Come rimuovere odore pipì cane

odore pipì cane

Chi non detesta avere a che fare con l’odore pipì cane? Anche solo il pensiero fa storcere il naso e non c’è verso di abituarsi a questo olezzo, è sgradevole ed è meglio imparare ad eliminarlo sia dai pavimenti, sia dal giardino, sia dai divani o dalle scarpe su cui il cane, soprattutto se cucciolo o anziano, ha deciso di lasciare traccia.



Il problema dell’odore pipì cane si fa sentire soprattutto quando si ha un cucciolo in casa, oppure quando il nostro fedele compagno a quattro zampe è anziano e non riesce sempre ad essere educato, trattenendo i propri bisogni fino all’ora della passeggiata.

Per evitare che si senta l’odore pipì cane in giardino, proprio vicino a dove mangiamo o prendiamo il sole, possiamo iniziare a far capire all’animale che ci sono delle zone proibite. Non è banale ma nemmeno impossibile. Per il resto, tocca a noi capire il metodo ottimale per eliminare l’odore pipì cane.

Come rimuovere odore pipì cane: detergenti

La prima azione che viene in mente di compiere quando ci troviamo a sentire odore pipì cane è l’usare un detergente per toglierlo. Non è detto che sia quella più efficace, ma possiamo provare. Senza troppo ricorrere a miscugli chimici, possiamo mescolare un bicchiere di acqua ossigenata al 3% con un cucchiaino di detersivo per i piatti ecologico. Il mix ottenuto è ottimo se si tratta di pulire ad esempio i pavimenti, la moquette o gli zerbini. Se spargiamo del bicarbonato, prima dell’uso, è ancora meglio.

Anche l’alternanza di bicarbonato e aceto, può andare, è un modo per contrastare sia le sostanze alcaline, sia quelle acide, che sono presenti nell’urina del cane. Oltre che sui pavimenti, può essere utile farlo anche con tessuti consistenti e che hanno odore pipì cane.

Altro mix da sperimentare è quello ottenuto con mezzo bicchiere di amido di mais e mezzo bicchiere di bicarbonato, da “condire” con una decina di gocce di olio essenziale di rosmarino. Si ottiene una polvere deodorante che assorbe la puzza su tappeti e piastrelle.

odore pipì cane

Come eliminare odore pipì del cane: rimedi naturali

Un consiglio naturale che è più preventivo che curativo, per l’odore pipì cane, è quello di far bere il cane sempre in abbondante quantità. Questo sia perché fa bene alla salute, come capita alle persone, sia perché quando l’urina è meno concentrata, puzza meno.

Se dobbiamo pulire una superficie lavabile, possiamo sciacquarle più volte con acqua e limone, usando delle scorze di limone oppure del succo puro, applicato anche puro sulle zone più critiche.

Altro rimedio naturale che prevede l’uso di ingredienti reperibili in cucina, è basato su pepe e peperoncino. Prendendo infatti il pepe bianco, mescolandolo alla polvere di peperoncino e poi cospargendo i punti più maleodoranti di un tappeto o di uno sfortunato vestito, si riesce a cacciare l’odore pipì urina. Questo rimedio naturale ha una doppia funzione perché scoraggia il cane a tornare a fare pipì nella zona che abbiamo reso “piccante” con le spezie.

Come rimuovere odore pipì del cane: rimedi della nonna

Ci sono dei rimedi naturali che, oltre ad essere a basso impatto ambientale, sono anche di vecchia data e per questo, quasi imbattibili per quanto riguarda l’efficacia e la praticità. Per cacciare l’odore pipì cane si può preparare un infuso alle erbe facendo essiccare e poi mescolando basilico, origano, menta e fiori di lavanda, versando poi tutto in 1 litro d’acqua bollente. E’ un ottimo repellente che scoraggia in pochi minuti anche il cane più coraggioso, a fare la pipì dove non desideriamo.

Sempre puntando sull’effetto repellente, possiamo anche prepararne uno che funzioni in giardino, con aglio e cipolle, in modo che il prato non abbia odore pipì cane. Mescoliamo 2 piccole cipolle tritate, 2 spicchi d’aglio tritati, 1 peperoncino, 1 cucchiaio di pepe e 1 cucchiaio di peperoncino con 1 litro d’acqua calda, lasciamo riposare e poi filtriamo, cospargendo il prato di quanto resta.

odore pipì cane

Come togliere l’odore di pipì del cane dal pavimento e dal divano

Abbiamo già fatto vari esempi di rimedi naturali che possono funzionare sul pavimento come sul divano. Un altro da sperimentate è a base di solo succo di limone. Funziona molto se si vogliono tenere lontani i cani anche dai tappeti e dai muri esterni.

Come rimuovere l’odore di pipì del cane: consigli

Non è molto gradevole come odore quello dell’aceto, ma è senza dubbio preferibile rispetto a quello di urina canina. Lo si usa di solito sui muri esterni delle case anche per evitare che i cani tornino a fare i bisognini sempre nello stesso posto, troppo vicino a dove noi magari passiamo ogni giorno uscendo di casa.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+, Instagram

Articoli correlati che possono interessarvi:

Pubblicato da Marta Abbà il 20 giugno 2017