Metro elettronico, costo e funzionamento

metro elettronico

Metro elettronico, costo e funzionamento. Dai modelli professionali e accurati, alle alternative per iPhone o Android OS.

Ilmetro elettronicoè uno strumento molto semplice da usare. Riesce a rilevare distanze assicurando risultati precisi e attendibili. Sul mercato esistono diversi tipi dimetri elettronici che sfruttano meccanismi di funzionamento differenti ma il principio di calcolo è sempre lo stesso.

Quando l’utente attiva ilmetro elettronico, lo strumento genera un’onda che può essere, in base al tipo dimetroimpiegato, luminosa o sonora. Questa onda colpisce il bersaglio mandando un segnale di ritorno che investe lo strumento. In base al tempo che l’onda impiega per ritornare, lo strumento calcolerà la distanza percorsa.

Metro elettronico a laser o ultrasuoni

In base al tipo di onda, luminosa o sonora, in commercio vediamometri laseremetri a ultrasuoni.

Il Metro elettronico Laser sfrutta un’onda elettromagnetica a bassa frequenza e nel campo della luce visibile.

Il Metro elettronico a ultrasuoni sfrutta un’onda acustica che ha frequenze superiori alla massima percepibile dall’orecchio umano.

Quale tecnologia scegliere?
Ilmetro elettronico laserè sicuramente più adatto se dovete misurare distanze molto elevate. Le onde sonore (ultrasuoni) si attenuano molto velocemente quindi non riuscirebbero a misurare distanze superiori all’ordine della decina di metri. Per distanze chilometriche è necessario puntare ametri laser. In più, imetri elettronici a ultrasuonipossono essere anche più imprecisi perché la velocità dell’aria può variare in base alla temperatura, alla pressione atmosferica e all’umidità. Altro limite dei metri a ultrasuoni è l’angolo di apertura dello strumento che è più ampio di quello delmetro a laser, quindi risulterà più difficile inquadrare il bersaglio.

In ambito edilizio, ilmetro elettroniconon è usato per misurare solo distanze lineari, sono sfruttati per il calcolo delle aree e cubature degli edifici.

Metro elettronico, costo

Il prezzo del metro elettronico a laser varia da strumento a strumento, si parte da dispositivi di poche decine d’euro a modelli più complessi che si comprano al prezzo di 200 – 250 euro.

I metri elettronici a ultrasuoni si comprano a prezzi più contenuti, con un budget di 40 euro si compra un ottimo metro elettronico a ultrasuoni.

Vi consigliamo l’acquisto di unmetro elettronico laser.Il costo, in questo caso, più che per la precisione di rilevazione, dipende dalle distanze che lo strumento è in grado di misurare. Se volete misurare distanze di diversi chilometri, dovrete essere pronti a investire più di 100 euro. Se la vostra necessità è compresa tra i 40 e i 100 metri, potete scegliere tra un gran numero di modelli molto accessibili.

Tra i vari modelli presenti sul mercato vi segnaliamo iltelemetro Excelevancon tecnologia laser in grado di misurare fino a 100 metri di distanza con estrema precisione. Il dispositivo in questione si compra su Amazon al prezzo di 73,99 euro con spese di spedizione gratuite.

Link utili da Amazon: Telemetro Excelevan, metro elettronico laser

Metro elettronico per iPhone e Android OS

Chi non desidera uno strumento professionale e necessita di misurazioni approssimative, può usare delle applicazioni per smartphone.

Sfruttando le lenti della fotocamera degli smartphone, alcune applicazioni sono in grado dimapparela zona circostante e sfruttare dei calcolatori per restituire probabili distanze.

Ilmetro elettronico per iPhone OScosì come quello per Android OS, non presenta accuratezze garantite ma può essere uno strumento utile per restituire distanze orientative.

Tra le varie applicazioni presenti sull’iTunes Store, segnaliamo la EasyMeasure di Caramba App Development, applicazione gratuita, e l’applicazione a pagamento Laser Meter AR che si compra sull’iTunes Store con 0,99 euro.

Su Google Play è possibile scaricare applicazioni con le funzioni analoghe come il Distanziometro di Smart Tools co e il Telemetro degli stessi sviluppatori.

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 18 Settembre 2016