Soluzioni per il risparmio idrico in giardino

Soluzioni per il risparmio idrico in giardino

Soluzioni per il risparmio idrico in giardino e nell’orto: strategie e suggerimenti per risparmiare acqua durante le attività in giardino e nell’orto. Dal recupero dell’acqua piovana ai sistemi per l’uso efficiente dell’acqua.

Chi ha un giardino è abituato a vedere consumi idrici molto elevati: il prato va irrigato così come le piante ornamentali, le aiuole e qualsiasi coltivazione dell’orto. Il giardino richiede continui lavori di manutenzione: il cortile va lavato, ogni pavimentazione esterna è maggiormente esposta alla polvere e così, soprattutto nel periodo estivo, dobbiamo cimentarci in lunghe pratiche di pulizia con un conseguente consumo idrico.

GUARDA LE FOTO DELLE SOLUZIONI PER IL RISPARMIO IDRICO

Le soluzioni per il risparmio idrico in giardino sono molto semplici da adottare, molte richiedono del sano buonsenso mentre per altre sarà necessario l’acquisto di un dispositivo atto a massimizzare l’efficienza dell’acqua impiegata.

Soluzioni per il risparmio idrico nell’irrigazione

Potete risparmiare acqua nell’orto servendovi di diverse strategie:

– Riuso dell’acqua della cucina
Sapete che potete fertirrigare piante da fiori e specie orticole con l’acqua della cottura delle verdure? Si tratta di un ottimo fertilizzante naturale che irriga e nutre il suolo.
– Pacciamatura
La pacciamatura rallenta l’evaporazione dell’umidità del suolo, controlla la crescita delle erbe infestanti e protegge le radici delle piante. Usate del materiale organico per pacciamare le coltivazioni in vaso o nell’orto.
Irrigazione a goccia
Un impianto di irrigazione a goccia vi aiuterà a risparmiare molti litri d’acqua.
– Suolo
Per diminuire le irrigazioni, migliorate la qualità del suolo aggiungendo materia organica come terriccio/compost.
– Innaffiate solo quando necessario
Scegliete dei timer intelligenti che sospendono le irrigazioni in caso di pioggia mentre se effettuate l’irrigazione manualmente, assicuratevi che il terreno sia abbastanza asciutto prima di somministrare nuova acqua. Piuttosto che irrigare tanto e poco, effettuate profonde bagnature del terreno e irrigate più raramente. Irrigate nelle prime ore della giornata così da mitigare lo spreco d’acqua legato all’evaporazione.

Soluzioni per il risparmio idrico per la pulizia degli ambienti esterni

Per lavare i pavimenti del giardino o del cortile, evitate di usare l’acqua potabile e sfruttate l’acqua piovana. I sistemi di recupero dell’acqua piovana sono accessibili e poco costosi, possono integrarsi perfettamente con l’arredo del giardino e chi ha particolari esigenze può scegliere di interrare delle più complesse cisterne con filtro integrato.

Impiegate l’acqua di recupero anche per pulire l’auto. Prediligete il lavaggio a secco o se proprio non potete fare a meno dell’acqua, non usate il tubo flessibile con acqua corrente ma impiegate dei secchi contenenti acqua saponata. Per il risciacquo, usate un tubo con ugello con riduttore di flusso così da garantire il massimo risparmio idrico.

Ancora, per le pulizie del giardino potete riutilizzare l’acqua di scarico della lavatrice.

Per capire come risparmiare acqua a 360° vi invito a leggere l’articolo dedicato alle soluzioni per il risparmio idrico in casa e guardare i dispositivi presenti nell’omonima galleria fotografica: soluzioni per risparmio idrico.

GUARDA LE FOTO DELLE SOLUZIONI PER IL RISPARMIO IDRICO

Pubblicato da Anna De Simone il 10 agosto 2015