Cimice asiatica, rimedi e trattamento

cimice asiatica rimedi

Cimice asiatica, rimedi e trattamento. L’arrivo della cimice asiatica è stato segnalato anche in Italia, si tratta di un insetto parassita più grande e più aggressivo della cimice nostrana. Distrugge frutta e ortaggi causando ingenti danni al raccolto. In questa pagina vedremo in cosa consiste la lotta alla cimice asiatica, come riconoscerla e come eliminarla.

Cimice asiatica in Italia 

La cimice asiatica è identificata come Halyomrpha halys, come suggerisce il nome, le sue origini sono orientali: proviene da Cina, Giappone e Corea. E’ stata segnalata per la prima volta in Europa nel 2007, nel 2010 ha raggiunto gli Stati Uniti e nel 2012 è sbarcata anche in Italia.

Come è arrivata la cimice asiatica in Italia?
Seguendo le rotte commerciali, al riparo tra imballaggi di cartone e contenitori di legno provenienti dall’estremo oriente. La cimice asiatica in Italia è presente in Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Trentino Alto Adige e si sta espandendo rapidamente in altre aree geografiche del Centro e del Nord. In assenza di misure contenitive, la cimice asiatica arriverà ben presto anche nel Meridione d’Italia.

Il ciclo di vita della Cimice asiatica

Chiariamo subito che la Halyomrpha halys non è nociva per l’uomo in modo diretto ma che può arrecare consistenti danni economici all’agricoltura nostrana: la cimice asiatica è molto prolifera, si moltiplica velocemente e anche famelica. Dato l’assenza di predatori naturali nel nostro Paese, la cimice asiatica ha campo libero e può arrecare forti danni alle coltivazioni in orto o in azienda agricola.

Il suo ciclo di vita è annuale e nel nostro Paese, per fortuna, compie solo una generazione all’anno. In Asia, nel suo habitat naturale, la cimice asiatica arriva a fare 4 – 6 generazioni all’anno.

In Primavera e Estate

Gli adulti sono presenti nelle coltivazioni da luglio a settembre, anche a partire da giugno se le condizioni climatiche sono favorevoli.

Da maggio a giungo la femmina adulta depone le uova che dalla schiusa diventeranno individui adulti mediante cinque stadi di sviluppo.

In autunno e inverno

Cimice asiatica in casa. Le cimici asiatiche passano l’inverno al riparto, in forma adulta, nascoste sotto le cortecce di alberi, arbusti, sotto le pietre o tra la vegetazione disseccata. In condizioni favorevoli, nel periodo invernale, la cimice asiatica può rifugiarsi anche in casa.

Cimice asiatica, rimedi

Il clima caldo, la siccità prolungata e la presenza di vegetazione molto fitta (quindi anche in caso di coltivazioni infestata da erbacce o piante non correttamente distanziate) sono dei fattori che favoriscono la proliferazione della cimice asiatica.

Il primo passo da fare per intraprendere una lotta alle cimici asiatiche consiste con la corretta cura dell’orto e delle coltivazioni. La presenza di afidi e cocciniglie può favorire l’attacco da parte della cimice asiatica.

Eliminare la cimice asiatica non è affatto semplice. In assenza di un’infestazione vera e propria e se avete notato solo pochi esemplari di cimice asiatica sulle vostre coltivazioni, potete irrorare una soluzione liquida data da acqua e sapone di Marsiglia.

Tra i prodotti ammessi in agricoltura biologica che possono essere usati per eliminare le cimici asiatiche segnaliamo quelli a base di Neem, l’olio di neem è la soluzione più efficace contro le cimici asiatiche.

L’olio di neem va diluito in acqua e irrorato sulle coltivazioni da trattare.Per informazioni sull’acquisto, vi rimando alla pagina “olio di neem su Amazon

Anche se l’olio di neem risulta più efficace, in alternativa, potete provare con del macerato di ortica, di assenzio e tanaceto. La lotta non è solo chimica: la cimice asiatica si combatte anche con trappole per catturare gli individui adulti.

Riconoscere la cimice asiatica

Le cimici nostrane, come la cimice verde dei prati, sono lunghe da 0.5 a 1 cm, hanno colore variabile (verde, nere con chiazze rosse e gialle…) e ormai chi coltiva l’orto ne ha una certa familiarità. Al contrario, la cimice asiatica raggiunge una lunghezza compresa tra 1.5 e 1.7 cm (quindi è più grande) e ha un colore molto caratteristico: la cimice asiatica è grigio-marrone scuro, quasi marmorizzata.

 

Pubblicato da Anna De Simone il 3 giugno 2016