 ore.

Quante ore di sonno sono necessarie a un adulto.
Le ore di sonno sono destinatea decrescere durante l’adolescenza fino ad assestarsi sulle 7-8 ore consigliate per un adulto.

Quante ore di sonno sono necessarie alle persone più “mature”.
Dopo i 65 anni il bisogno di sonno si riduce nuovamente. Gli anziani hanno infatti necessità di dormire solo 5-6 ore a notte.

Come dormire bene

La stanchezza può influenzare le attività quotidiane, l’umore e la qualità della vita. Il sonno è essenziale per l’organismo perché rappresenta un momento di riposo e di benessere. Molti consigli sono già stati visti nell’articolo come dormire bene.

Ci sono alcune piccole regole quotidiane da seguire che possono canalizzare la mente e il corpo a una routine rilassante e piacevole prima di mettersi a letto. Dormire bene è importantissimo e per migliorare la qualità del sonno ecco una serie di regole da seguire.

Come rilassarsi prima di dormire, consigli

#1. Spegnere il televisore e il computer almeno 30 minuti prima di decidere di mettersi a letto. Alcuni studi dell’istituto Karolinska di Stoccolma hanno dimostrato che il cervello rimane stimolato dopo aver guardato la televisione o usato un computer. Per questo motivo che il sonno diventa agitato.

#2. Bere una tazza di latte caldo senza zucchero: le bevande calde sono lenitive e calmanti.

#3. Fare un lungo bagno caldo o una doccia: il calore è rilassante e calmante e aiuta ad attenuare la rigidità di muscoli stressati. È consigliabile utilizzare un lavaggio del corpo profumato alla lavanda o bagnoschiuma: il profumo della lavanda è un profumo che rilassa e aiuta a promuovere il sonno.

#4. Entrare in un pigiama comodo: assicurarsi di scegliere ciò che è comodo. Mettersi il pigiama solo quando si è pronti a dormire: il pigiama è un altro modo per segnalare che si è pronti per dormire. È sconsigliabile stare in casa con il pigiama.

#5. Dormire in un letto comodo, in una camera da letto protetta quanto più possibile dai rumori, ad una temperatura ambiente corretta.

#6. Mangiare a orari regolari, evitando pasti abbondanti in prossimità dell’ora di andare a letto.

#7. Non bere bibite contenenti caffeina o alcolici prima di coricarsi e non fumare.

#8. Fare con regolarità un’attività fisica durante il giorno, soprattutto di pomeriggio. Evitate l’attività fisica nelle ore serali.

#9. Coricarsi sempre alla medesima ora. L’ideale sarebbe intorno alle 22,30.

#10. Limitare il consumo di caffè, troppo cioccolato, energy drink e anche il fumo; si tratta di sostanze eccitanti che non agevolano il sonno.

Esercizi per rilassarsi prima di dormire

Talvolta capita a tutti avere sonno e non riuscire a dormire. In questo contesto possono essere utili degli esercizi di rilassamento.

A molti basta chiudere gli occhi, respirare profondamente (respiro profondo) e visualizzare immagini rasserenanti. Chi si sta chiedendo cosa prendere per dormire prima e dormire bene, può provare a coadiuvare l’esercizio con la melatonina.

Di seguito un esercizio completo in 4 fasi per provare ad addormentarsi con maggior facilità:

  1. Focalizzatevi sul rilassamento interiore del corpo.
  2. Mettete la mano destra sulla base del naso e tra gli occhi.
  3. Ora chiudete gli occhi e massaggiare l’area con l’intero palmo della mano.
  4. Massaggiate per qualche minuto fino a quando non vi sentirete calmi e in relax.

Provate anche la respirazione profonda con esercizi yoga per rilassarsi prima di dormire. La respirazione yoga può aiutare molto il sonno.

Ti potrebbero interessare anche:

Pubblicato da Anna De Simone il 11 marzo 2017