Come affilare un coltello in ceramica

Come affilare un coltello in ceramica

Come affilare un coltello in ceramica: istruzioni per l’affilatura delle lame in ceramica e consigli per recuperare coltelli scheggiati.

Nell’articolo “coltelli in ceramica o acciaio” ti ho spiegato quali sono i vantaggi e gli svantaggi della ceramica. Questo materiale è indubbiamente elegante per la preparazione della tavola ma, in cucina, un coltello da chef in ceramica ha diversi limiti.

Come affilare un coltello in ceramica

L’affilatura di un coltello in ceramica si rende necessaria solo quando la lama ha perso il suo filo e quindi non risulta più tagliente. Questo avviene dopo lunghi utilizzi o in caso di uso improprio. La lama in ceramica, infatti, ha il pregio di perdere difficilmente il filo, ma solo quando usata su carni e verdure. Se si usa la lama per tagliare frutta o altri alimenti duri (angurie, zucche…) si mette a serio rischio l’integrità del coltello e la sua affilatura.

Che sia un coltello in ceramica da chef, da tavolo, marcato Ikea o Kyocera, l’affilatura non cambia. Come si affila un coltello in ceramica? Proprio come faresti con un coltello in acciaio ma usando più delicatezza.

Se ti è capitato di acquistare un coltello da caccia, avrai notato che nella confezione è segnalato l’angolo di affilatura. A parte rare eccezioni, l’angolo di affilatura dei coltelli da cucina è sempre lo stesso e non cambia per i coltelli in ceramica. Per questo motivo, se in casa hai già un affilacoltelli puoi usare questo seguendo le stesse precauzioni d’uso effettuate con i coltelli in acciaio.

Come premesso, la differenza sta nella delicatezza: la lama deve essere solo appena appoggiata sulla base di ripristino del filo. Non devi eseguire alcun tipo di pressione. Se il tuo kit per affilare i coltelli dispone di più strati di finitura, scegli quello a grana più fine.

Se invece non hai un kit per affilare i coltelli, puoi sceglierne uno specifico o più adatto all’affilatura dei coltelli in ceramica. In genere i kit specifici si comprano con 25 – 40 euro mentre un affilatore “universale” si compra con meno di 10 euro.

Per affilare i coltelli in ceramica, ti segnalo due prodotti da fasce di prezzo e materiali molto diversi.

Il primo è un affilatore universale anonimo, prodotto dalla “B.Prime”. Questo affilatore si compra su Amazon al prezzo di 7,95 euro con spese di spedizione gratuite. E’ adatto ai coltelli in ceramica ma per l’impiego ti consiglio di usare l’alloggio con grana “fine”. Il processo di affilatura della ceramica sarà indubbiamente più lungo ma anche meno rischioso.

Per tutte le info, ti rimando alla pagina Amazon: B-Prime.

Il secondo affilalame è specifico per coltelli in ceramica, è prodotto dalla Tescoma e si compra su Amazon al prezzo di 29,90 euro. Come si usa? 

Allora, dovrai porre il coltello da affilare nel suo alloggio, questo serve a conferirgli la giusta inclinazione. Dovrai passare sul filo della lama da affilare, l’apposito affilatore con manico verde. Il movimento deve essere delicato e privo di pressioni. Nel video in basso è mostrato come fare l’affilatura di un coltello in ceramica con questo affilalame specifico.

Per tutte le info, ti rimando alla pagina Amazon: Tescoma Vitamino

In entrambi i casi, non è necessario esercitare pressione, anzi, se lo fai, è possibile che ti ritrovi con il filo della lama rovinato o scheggiato.
Se hai un coltello in ceramica scheggiato, sappi che puoi recuperarlo rivolgendoti al classico “arrotino” oppure usando una mola elettrica e tanta delicatezza.

Coltello in ceramica scheggiato

Nella foto in basso è mostrata una sequenza tratta dal video di youtube caricato dall’utente “Il Coltellaio Matto”. Per recuperare un coltello in ceramica scheggiato, dovrai sacrificare lo spessore della lama.

L’uso della mola per recuperare un coltello in ceramica scheggiato o per rigenerare il filo della lama, deve essere fatto solo da chi ha esperienza. Se hai una mola elettrica, esercitati con coltelli in acciaio “sacrificabili” così da passare alla ceramica con più esperienza.

affilare coltello in ceramica

L’angolo da mantenere per rifare la lama di un coltello da cucina deve essere compreso tra 15 – 17° (appena inferiore ai 20°). Capirai che con una mola elettrica, a mano libera e senza una guida, ti servirà molta esperienza, oltre che una mano ferma.

Può essere utile: come affilare i coltelli

Pubblicato da Anna De Simone il 24 agosto 2018