Trekking con il cane

Trekking con il cane

Trekking con il cane: consigli per chi vuole fare lunghe passeggiate ed escursioni con cane a seguito. Come tutelarsi, regole e consigli utili.

Nell’articolo guida “come correre con il cane“, ti abbiamo suggerito di sottoporre il tuo amico a quattro zampe a una visita veterinaria prima di qualsiasi attività. Questo consiglio vale anche oggi: il cane, proprio come noi umani, può avere piccoli problemi di salute e, inoltre, non tutti i cani sono portati per le lunghe passeggiate in montagna. La visita preliminare dal veterinario, ti farà capire anche che genere di itinerario puoi scegliere.

Il cane potrebbe soffrire di “mal di montagna”, malessere legato all’altitudine che ha come sintomi: respiro affannoso, affaticamento, tosse frequente e affanno anche a riposo. Durante tutta la passeggiata con cane a seguito, osservalo e cerca di essere un ottimo custode.

Altra regola basilare: è necessario che il cane sia dotato di microchip, libretto sanitario, medaglina con nome e recapito e certificato di iscrizione all’anagrafe canina.

Trekking con il cane

Proprio come te, anche il tuo cane avrà bisogno di un’alimentazione più indicata. Tieni presente che il cane ha tempi di digestione più lunghi di quella umana. Dovrà consumare il suo ultimo pasto, prima di fare trekking, almeno con 3 ore di anticipo.

Quando fai trekking con cane a seguito, nella tua borsa non dovrà mancare:

  • Acqua, per te e il tuo cane
  • Snack e crocchette
    Da somministrare con estrema moderazione, servono più da richiamo se il cane fa i capricci.
  • Corda e moschettone
    Se il cane si imbatte in un animale selvatico o se si dovesse avventurare in un burrone, la corda e i moschettoni possono essere utili per recuperarlo.
  • Sacchetti di plastica e paletta
    Dovrai raccogliere le feci del cane proprio come fai quando vai in città. Il motivo? Nelle feci del cane possono esserci parassiti mortali per faine, volpi, tassi, lupi, donnole… e altra fauna selvatica.
  • Kit di pronto soccorso
    Acqua ossigenata e bende, utili per te e per il cane. Fiale a base di cortisone, salviette imbevute, pinze per rimuovere eventuali spine. Aggiungi anche dei calzini, per proteggere le zampe del cane qualora dovesse ferirsi in uno spinale.
  • Collare e guinzaglio
    So cosa stai pensando, il cane non ha bisogno di un guinzaglio per passeggiare nei boschi ma l’uso di questi strumenti garantisce la sua sicurezza!

Scegli una pettorina robusta. Nell’articolo “pettorina cane, quale scegliere“, ti abbiamo dato diversi consigli per scegliere la pettorina migliore per passeggiare con il cane, correre o fare trekking.

Non solo pettorina, ma anche museruola: se il tuo percorso trekking con il cane prevede tratti in montagna con l’uso di impianti di risalita, sei obbligato a disporre non solo del guinzaglio (o pettorina) ma anche di museruola.

Escursioni con il cane

Anche se ti sembra una semplice passeggiata con il cane, sappi esistono diversi regolamenti sia per rispettare gli altri escursionisti sia per rispettare l’ambiente. Prima di inoltrarti in un percorso trekking con il cane o di fare un’escursione in mezzo alla natura, informati presso guide specializzato o chiedendo al CAI (Club Alpino Italiano). Forse non lo sai ma in alcune aree naturali l’accesso ai cani è tassativamente vietato. Il divieto d’ingresso ai cani nasce per proteggere la fauna selvatica che, come ti ho detto in precedenza, può essere messa in pericolo anche da semplici deiezioni canine.

Integratori per cani

Se vuoi fare trekking con cane a seguito, dovrai focalizzarti sulle esigenze del tuo amico a quattro zampe. Così come tu hai bisogno di sali minerali, anche il tuo cane necessita di compensare alla perdita di nutrienti.

Anche se non intendi fare trekking e il tuo percorso ti può sembrare una semplice passeggiata con il cane, se fa molto caldo, porta con te degli integratori.

In commercio esistono tantissimi complementi (integratori) di sali minerali, amminoacidi e zuccheri. Alcuni sono più indicati nei periodi caldi e altri svolgono una mera funzione energetica. Per farti un’idea ti segnalo una pagina Amazon dove è proposta la linea di integratori per cani korrecor: integratori Korrector.

I prodotti appena segnalati sono solo un esempio, come premesso, sul mercato esistono molte marche, se preferisci, per l’acquisto, puoi rivolgerti al tuo veterinario di fiducia.

Pubblicato da Anna De Simone il 19 agosto 2018