Agente Forestale, cosa fa e come si diventa

corpo forestale

La tutela delle aree boschive, di foreste e degli animali selvatici spetta agli Agenti Forestali. Gli Agenti del Corpo Forestale dello Stato sono una speciale sezione composta da persone che hanno deciso di vivere a stretto contatto con la natura; il compito di un agente forestale è quello di tutelare piante e animali, nonché di prevenire incendi e provvedere al controllo e alla vigilanza degli ambienti naturali più belli e delicati del nostro Paese. Se questo ruolo vi affascina e siete degli appassionati di ambiente e natura, potrebbe interessarvi capire come diventare Agente Forestale.

Ogni appassionato di trekking si sarà imbattuto, almeno una volta, in un agente forestale: la loro divisa è grigio verde, possono muoversi a piedi, a cavallo, in auto… sono dei veri e propri poliziotti al servizio dell’ambiente, o meglio, a servizio presso il Corpo Forestale dello Stato (CFS). Nelle zone a rischio, cercano di prevenire gli atti illeciti, sanzionare chi danneggia l’ambiente o chi ferisce e uccide gli animali. In termini più ampi, si occupano anche di salute ambientale sanzionando chi inquina aria, acqua, terra o più semplicemente, chi pesca senza licenza o appicca incendi.

Quando si parla di Corpo Forestale dello Stato, s’immaginano agenti che camminano per ore sotto il sole cocente d’agosto o che fanno appostamenti silenziosi all’alba nelle fredde mattine d’inverno (sì, fare l’agente forestale richiede un grande spirito di adattamento e una buona forma fisica)… nessuno immagina agenti forestali lungo i tratti costieri o nel bel mezzo di un’area marina protetta: esiste un servizio nautico del Corpo Forestale dello Stato.

Il servizio nautico del Corpo Forestale dello Stato dispone di mezzi d’altura atti ad affrontare il mare aperto e di attrezzature specifiche per la tutela di fiumi, corsi d’acqua e laghi.

diventare agente forestale dello stato

Di solito il servizio nautico del Corpo Forestale dello Stato effettua controlli su eventuali scarichi di sostanze tossiche, abbandono di intingenti quantità di rifiuti in mare, pesca abusiva oppure per tutelare specie protette, desterà l’entusiasmo di molti di voi ma… è il Corpo Forestale dello Stato che spesso si occupa della liberazione in mare di tartarughe soccorse!

Questi appena citati sono solo alcuni esempi di mansioni: sono molti gli scenari e tante le variabili che coinvolgono un Agente Forestale dello Stato.

Come diventare Agente Forestale dello Stato

Per diventare Agente Forestale è necessario superare un concorso pubblico indetto dal Ministero per le Politiche Agricole e Forestali. Tutte le altre informazioni sono reperibili nell’articolo dedicato alla percorso formativo di un Agente Forestale indicato al link: come diventare agente forestale

Pubblicato da Anna De Simone il 5 ottobre 2014