Rinvasare le succulente, la procedura passo dopo passo

rinvasare succulente

Nell’articolo “Come travasare le piante grasseabbiamo visto quale tipo di terriccio scegliere, come calcolare la dimensione del nuovo vaso e quando è il periodo adatto per rinvasare le succulente. Nella guida che segue vedremo la procedura, passo dopo passo, per rinvasare le piante succulente nel più indicato e nel pieno rispetto delle esigenze delle piante grasse.

Come rinvasare le succulente, passo dopo passo

  1. Sfilate la pianta grassa dal vaso (nel caso di spine, leggete il paragrafo successivo)
  2. Appoggiate la pianta grassa su un ripiano e con delicatezza eliminate, con le dita, la maggior parte di terriccio vecchio. In molti portali consigliano di rimuovere il terriccio con un pennello ma tale operazione può essere effettuata anche con le dita, basta fare attenzione a non spezzare le radici.
  3. Controllate lo stato di salute dell’apparato radicale:
    • se le radici mostrano presenza di parassiti (per esempio, cocciniglie) impregnatele in una soluzione di alcol e acqua al 50%, basterà immergere le radici per qualche secondo.
    • se radici o fusto presentano parti troppo legnose o morte, eliminatele con un taglierino e spolverizzate la parte “fresca” (appena tagliata) con della polvere fungicida.
  4. Prima di procedere con il rinvaso della pianta grassa, sarà necessario lasciare la pianta ad asciugare per cinque giorni. La pianta dovrà essere posta in un luogo ombroso e ventilato cosicché, le lesioni possano cicatrizzarsi al meglio.
  5. Per completare l’operazione di rinvaso, inserite qualche manciata di terriccio nel nuovo vaso e adagiatevi la pianta.
  6. Aggiungendo il terriccio, assicuratevi che il colletto (il punto di inserzione delle radici sul fusto) si trovi allo stello livello in cui era nel vecchio vaso. Aggiungete terriccio fino a circondare le radici.
  7. Per evitare che si formi uno spazio vuoto tra le pareti del vaso e le radici, potete fare pressione sul terriccio aiutandovi con un bastoncino di legno.
  8. Dopo il rinvaso della succulenta non annaffiate la pianta grassa per almeno 7-10 giorni.

Come rinvasare le succulente, proteggersi dalle spine
Nel rinvasare le piante succulente caratterizzate da spine, è meglio indossare guanti da carpentiere (ben spessi e resistenti) e avvolgere la base e la parte spinosa della pianta con dei fogli di giornale ripiegati più volte fino a formare una sorta di fascia protettiva. In questo modo sarà possibile sfilare la pianta grassa dal vaso in tutta sicurezza.

Pubblicato da Anna De Simone il 6 febbraio 2014