Come coltivare e cucinare la Pastinaca

pastinaca

Come coltivare e cucinare la pastinaca: dalla semina al raccolto e poi dritti fino al piatto! Le migliori ricette per cucinare la pastinaca e le istruzioni per la coltivazione nell’orto.

E’ proprio il caso di dirlo, partiamo dall’orto e arriviamo al piatto! Oggi vi spiegheremo come coltivare la pastinaca svelandovi, poi, le migliori ricette per cucinarla.

Pastinaca o carota bianca

La pastinaca, anche nota come carota bianca, è una pianta appartenente alla famiglia delle Apiaceae, caratterizzata da un lungo fusto erbaceo, cavo e angoloso e dalla lunga radice che viene consumata in cucina.

La radice, somiglia alla classica carota ma, anziché avere la buccia e la polpa di colore arancione, è bianca/avorio. La radice è lunga e carnosa, dal sapore leggermente acidulo, viene consumata in cucina dopo la cottura come un qualsiasi altro ortaggio.

La pastinaca è amata dal pubblico fin dagli antichi Romani, le sue origini sono antichissime tanto che una leggende vuole che l’imperatore Tiberio (42 a.C.  37 d.C), la facesse arrivare a Roma dalla Valle del Reno (l’attuale Germania). La pastinaca toccò il culmine della popolarità nel Medioevo, proprio da noi italiani. La fama della pastinaca sembra non essere sopravvissuta all’importazione della patata che la soppiantò durante il Rinascimento.

Pastinaca, sapore

La pastinaca è ormai quasi scomparsa del tutto dalle nostre tavole, eppure ha un sapore molto aromatico che ricorda vagamente quello della carota, del sedano e del finocchio. Coltivare la pastinaca significa valorizzare e recuperare un’antica varietà. Un’esperienza, nell’ambito delle coltivazioni orticole, di grosso interesse naturalistico-ambientale, agricolo e anche culinario.

pastinaca pianta

Come coltivare la Pastinaca

Prima di vedere come cucinare la pastinaca parliamo della sua semina e della coltivazione.  Anche se si tratta di una pianta biennale, è coltivata come annuale così da seminare in primavera e raccogliere dall’autunno a tutto l’inverno.

Quando seminare la pastinaca? 

La semina può iniziare da marzo (a sud) e proseguire fino al mese di giugno. Chi abita nel centro nord, per la semina in pieno campo dovrebbe attendere le ultime gelate e scongiurare il rischio di gelate tardive che danneggerebbero i germogli più giovani. Per ovviare al problema delle gelate tardive, al nord e al sud, è consigliata la semina in semenzaio protetto per poi mettere a dimora le piantine già sviluppate.

Come coltivare la pastinaca

La pastinaca va coltivata in terreni ben drenati, leggeri e profondi. La coltivazione dovrebbe essere organizzata in file distanti 40 cm l’una dall’altra. La distanza da lasciare tra una pastinaca e l’altra sulla stessa fila è di 15 – 20 cm

Quando raccogliere la pastinaca

La pastinaca si raccoglie dall’autunno a tutto l’inverno, quando le radice carnosa è ben formata.

Pastinaca, dove trovarla

La pianta, già sviluppata, può essere acquistata presso i supermercati più forniti o piccoli contadini che operano la vendita diretta dei cultivar più antichi.

Dove trovare i semi di pastinaca

Se volete coltivare la pastinaca per avere ortaggi insoliti in giardino, i semi si possono comprare su Amazon o nei consorzi agrari più forniti.

A “questa pagina Amazon” trovate le classiche bustine dei semi. I semi di pastinaca si comprano con pochi euro. Assicuratevi di mettere 3 semi per ogni buchetta o per ogni alveolo del vostro semenzaio.

Come cucinare la Pastinaca, ricette

La pastinaca in cucina vi farà riscoprire un sapore antico e da tempo dimenticato. La pastinaca si consuma cotta, per preparare zuppe (insieme ad altri ortaggi) o creme. Tra le antiche ricette della pastinaca vediamo alcune varianti in cui la pastinaca era preparata al forno o fritta al pari della patata.

Zuppa di Pastinaca e zucca

Tra le ricette con la pastinaca  più semplici da preparare figura indubbiamente la zuppa, tipico piatto invernale. La pastinaca può essere aggiunta alla classica ricetta della zuppa di zucca. Le proporzioni potete sceglierle voi in base al vostro palato.

Per un sapore più delicato e dolce, fate prevalere la zucca. Per un sapore più aromatico, fate prevalere la pastinaca. Potete arricchire questa ricetta con pastinaca con qualche foglia di prezzemolo, aglio fresco tritato (da aggiungere a crudo) e scaglie di parmigiano.

Come cucinare la pastinaca al forno

Altra ricetta tipica è quella della pastinaca al forno. Come premesso, al forno la pastinaca si cucina come le classiche patate, tanto che può essere il contorno ideale per pollo e carni rosse.

pastinaca ricette

Vellutata di pastinaca, la ricetta

Per la ricetta della vellutata di pastinaca vi rimandiamo a quella di ceci, il procedimento è identico e anche le varianti consigliate con la ricetta della vellutata di ceci possono essere valide per cucinare la pastinaca.

La pastinaca può essere consumata anche cruda, grattugiata e condita con olio e sale.

Nelle foto, rispettivamente:

  • la radice di pastinaca, la parte da preparare in cucina
  • fiori di pastinaca, come appare la parte aerea della pianta
  • vellutata di pastinaca, la ricetta può essere arricchita con gamberoni o più semplicemente con un trito di prezzemolo

Pubblicato da Anna De Simone il 9 gennaio 2018