Staffordshire Bull Terrier: carattere e allevamenti

Staffordshire Bull Terrier

Staffordshire bull terrier, ecco la quinta razza canina più popolare della Gran Bretagna. Non lo avrei mai detto, eppure questo Terrier nato per combattere e riconosciuto dalla FCI, è piuttosto diffuso ancora oggi ma come cane da salotto e da guardia. Intelligente e affettuoso, lo Staffordshire bull terrier è un cane che si distingue perché la sua agilità e una rapidità di movimenti incredibile.



Staffordshire Bull Terrier: origine

Come suggerisce il suo nome, Staffordshire bull terrier, questa razza è nata dall’incrocio tra il “Bulldog” e l’”Old English Terrier” e per tantissimi anni in Inghilterra è stato protagonista di combattimenti spietati tra animali. E’ crudele ricordarlo, ma è così che questo cane è nato, fortunatamente, terminate quelle pratiche condannabili, ha poi trovato un suo spazio nel mondo in settori meno violenti.

Nel 1930 si deve ad un gruppo di amatori residenti nello Staffordshire la compilazione del suo standard di razza, poi lo Staffordshire bull terrier si è potuto ad esempio dedicare ad altro tipo di competizioni, quelle di bellezza, conquistando nel 1938 i primi titoli. Arrivata negli Stati Uniti, questa razza ha subito riscosso un discreto successo di popolarità e si è evoluta, addirittura, dando vita ad una nuova razza. Si chiama American Staffordshire Terrier ed ha caratteristiche ovviamente molto simili, nelle linee essenziali ma la versione inglese è meno pesante e più minuta rispetto alla nuova made in USA.

Staffordshire Bull Terrier

Staffordshire Bull Terrier: carattere

Affettuoso con la famiglia, diffidente con gli altri cani, lo Staffordshire bull terrier è un cane resistente e forte. Dal suo passato da combattente gli è rimasto addosso un carattere molto coraggioso, è un animale indomito ma, con gli umani, è molto affettuoso con tutti, conoscenti e estranei.

In famiglia individua una persona particolare a cui poi si dedica con massima fedeltà e affetto, diventa il suo riferimento ma anche con gli altri membri si mostra comunque socievole, con i bambini è particolarmente dolce.

Tutto un altro lato del Staffordshire bull terrier emerge quando questo cane ha a che fare con altri cani: è freddo e sulle sue. Selezionato per decenni soltanto per il suo istinto combattivo, oggi non conserva un’indole cattiva ma molto aperta e affettuosa.

Staffordshire Bull Terrier

Staffordshire Bull Terrier: aspetto

Di media taglia e a pelo raso, lo Staffordshire Bull Terrier ha una struttura forte e una muscolatura molto sviluppata e armoniosa. Si muove in modo molto agile nonostante sia massiccio fisicamente, e il suo portamento è piuttosto elegante. Quando passeggia è sempre molto attento a tutto ciò che lo circonda, si guarda attorno con una espressione decisa e seria.

Lo standard definitivo dello Staffordshire Bull Terrier indica una altezza al garrese da 35,5 a 40,5 cm ed un peso per i maschi varia tra i 12,5 e 18 kg e per le femmine tra i 10,8 e 15,4 kg. La testa di questo cane è abbastanza corta, il cranio largo e piatto con orecchie a forma “di rosa”, semi erette. Il tartufo dello Staffordshire Bull Terrier: è largo, voluminoso e decisamente di colore nero, le linee del suo fisico sono rotondeggianti ma sono tutti muscoli.

Staffordshire Bull Terrier blue

Tra i colori dello Staffordshire Bull Terrier c’è anche lo splendido e ammaliatore blue, tra quelli ammessi, come anche il rosso e il daino. Queste tre tinte possono anche essere combinate con il bianco, ma ciò che non è compreso dallo standard sono i cani con mantello nero focato o fegato.

Il pelo, al di là della tinta, si mostra corto, denso e rigido, la lunghezza è al stessa in tutto il corpo. Non è necessario curarlo in modo particolare, basta strigliarlo almeno un paio di volte alla settimana in modo da togliere il pelo in eccesso per evitare che si accumuli in modo fastidioso.

Staffordshire Bull Terrier

Staffordshire Bull Terrier: allevamento

Nato per essere usato nei combattimenti, come cane vincente, lo Staffordshire Bull Terrier oggi è molto diffuso negli Stati Uniti ma anche in Europa. D’altronde i primi allevamenti sono stati quelli inglesi, lì è nato e lì è stato definito il suo standard, lì ha fatto i primi passi. Anche se adatto agli appartamenti, lo Staffordshire Bull Terrier è vivace e ha bisogno di molto spazio per potere correre e saltare liberamente. Per scatenarsi così ha bisogno anche di una alimentazione sana ed equilibrata. Il suo fabbisogno dipende sempre da peso e sesso, si va dalle 900 alle 1.600 Kcal/giorno per un esemplare adulto.

Staffordshire Bull Terrier: cuccioli

Un cucciolo di Staffordshire Bull Terrier deve mangiare di più e in modo differente perché è impegnato a crescere. Il suo corpo, così muscoloso,si deve formare, il suo fabbisogno quindi cambia molto ed è necessario farvi attenzione. Per i cuccioli, ci vuole una dieta ad hoc equilibrata per non appesantirli e nuocere alla salute, soprattutto evitando carni di poca qualità o pietanze strane.

Un altro accorgimento per i cuccioli di Staffordshire Bull Terrier riguarda le zampe: appena sono nati possono avere degli aculei che vanno asportati subito, per la loro sicurezza.

Staffordshire Bull Terrier

Staffordshire Bull Terrier: prezzo

Per un cucciolo sano e ben tenuto, con tutti i documenti a posto, di Staffordshire Bull Terrier, il prezzo varia generalmente tra le 600 e le 900 euro. Il suo è uno standard unico in tutto il mondo e non scordiamo come in Inghilterra sia al quinto posto per diffusione ed è in ottime posizioni in classifica anche in Australia e in Sud Africa.

In Italia è un crescendo e questa tendenza in futuro potrebbe far variare il prezzo. Pensiamo solo che nel 2006 erano registrati 315 esemplari, nel 2015 siamo arrivati a 1163 Staffordshire Bull Terrier, ufficiali.

Se vi è piaciuto questo articolo animalesco continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi!

Articoli correlati che possono interessarti:

Pubblicato da Marta Abbà il 11 febbraio 2016