Colon irritabile: sintomi, dieta e rimedi naturali

colon irritabile

Colon irritabile, un problema piuttosto comune e che si può manifestare in varie forme e in varie età, nulla di grave ma certo piuttosto fastidioso e che può provocare molto dolore. Anche se non è una malattia mortale, se l’intestino non lavora bene, come quando abbiamo il Colon irritabile, l’assimilazione dei nutrienti principali risulta limitata. Ciò significa che anche le vitamine e i minerali non riescono ad essere ben assorbiti dal nostro organismo, un effetto affatto gradito alla nostra salute e che va sommato al fatto che le mucose intestinali possono far penetrare le tossine. Non sempre ma dobbiamo cercare che ciò non avvenga mai.



Colon irritabile: cosa significa

Soffrire di colon irritabile vuol dire che l’equilibrio e del benessere intestinale e del colon sono alterati e non è un problema localizzato, riguarda tutto l’organismo. L’intestino di regola è l’organo che incaricato di assorbire i nutrienti, la flora batterica che lo abita fa da barriera fisica e immunitaria alle tossine, ai microrganismi, ai cibi non ben digeriti e alle proteine allergizzanti. E’ importante anche perché contrasta i batteri e i funghi nocivi e aiuta a digerire bene. Quando si ha il Colon irritabile anche le difese immunitarie calano e il metabolismo viene disturbato.

Colon irritabile: cause possibili

I motivi di un’alterata funzione intestinale che sfociano poi nella colite possono essere molteplici, da un’alimentazione non corretta o combinazioni di cibi sbagliate, all’ipersensibilità ad alcune sostanze, da una situazione di stress, ansia o depressione ad una prolungata stipsi o diarrea, e infine, anche l’assunzione di farmaci, come gli antibiotici e antidepressivi, corticosteroidi, FANS e della pillola anticoncezionale possono provocare malessere intestinale.

colon irritabile

Colon irritabile: sintomi

I sintomi del colon irritabile sono molto comuni e coincidono con quelli di altre malattie, per questo non è immediato identificarlo ed è bene fare approfondite analisi per appurare che non si tratti di polipi intestinali, del morbo di Chron o di colite ulcerosa, oppure di celiachia.

I “classici” sintomi sono episodi di stitichezza che si alternano a dissenteria, gonfiori e dolori addominali, alitosi, meteorismo e cattiva digestione. Spesso il Colon irritabile coincide con manifestazioni di stress, con terapie antibiotiche o si accompagna all’assunzione di cibi poco salutari per tempi prolungati, tutti comportamenti che non fanno bene al nostro intestino che “si irrita” e si indigna provocandoci fitte dolorose.

Colon irritabile: cosa mangiare e cosa non mangiare

Prima di conoscere i cibi consigliati per curare il Colon irritabile e quelli da evitare, cominciamo a dire che un comportamento alimentare corre parte dal mangiare con calma, serenamente e mai ingurgitare frettolosamente il cibo. Ora vediamo che alimenti possono aiutarci a riequilibrare l’intestino e stare meglio da capo a piedi.

I primi della lista sono i cibi liquidi il cui consumo va aumentato, e per liquidi intendo minestre, minestroni, brodi vegetali e passati di verdure. In generale vanno poi assunti cibi che fanno da integratori a base di probiotici (lattobacilli e bifido batteri) come ad esempio lo yogurt, il miso e il kombucha, da combinare con alimeti ricchi di fibre.

colon irritabile

Quando oltre al Colon irritabile, è presenta anche uno stato di disbiosi intestinale è consigliata la sostituzione del latte vaccino, con lo yogurt scremato, dei composti a base di farine con cereali integrali, patate e legumi. Se ci piace e lo troviamo in giro, anche il topinambur va benissimo, più semplici da comprare e cucinare ma altrettanto consigliati, sono la cicoria e il carciofo. Tra i condimenti vince l’olio extra-vergine, associati, volendo a succo di limone e aceto di mele.

Quando il nostro Colon irritabile ci crea dolore forte, iniziamo la giornata con una bevanda calda, tra le tisane consigliate c’è ampia scelta, e la sera possiamo replicare con infusi a base di finocchio, anice, angelica e camomilla. Tra i cibi da evitare, o di cui va limitato il consumo, troviamo glutine e sale, birra, alcolici e bevande gasate, succhi di frutta confezionati e caffé. Per quest’ultimo, per molti “sacro”, non si tratta di eliminazione dal menù ma di non superare le due dosi giornaliere.

colon irritabile

Colon Irritabile: rimedi naturali per una buona cura

Ad un buon regime alimentare, possiamo associare rimedi naturali attingendo a ciò che consiglia la fitoterapia e scegliendo tra i fiori di Bach quelli più adatti per alleviare i sintomi: un mix di scleranthus e rescue remedy è il migliore, assunto 4 volte al giorno lontano dai pasti, soprattutto in caso di stipsi o diarrea.

Anche gli oli essenziali possono aiutarci a stare meglio, il ginepro ha un effetto da tonico delle funzioni intestinali e digestive, aumenta le secrezioni, e ha proprietà depurative e diuretiche. Anche l’olio essenziale di menta piperita fa bene all’intestino e quindi anche al Colon irritabile.

Possiamo anche puntare sull’estratto fluido di gramigna, pianta ricca di flavonoidi, sali minerali come ferro e potassio, vitamina A e vitamine del gruppo B. Sono consigliati anche i funghi medicinali, con effetti antinfiammatori e proprietà di rigenerazione della mucosa intestinale e di cicatrizzazione, oppure l’escolzia che è sedativa.

Colon Irritabile: due libri per conoscere meglio questo disturbo

Mentre cominciamo a cambiare stile di vita, mangiando bene e con calma, e se vogliamo, approfittando di qualche rimedio naturale, possiamo approfondire la conoscenza del nostro problema, per capirne di più. C’è chi non vuole troppo sapere ma si fida del medico, e chi invece ama sfogliare testi che raccontano di Colon Irritabile e di come alleviare il dolore. Ecco due titoli ottimi e leggibili anche dai non addetti ai lavori.

colon irritabile

La “Dieta per la sindrome del colon irritabile” ci racconta alimenti e ricette per stare meglio, l’autrice è Elaine Magee ed è disponibile a 10 euro su Amazon.

Se il titolo fa sorridere, non pensiamo che si tratti di un testo poco serio, anzi. Sto parlando del libro, disponibile su Amazon a 13,30 euro, “L’intestino Felice: Dieta Fodmap E Sindrome Dell’intestino Irritabile”, gli autori sono Mario Bautista Trigueros e Maria Michela Mancarelli.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest

Articoli correlati che possono interessarvi:

Pubblicato da Marta Abbà il 3 ottobre 2016