Come rafforzare le difese immunitarie

Come rafforzare le difese immunitarie

Come rafforzare le difese immunitarie: rimedi naturali per aumentare le difese immunitarie in adulti e bambini. Dalle cure naturali all’omeopatia.

Sono molti i rimedi naturali per rafforzare le difese immunitarie ma, prima di ricorrere all’omeopatia, sarebbe meglio garantire al nostro organismo tutti i micronutrienti di cui ha bisogno.

Cosa indebolisce le nostre difese immunitarie

In questo paragrafo escluderemo le patologie e ci concentreremo su quelli che sono i comportamenti o i fattori ambientali che possono indebolire le nostre difese immunitarie.

Lo stress, l’uso smodato di antibiotici, freddo, umidità, cambio di stagione, eccessiva esposizione solare, sbalzi termici, fumo di sigaretta, dieta squilibrata, vita sedentaria, obesità, depressione… Sono tutti fattori che possono abbassare le nostre difese immunitarie.

E’ chiaro che, eliminando questi fattori di rischio, riusciamo già a dare un concreto aiuto al nostro organismo.

Come rafforzare le difese immunitarie

In omeopatia non mancano granuli immunostimolanti così come in erboristeria non mancano tisane e macerati dagli effetti analoghi. Prima di parlare di preparati in laboratorio, vogliamo dedicare un paragrafo a quelli che sono i veri rimedi naturali che possono aiutarci ogni giorno.

Tutto parte dall’alimentazione. Se, al vostro organismo, riuscite a fornire i micronutrienti giusti, le vostre difese immunitarie non vi deluderanno abbandonandovi al primo freddo!

Assicuratevi un’alimentazione varia. Evitate di mangiare sempre le stesse cose, soprattutto se si tratta di cibo precotto o alimenti in scatola.

Gli alimenti che aiutano le difese immunitarie

Ecco una serie di alimenti utili che possono aiutarvi a migliroare le difese immunitarie.

I semi di lino riducono il colesterolo e spazzano via muchi e fermentazioni. Aiutano a mantenere in salute l’intestino esercitando un impatto positivo sulle vostre difese immunitarie.

Una minestra di sedano, patate e porri apporta fibre, zolfo e potassio, micronutrienti che stimolano i reni e la digestione. Una zuppa del genere è utile per contrastare l’umidità autunnale, meglio ancora se aggiungete un pizzico di curcuma.

Altri alimenti molto utili per migliorare le difese immunitarie sono: aglio, ginseng, agrumi, kiwi e carote.

Fermenti lattici per migliorare le difese immunitarie

I fermenti lattici sono microrganismi in grado di modificare positivamente l’equilibrio della flora batterica.

Migliorano la flora batterica intestinale ostacolando lo sviluppo di microrganismi dannosi, inclusi batteri nocivi. I fermenti lattici aiutano le difese immunitarie sia indirettamente (migliorando la flora batterica) che direttamente, producendo immunoglobine.

Purtroppo i “fermenti lattici vivi” contenuti in alcuni yogurt, sembrerebbero non riuscire a passare incolumi l’ambiente acido del nostro stomaco. Insomma, non possiamo pretendere di ingerire fermenti lattici vivi mediante uno yogurt, però possiamo ingerirli assumendo appositi integratori alimentari.

In commercio sono molti i fermenti lattici disponibili in capsule o compresse. Potete trovarli in farmacia o sfruttando la compravendita online.

Link utili da Amazon: integratori di fermenti lattici.

Omeopatia, erboristeria e rimedi naturali

Per aumentare le difese immunitarie, la medicina naturale punta all’uso di piante immunostimolanti o piante adattogene. Tra queste piante, molto usate nella medicina naturale, vi segnaliamo il ribes nero e la dulcamara. Per approfondimenti su come assumere questi due rimedi naturali atti a migliroare le difese immunitarie, vi rimandiamo alle pagine:

Altri rimedi naturali

Per aumentare le difese immunitarie dobbiamo assicurare, al nostro organismo, la giusta quantità di riposo.

Il riposo aiuta a recuperare energie e a rinforzare l’intero organismo, sistema immunitario compreso. Assicuratevi di dormire 8 ore al giorno e curate bene anche la qualità del vostro sonno.

Problemi come l’insonnia o un riposo insufficiente possono aumentare il rischio di contrarre determinate malattie.

Evitate prodotti eccessivamente elaborati e soprattutto limitate al minimo il consumo di zucchero raffinato. Stando a una ricerca condotta dalla dottoressa Brigitte Mars, tra i vari danni causati dallo zucchero raffinato, figurano anche quelli a carica del nostro sistema immunitario.

Ti potrebbe interessare l’articolo su Macrofagi: sai cosa sono?

Pubblicato da Anna De Simone il 4 gennaio 2017