Come fare i tortellini in casa

come fare i tortellini in casa
Il tortellino è una pasta all’uovo ripiena con gli ingredienti più disparati; sia di carne che di verdura. La sua preparazione non richiede doti culinarie particolari, basta avere un pizzico di pazienza nella realizzazione della sfoglia.

A tal proposito vi illustreremo come fare i tortellini in casa seguendo la nostra ricetta passo per passo.
Come fare i tortellini in casa, gli ingredienti per l’impasto

  • 400 grammi di farina tipo 00
  • 3 uova intere biologiche
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio d’olio extravergine
  • Acqua tiepida

Variante: se invece preferite un impasto più leggero, potete escludere le uova ed aumentare la quantità d’acqua utilizzata.

Come fare i tortellini in casa, preparazione impasto

  1. Versate la farina a fontana sulla spianatoia, creando una conca al centro, poi versate le uova sbattute, un pizzico di sale e olio
  2. Lavorate con energia l’impasto con le mani, aggiungendo acqua quanto basta per ottenere un composto liscio ed omogeneo, con cui formare la classica palla.
  3. Fate riposare l’impasto per circa 30 minuti
  4. Trascorso il tempo, stendete l’impasto in sfoglie sottili, aiutandovi con un matterello o con la tipica macchinetta a manovella: per la preparazione dei tortellini dovrete formare delle sfoglie rettangolari, su cui disporre il ripieno suddiviso in piccole quantità
  5. Sovrapponete le sfoglie e ritagliate i tortellini con l’aiuto di una rondella.

Varianti: potete realizzare dei tortellini a forma di mezzaluna, basta ritagliare nella sfoglia delle forme circolari, disporre al centro un cucchiaino di ripieno e chiudere ripiegandole a metà dopo aver inumidito i bordi e premendoli con le dita.

Tortellini bolognesi
Per la preparazione dei classici tortellini bolognesi, basta ritagliare con l’aiuto di un coltello delle porzioni di impasto di forma quadrata, disporre un cucchiaino di ripieno, prima di procedere alla chiusura dei tortellini piegando gli angoli dell’impasto ed avvolgendoli attorno all’indice, come da tradizione.

Il ripieno dei tortellini
Per preparare il ripieno di carne vengono solitamente utilizzati manzo, carne di maiale, mortadella o prosciutto crudo, da unire a formaggio parmigiano reggiano. Una variante tipica della tradizione italiana, alternativa al ripieno di carne, prevede la preparazione di un ripieno a base di ricotta e spinaci.

Cottura dei tortellini
La cottura dei tortellini va fatta in acqua salata o brodo, mantenendo la pentola coperta in modo che il liquido possa sobbollire senza evaporare eccessivamente. La cottura deve avere una durata di circa 10-15 minuti, a seconda dello spessore della sfoglia. Se si tratta di tortellini da servire in brodo, il liquido non va scolato ma vanno estratti dalla pentola utilizzando un mestolo forato e quindi disposti su ogni piatto e conditi a piacere.

Se amate la pasta ripiena, vi segnaliamo la lettura di questa buonissima ricetta “Ravioli ricotta e spinaci”

Pubblicato da Anna De Simone il 10 maggio 2015