Come piantare le fragole in giardino

come piantare le fragole
Le fragole non devono mai mancare nel nostro spazio verde: richiedono cure minime, poco spazio e allo stesso tempo ci regalano un gran numero di frutti. In cucina non sono mai troppe, possiamo preparare saporite macedonie, dei frullati e magari……buonissima è anche la marmellata di fragole. Insieme ad altri alimenti quali cavolfiori, mirtilli ecc, le fragole risultano tra gli alimenti con le più alte proprietà nutrizionali e benefiche per l’alto contenuto di antiossidanti. Il periodo migliore per piantare le fragole è la primavera. Per facilitare e velocizzare la coltivazione delle fragole, è preferibile acquistare delle giovani piante in vaso, preferibilmente provenienti da agricoltura biologica. Ma vediamo nel dettaglio come piantare le fragole,seguendo tutte le indicazioni necessarie.


Come piantare le fragole, indicazioni utili

  • Le fragole vanno piantate in una zona in pieno sole: le fragole amano la luce diretta del sole e niente ombra. Una piantina di fragole può senza dubbio produrre frutti anche in caso di ombra parziale ma il raccolto non sarà mai tanto ricco quanto quello al sole.
  • Necessitano di un terreno sabbioso, limoso e ricco di sostanze organiche con un Ph ottimale che può variare da 5,5 a 6,5
  • Il terreno deve essere prima vangato in modo di liberarlo dalle erbacce inoltre va arricchito con del compost organico, magari fatto in casa.

Come piantare le fragole, messa a dimora delle piantine

  1. Rimuovere le piantine dal contenitore poi sistemare le radici in un secchio d’acqua per circa un’ora: serve ad attutire lo choc del trapianto e ad assicurare la giusta umidità all’apparato radicale.
  2. Con l’aiuto di una piccola zappa, fare le buca nel terreno: le piantine vanno sistemate su singole file a circa 35-40 cm di distanza una dall’altra. La distanza tra file deve essere di almeno 90 cm
  3. Sistemare le piantine nella buca tenendo la corona al di fuori.
  4. Riempire le buche con altro terriccio e premere per bene il substrato, assicurandosi di aver coperto al meglio l’apparato radicale.

Come piantare le fragole, innaffiatura

  • Le piantine di fragole vanno innaffiate regolarmente, intensificando nei periodi particolarmente caldi e secchi: è preferibile innaffiare di mattino presto per consentire un’evaporazione costante dell’acqua in eccesso ed il mantenimento del substrato al giusto livello d’umidità.
  • Le piantine vanno innaffiate alla base e non sulle foglie e sui frutti: se bagnati sarebbero più soggetti a malattie e marciume. Una buona soluzione è rappresentata da un impianto di irrigazione a goccia

ATTENZIONE: le piantine vanno acquistate nella stessa giornate in cui intendete piantarle. Lasciarle per troppo tempo nei contenitori può portare le radici a scarso vigore e quindi una crescita stentata una volta interrate.

Pubblicato da Anna De Simone il 15 marzo 2014