Musica per cani: consigli

Musica per cani

Musica per cani, non suonata da cani ma scegliendo le melodie e le frequenze che possono essere apprezzati anche da questi animali dotati di un così sviluppato udito. Se a noi mani la musica può aiutare a rilassarci, oppure ci da la carica, nelle cuffie, durante il jogging o prima di entrare in ufficio, ai cani essa può fare un effetto rilassante. Ma va scelta ascoltandoli e non attribuendo loro i nostri gusti personali.



Musica per cani: cosa serve

Pochi essere dotati di vita propria restano indifferenti al sentire suoni, anche le piante pare possano esserne influenzate, ma i cani sono tra i soggetti che più si dimostrano sensibili. Ecco perché si può parlare di musica per cani e approfondire i gusti e le modalità in cui proporgliela.

In generale i suoni, in particolare la Musica per cani, possono mettere i nostri amici a 4 zampe in uno stato di contentezza oppure incuriosirli se assomigliano al rumore che fanno delle prede. Certo è provato che le note vanno a stimolare il sistema nervoso, attivando alcune aree specifiche che, rilasciando neuromediatori chimici, provocano un senso di benessere psico-fisico.

Se la scegliamo con cognizione di causa, allora la Musica per cani può ridurre il grado di stress ed essere un input per sensazioni rasserenanti. Ci sono interessanti esperimenti anche con i gatti, primo tra tutti quello del violoncellista David Teie, “Music for cats”, ma pare che i cani possano superare i felini quanto a orecchio musicale.

Musica per cani: piace

Non si può dire che la musica “piace” ai cani in generale. Sono molto sensibili quindi reagiscono agli stimoli sonori in modo amplificato: se le melodie sono di loro gusto, allora le amano, altrimenti possono esserne molto infastiditi e turbati. Che sia Musica per cani o meno, ricordiamoci di tenere il volume piuttosto basso: i cani riescono a percepire ben oltre i circa 20.000 Hertz avvertiti dall’orecchio umano!

Musica per cani

Musica per cani: consigli

Come ho accennato nell’introduzione, la Musica per cani non è per forza quella che piace a noi. Se è mai vero che un cane tende ad assomigliare al proprio padrone, o viceversa, ciò non vale per i gusti musicali. Quindi, amanti dell’hard rock o della musica house, scordatevi di imporre queste melodie al delicato orecchio del vostro amico peloso.

Gli animali hanno dei “toni” preferiti, ognuno ha i suoi gusti, possiamo fare dei tentativi con delle diverse compilation, ma all’interno di una gamma di suoni dolci e non stridenti né troppo “agitati”.

Musica per cani

Musica per cani: regali

Nonostante il nome del gruppo, questa NON è Musica per cani: “Temple of the dog”, da ascoltare in loro assenza. Per rilassarci assieme al nostro quattro zampe, passiamo alla musica classica o stile “zen”, qualcosa di melodico o di strumentale, come quella dei CD di Buddha Bar

Musica per cani: un video con musica

Ecco un video di Musica per Cani con cui provare a vedere che effetto può avere sul nostro, mettiamolo a tutto volume con lui affianco.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+, Instagram

Articoli correlati che possono interessarvi:

Pubblicato da Marta Abbà il 12 febbraio 2017