Apogeo: significato

apogeo

Apogeo, in senso astrofisico o figurato, è qualcosa di massimo e di alto. Si parla di apogeo della luna, di un’orbita di un pianeta ma anche dell’apogeo della storia di un popolo o di una storia di amore e di amicizia. Ci sono molti termini scientifici che vengono utilizzati nel linguaggio quotidiano come metafore ed è interessante sapere entrambi i significati anche per utilizzarli al meglio. Questo dimostra come in fondo tra noi e il cielo non c’è affatto una distanza esagerata, anzi!



Apogeo: significato

In astronomia viene usato questo termine sia come aggettivo sia come nome. Nel primo caso definisce qualcosa che si trova alla massima distanza tra due corpi celesti mentre come sostantivo è il punto di maggior distanza del Sole rispetto alla Terra

Col passare del tempo abbiamo cominciato a parlare di apogeo anche per indicare il punto di maggior lontananza dalla Terra in cui venga a trovarsi qualsiasi corpo celeste, naturale o artificiale, che compie un’orbita intorno alla Terra stessa. Il significato è stato quindi esteso ad altri corpi celesti ed è stato allargato al mondo dell’immaginario e delle metafore tanto che oggi si parla di apogeo per riferirsi al punto più alto di … tutto, o quasi. La parola deriva dal latino apogēus, che a sua volta deriva dal greco ἀπόγειος e significa “che viene da terra”.

apogeo

Apogeo e perigeo

Va spesso a braccetto con la parola perigeo ed in effetti una volta che si comprende cosa è il primo si intuisce cosa è il secondo. Si parte dall’idea che ciò che orbita attorno alla Terra segue una sua traiettoria ellittica che ha degli apsidi, la distanza orbitale massima di un oggetto dalla Terra è detta apogeo mentre il perigeo è la quella minima.

Anche ragionando su apogeo e perigeo e sulla loro presenza in un’orbita di un oggetto che ruota attorno ad un altro le metafore e le interpretazioni filosofiche e psicologiche si sprecano. E’ sempre interessante vedere come fenomeni celesti possano in qualche modo rispecchiare degli atteggiamenti terribilmente umani o “umanizzabili”.

apogeo

Apogeo lunare

La maggior parte delle volte che si sente parlare di apogeo in senso stretto, in senso astronomico, il corpo celeste a cui si fa riferimento è la Luna che a tutti gli effetti ruota attorno alla Terra lungo un’orbita ellittica su un piano inclinato di circa 5° rispetto all’Eclittica.

La Luna è il corpo celeste più vicino alla Terra, la distanza media è di 384.400 Km ma essa oscilla con variazioni di 45 mila Km, proprio per questo ci sono apogeo e perigeo, altrimenti, con distanza costante, non esisterebbero.

Ci sono ulteriori complicazioni, per la Luna, visto che la differenza tra distanza minima e massima non è costante ma varia per via di alcune perturbazioni gravitazionali che riescono a influenzare la Luna rendendo difficile per noi esattamente attribuire una misura precisa ad apogeo e perigeo. Proviamo a entrare nel merito. Quando l’asse maggiore dell’orbita lunare è in posizione perpendicolare rispetto alla linea Terra allora distanza minima e distanza massima hanno meno differenza. – Luna la differenza tra il perigeo e l’apogeo si riduce.

L’apogeo medio è di 405.503 Km e il perigeo medio è 363.296 Km, immaginiamoli assemblati in una specie di sistema binario che ha un baricentro posto 17 Km al di sotto delle superfici terrestri. I nostri posteri potranno “assistere” al momento in cui la Luna sarà alla massima distanza da Terra, il primo gennaio 2257, e a quello in cui la distanza sarà minima il 7 gennaio 2266.

apogeo

Apogeo: sinonimo

Il sinonimo è usato soprattutto quando stiamo parlando di questo concetto in modo figurato. Ce n’è più di uno, in verità, così possiamo scegliere in base al contesto. Ecco i più usati: culmine apice, sommità, vertice, vetta, massimo, acme, sommo, colmo, top. Un modo di dire piuttosto frequente è quello riferito alla carriera di qualcuno. L’apogeo del successo.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Ti potrebbe interessare anche:

Pubblicato da Marta Abbà il 21 gennaio 2018