Come curare le piante da appartamento

piante da appartamento

Le piante da appartamento rappresentano un’ottima soluzione d’arredo inoltre hanno un effetto benefico sulla persona e sul luogo fisico in cui si vive. Una stanza con molte piante diventa un ambiente più accogliente e rilassante, senza trascurare il fatto che sono in grado di purificare l’aria che respiriamo.
Siete appassionati di piante e vi piacerebbe tenerle anche in casa? È bene sapere che tipo di attenzioni necessitano e a tal proposito vi illustreremo come curare le piante da appartamento, seguendo alcuni pratici consigli.

Piante da appartamento, indicazioni utili

  • Scegliete una posizione ideale dove posizionare la pianta, dato che hanno bisogno di luce il luogo migliore è sicuramente davanti a una finestra
  • Ricordate che bisogna ruotare la pianta di 90 gradiuna volta a settimana, in modo da evitare che crescano curve
  • Assicuratevi che abbia una temperatura adeguata: la temperatura ideale delle piante da appartamento è di 18/24 gradi, cercando di fare attenzione ai bruschi sbalzi di temperatura
  • Ricordatevi di annaffiare la pianta le prime ore del mattino oppure di sera, ricordando che il verde di casa spesso muore per eccesso di acqua
  • Se la pianta è cresciuta, dovete rinvasarla in un vaso più grande, preferibilmente di terracotta: il rinvaso si fa generalmente a fine inverno ma non è una regola fissa. Quando le radici affiorano da sotto il vaso e la pianta dà segni di impoverimento, fate il travaso in un contenitore di poco più largo, utilizzando terra fresca e nuova
  • Concimate la pianta periodicamente nel periodo primavera –estate, preferendo concime liquido o solido organico oppure in granuli a lenta cessione
  • Mantenete la pianta pulita: la polvere ostruisce i pori di respirazione, favorisce l’installarsi di spore fungine e imbruttisce l’aspetto. La pulizia con il lucidante è consigliabile solo per le specie con foglie coriacee: tutte le altre possono essere spolverate con pennelli morbidi o panni puliti e inumiditi
  • Durante la pulizia asportate le foglie secche e i fiori appassiti
  • Evitate di esporre la pianta a correnti ma non a una buona circolazione d’aria: le piante d’appartamento risentono molto dell’aria chiusa e stagnante, soprattutto se inquinata dal fumo di sigaretta.

Pubblicato da Anna De Simone il 1 agosto 2013