Carpe Koi, pesci giapponesi coloratissimi

carpe koi

Koi o Goi è il termine giapponese che indica le carpe in generale. Le carpe Koi sono pesci bellissimi, con più di cento combinazioni di colori e disegni, sono allevate in Giappone, Israele, Singapore e Sudafrica e trovano spazio nei laghetti da giardino di numerose famiglie italiane.

Le carpe Koi possono essere addomesticate e vengono considerate portafortuna. Ne esistono almeno 15 variante con oltre un centinaio di sottotipi. In Italia sono più diffuse le varietà a uno o a due colori, le varietà a tre colori sono più costose.

GUARDA LE FOTO DELLE CARPE KOI DA LAGHETTO

Chi vuole addomesticare carpe Koi nel laghetto artificiale di casa, deve sapere che questi pesci possono raggiungere i cinquanta anni di età e una lunghezza di oltre un metro. Le dimensioni del laghetto sono determinanti per la velocità di crescita della carpa Koi: più il laghetto sarà grande, più la carpa crescerà in fretta.

Purtroppo, se non viene curata la qualità dell’acqua del laghetto artificiale, sarà difficile garantire benessere alle Koi. Altro aspetto cruciale per l’allevamento delle Koi è l’alimentazione che deve variare di stagione in stagione.

GUARDA LE FOTO DELLE CARPE KOI DA LAGHETTO

Differenze tra la Carpa Koi e il Pesce Rosso
I pesci rossi sono diffusi in Cina da un allevamento selettivo della carpa prussiana con variazioni di colore. La selezione si è spinta talmente all’estremo che oggi la carpa prussiana e il pesce rosso (carassius autatus) sono considerate specie differenti. Spesso si fa confusione tra alcuni tipi di pesci rossi e carpe Koi in quanto questi due pesci si sono sviluppati in parallelo a seguito dell’introduzione del pesce rosso in Giappone nel XVI secolo. Le differenze sostanziali tra i pesci rossi e le Koi stanno, generalmente, nelle dimensioni: il pesce rosso tende a essere più piccolo di una Koi e ha una grande varietà di forme corporee e pinne differenti. Al contrario, le Koi hanno la medesima forma ma a variare sono i colori e i disegni del corpo. Molti pesci rossi come il pesce rosso comune o la varietà cometa o shubunkin hanno forme corporee e colorazioni simili ai koi a tal punto che sono poco distinguibili dalle koi più giovani. La distinzione si fa osservando l’apparato boccale che negli esemplari adulti di KOI presenta dei barbigli prominenti che sporgono sul margini inferiori.

GUARDA LE FOTO DELLE CARPE KOI DA LAGHETTO

Le koi nel laghetto da giardino
Le carpe Koi vivono bene tra i 15-25 gradi centigradi ma sopportano l’acqua anche intorno ai 7-10 gradi. Sopportano male l’acqua a una temperatura sotto lo zero.

Pubblicato da Anna De Simone il 20 maggio 2014