Acari della polvere: allergia e sintomi

acari della polvere allergia

Acari della polvere: allergia, sintomi e rimedi. Come riconoscere l’allergia agli acari della polvere e come proteggersi dai sintomi.

Quella agli acari è una delle allergie più diffuse. Gli acari della polvere sono responsabili del 75% delle allergie respiratorio e in alcuni casi, l’allergia si manifesta con altri sintomi come arrossamento e gonfiore agli occhi, dermatite e prurito.

Gli acari della polvere si nutrono della frazione organica presente nella polvere domestica ma a causare la reazione allergica non è l’acaro in sé ma sono le sue feci. In particolare, a causare la reazione allergica è un enzima digestivo dell’acaro che si trova non solo nelle feci ma anche nei residui alimentari (nella polvere) degli acari.

Per capire l’entità del problema legato all’allergia degli acari della polvere basta porsi una domanda: quanti acari della polvere vivono in casa? Il numero, infatti, è impressionante! Si stima dai 100 ai 500 esemplari di acari per ogni grammo di polvere.

I numeri si fanno ancora più impressionanti quando si pensa che in un periodo di 10 settimane, un solo acaro della polvere può produrre approssimativamente 2.000 particelle fecali e un numero ancor maggiore di particelle di polvere parzialmente digerite e quindi ricoperte dagli enzimi responsabili dell’allergia agli acari.

Allergia agli acari della polvere, sintomi

Asma, rinite allergica e in alcuni casi tosse secca, prurito e dermatite. Sono questi i sintomi dell’allergia agli acari della polvere. I sintomi sono soprattutto respiratori (rinite e o asma) ma in rari casi possono presentarsi anche reazioni cutanee o sintomi come arrossamento e gonfiore agli occhi, lacrimazione, fastidio alla luce, debolezza; più frequente sono i sintomi quali prurito al naso, al palato e alla gola. A livello cutaneo possono manifestarsi arrossamenti, eruzioni e dermatiti come l’eczema atopico. Molti sono i soggetti allergici che lamentano arrossamento cutaneo e prurito soprattutto localizzato a livello del cuoio capelluto e sugli arti.

Come capisco se sono allergico agli acari della polvere?

Se presentate questi sintomi, per capire se siete allergici agli acari della polvere potete sottoporvi a una visita medica ed eseguire un test cutaneo e gli esami del sangue.

Cosa può peggiorare i sintomi dell’allergia agli acari della polvere?

Alcuni fattori amplificano i sintomi dell’allergia agli acari della polvere. In primis si dovrebbe evitare ogni forma di inquinamento domestico (detergenti chimici, formaldeide, VOCs…), per un approfondimento vi rimando all’articolo Come evitare l’inquinamento domestico. Chi soffre di allergia con sintomi a carico delle vie respiratorie dovrebbe tenersi lontano dall’ambiente di un fumatore: il fumo di sigaretta peggiora i sintomi dell’allergia agli acari. Anche un alto tasso di umidità, alte temperature e una scarsa ventilazione degli ambienti può portare a un considerevole peggioramento dei sintomi.

Rimedi all’allergia agli acari

Per mitigare i sintomi dell’allergia agli acari bisognerebbe provvedere a un’attenta pulizia domestica e prediligere quell’arredamento facile da pulire. Ecco delle buone norme per eliminare gli acari della polvere e attenuare l’allergia e i suoi sintomi.

  • Evitate i letti a castello, i letti con cassettoni e quelli richiudibili. Evitate qualsiasi tipo di letto difficili da pulire.
  • Evitate materiali in piuma, crine e pellicce. Questi materiali diverranno, nel giro di poco, il cove perfetto per le attività dell’acaro.
  • Anche se usate prodotti antiallergici, ricordate che dovete lavarli spesso altrimenti non saranno efficaci.
  • Lavate le lenzuola almeno una volta a settimana e alla temperatura di 55°C.
  • Nelle fredde giornate invernali, esponete all’aria aperta materassi e cuscini: il gelo potrebbe avere un effetto eradicante e aiutarvi a eliminare gli acari in modo efficace.
  • Usate un aspirapolvere con filtro di qualità HEPA.
  • Usate purificatori d’aria con filtro HEPA.
  • Usate acaricidi in modo intelligente e senza esagerare con dosaggi e frequenza.

Gli Acaricidi

Per chi soffre di allergie, l’uso degli acaricidi non è solo consigliato, potrebbe addirittura essere indispensabile per viver in armonia con l’ambiente domestico.

L’uso di acaricidi, secondo osservanze cliniche, può essere molto efficace. Gli acaricidi sono in grado di prevenire le allergie legate alla polvere e agli acari presenti in ambiente domestico, sono semplici da usare e anche economici. Tra gli acaricidi presenti sul mercato segnaliamo lo spray anti acari della polvere Inspired, su Amazon, un flacone da 500 ml è proposto al prezzo di 11,36 euro. La spedizione gratuita è offerta per chi ne compra almeno due. Ogni trattamento eseguito con acaricida offre protezione fino a sei mesi.

Pubblicato da Anna De Simone il 23 settembre 2015