Pesticidi naturali per piante, i macerati

pesticidi naturali
I parassiti delle piante rappresentano un grosso problema per agricoltori e giardinieri; possono danneggiare le piante in ogni loro parte, mettendo a rischio la loro salute e sopravvivenza. Per prevenire o curare le malattie fungine e per proteggerle dai parassiti esistono i prodotti antiparassitari chimici, che tuttavia comportano conseguenze negative per l’ambiente. Ma non solo: gli antiparassitari chimici possono intaccare anche le parti commestibili delle piante da frutto. A tal proposito è preferibile optare per rimedi completamente naturali efficaci nel prevenire malattie micotiche ed invasioni parassitarie. Vediamo quali sono e come utilizzare tali pesticidi naturali.

Aglio, ortica ed equiseto sono solo alcuni esempi di rimedi completamente naturali che possiamo impiegare in casa col fai da te. L’utilizzo di queste erbe avviene attraverso specifiche pratiche, come per esempio il macerato, il decotto e l’infuso.

Pesticidi naturali, il macerato

  1. Tritare la pianta da utilizzare dentro un recipiente in plastica
  2. Riempire il recipiente con dell’acqua, assicurandosi che non arrivi fino al bordo: l’acqua in questione deve essere stata esposta precedentemente all’aria aperta per un paio di giorni,
  3. Coprire il contenitore con una retina per proteggerne il contenuto consentendo allo stesso tempo di far passare l’aria.
  4. Lasciare il composto preferibilmente al sole per circa tre settimane, mescolando per bene ogni giorno.
  5. Fatto ciò, filtrare il prodotto e trasferirlo n un recipiente con coperchio
  6. Al momento opportuno versare il composto in un flacone con erogatore spray. In questo modo, potrà essere diffuso in modo uniforme sulle piante da trattare.

Pesticidi naturali, macerato d’ortica
Tra i macerati maggiormente impiegati citiamo quello d’aglio, potente antibatterico in grado di combattere muffe e funghi. Il macerato di ortica viene invece impiegato soprattutto nell’orto per contrastare i parassiti. La sua preparazione è diversa rispetto quella sopracitata
Lasciare l’ortica a mollo in acqua fredda fino a quando il liquido diventa molto scuro e non ci sarà più schiuma: anche in questo caso è preferibile l’esposizione del composto al sole mentre il tempo di fermentazione è di massimo dieci giorni.

Pesticidi naturali, macerato di equiseto
Il macerato di equiseto è un potente pesticida naturale sia contro parassiti che malattie fungine inoltre è in grado di rafforzare notevolmente le difese immunitarie della pianta e a stimolarne la crescita.
Per fare un pesticida naturale molto potente contro le infestazioni micotiche, possiamo macerare l’equiseto insieme all’ortica, che ne amplifica notevolmente l’azione antifungina.

Ti potrebbe interessare anche Clopirifos metile

Pubblicato da Anna De Simone il 8 aprile 2014