Rimedi per la Cimice dei letti

cimice dei letti

Rimedi contro la cimice dei letti: informazioni e consigli su come riconoscere ed eliminare la cimice del letto, Cimex lectularius.

La cimice dei letti, meglio definita Cimex lectularius, è una specie di insetto della famiglia delle Cimicidae. La cimice dei letti è un parassita dell’uomo e di altri animali a sangue caldo: si tratta di un ectoparassita ematofago, ciò significa che si nutre del sangue umano.

Le cimici dei letti si possono annidare ovunque: all’interno dei mobili, nei materassi più datati, tra due comodini, nei divani… ma anche nelle prese elettriche o in una valigia che non usate da molto tempo. Per rilevare le infestazioni di cimici dei letti vengono impiegate le unità cinofile così come mostrato nell’immagine in alto.

Rimedi alla cimice dei letti

In caso di infestazioni consistenti è difficile parlare di rimedi naturali. L’acido borico, così come l’olio di Neem, sono insetticidi naturali relativamente sicuri per l’uomo ma non sono efficaci contro la cimice dei letti. Alcuni studi condotti nel 2012 hanno rilevato che le cimici dei letti sono ormai resistenti agli insetticidi chimici storici. Non c’è da meravigliarsi: le cimice dei letti sono stati i parassiti dell’uomo più diffusi fino agli anni ’40 del XX secolo e sono tornati alla ribalta agli inizi del 2000 diffondendosi nuovamente in America, Asia e anche da noi in Europa.

I pesticidi chimici usati per eliminare le cimici dei letti nel corso degli anni sono il piretroidi, il malathion e il diclorvos. Oggi, questi insetticidi non sono più efficaci come una volta (le cimici hanno sviluppato una resistenza). L’impiego dei pesticidi contro la cimice dei letti è sconsigliato non solo per la loro dubbia efficacia ma soprattutto perché possono causare danni alla salute umana.

Le cimici dei letti hanno diversi predatori naturali quali ragni, scarafaggi, acari e millepiedi, tuttavia la lotta biologica è piuttosto scomoda! Chi ospiterebbe dei millepiedi nel letto di casa per eliminare le cimici?! L’unico rimedio efficace per l’eliminazione delle cimici dei letti sembrerebbe essere quello meccanico.

Per eliminare la cimice dei letti è possibile adoperare delle particolari strumentazioni in grado di generare vapore secco surriscaldato fino a 180° C. Il costo di queste apparecchiature non è “leggero”, tuttavia, rivolgendosi a una ditta di disinfestazione si andrebbero a pagare cifre più onerose. Dove comprare questa strumentazione? In negozi specializzati in disinfestazione oppure mediante la compravendita online. Alla pagina “Cimex Eradicator – elimina le Cimici da letto” troverete la scheda dettagliata di uno dei migliori prodotti di settore. Grazie all’applicazione sarà possibile eliminare il 100% delle uova di cimice dei letti e gran parte degli individui adulti. Sarà necessario eseguire almeno due trattamenti per debellare completamente le cimici da letto.

Questo dispositivo risulta utile anche in caso di asma e allergie (per igienizzare il materasso) e per eliminare gli acari della polvere.

Cimice del letto, come riconoscerla

Non è difficile riconoscere un’infestazione di cimice dei letti. I segni caratteristiche che indicano la presenza di Cimex lectularius sono:

  • macchie fecali
    Le feci tendono ad assumere una consistenza catramosa. Sono meno visibili sui tessuti. A conferma che si tratta delle cimici del letto potete versare dell’acqua ossigenata direttamente sulle presunte feci: se sprigionano bollicine, quasi certamente si tratta di feci di Cimex lectularius.
  • Cimici vive o morte
    Le cimici dei letti sono ben visibili anche a occhio nudo. Vi basterà fare una ricerca con Google Immagini per avere centinaia di foto da confrontare con gli insetti che avete avvistato in casa.
  • Residui di muta
  • Uova

Le foto che si trovano nel web possono essere leggermente differenti tra loro ma rappresentare comunque la cimice dei letti. Questo insetto, nel suo ciclo viale, attraversa cinque stadi ninfali prima di divenire adulto.punture cimice dei letti

Solo in determinate circostanze, la cimice dei letti è causa di cattivo odore. Le punture di cimice dei letti possono essere un altro indizio della loro presenza. Nella foto in alto sono mostrate diverse punture della cimice del letto dislocate lungo la schiena.

Le punture della cimice dei letti formano lesioni pruriginose di tipo strofuloide così come mostrato in foto. I segni della puntura sono associati solo in parte al trauma cutaneo della puntura stessa, sono dettati principalmente da una reazione immunitaria di ipersensibilità. I segni di puntura, presi singolarmente, non costituiscono una prova della presenza della cimice dei letti perché anche altri insetti ematofagi possono causare reazioni analoghe.

In più, in alcuni soggetti, i segni delle punture della cimice dei letti non sono visibili perché questi hanno sviluppato una sorta di insensibilità e non manifestano eventi cutanee evidenti. In genere, le punture di cimice dei letti sono localizzate sulle parti scoperte del corpo: braccia, gambe e viso.

Pubblicato da Anna De Simone il 22 settembre 2015