Giochi per gatti fai da te

Giochi per gatti fai da te

Giochi per gatti fai da te, per placare la vivacità di questi animali che, se non stanno dormendo, vogliono per forza fare qualcosa. E allora per non trovarsi a comprare mille giochi che poi scartano o distruggono, o seminano chissà dove, meglio creare giochi per gatti fai da te. Così si possono riciclare i materiali che scoviamo in casa per trasformarli in pupazzetti, oppure procurarci del cartoncino o del compensato per costruire anche un mini luna park felino.



Giochi per gatti fai da te con stoffa

Se abbiamo in giro degli scampoli di stoffa, cerchiamo anche un bastoncino di legno e uno spago per creare un mini animaletto che il gatto può inseguire fino a restare senza fiato. Basta fissare striscioline di tessuto al legnetto, lo spago deve restare a penzolare, tutto cucito con ago e filo, ed ecco un topolino di stoffa.

Anche con l’uncinetto possiamo in modo molto simile creare un topino, basta cucire una sagoma da riempire con l’imbottitura che può essere di foglie essiccate e tritate di erba gatta. Non scordiamo lo spago per la coda, e due occhietti ricamati come anche la bocca e i baffi. Con vecchi maglioni, se siamo abili a cucire, possiamo creare molti giochi per gatti fai da te, oppure rivestendo vecchi rocchetti con degli scampoli di stoffa.

Giochi per gatti fai da te con carta

Carta e cartoncino ben si prestano a creare giochi per gatti fai da te che gli permettano di nascondersi. Sacchetti dalle forme strane, in cui i felini amano infilarsi per poi spiare ciò che accade a loro intorno o perfino un vero e proprio castello di cartone a più piani con porte e finestre.

Anche le scatole da scarpe sono adatte per diventare dei giochi per gatti fai da te, basta ricoprirle e fare dei fori inserendo pupazzetti di stoffa, dentro o dei pon pon. Chi è abile nel lavorare il legno, invece che il cartoncino può usare il compensato e a questo punto il castello diventa arredabile con ruota, nascondigli e scalette.

Giochi per gatti fai da te

Giochi per gatti fai da te riciclati

Di materiale da riciclare creando giochi per gatti fai da te in casa se ne trova moltissimo, ne abbiamo già visto qualche esempio ma eccone altri. I tappi di sughero possono essere forati con un punteruolo per inserirvi nastri colorati, il micio ne sarà molto attirato e non farà che rincorrerli ovunque.

Se leggiamo delle riviste che poi buttiamo nel sacco della carta riciclata, salviamone qualcuna per creare con le pagine delle strisce che faranno impazzire il felino: non vorrò lasciarsele scappare. Non è possibile che in casa non ci siano rotoli di carta igienica: ecco, quando sono terminati, usiamo il supporto per creare una piramide fissandoli con della colla a caldo su un cartoncino e avremo un tiragraffi originale e divertente.

Giochi per gatti fai da te

Giochi per gatti fai da te originali

Chi è abile con il lavoro all’uncinetto? Scegliete il colore di cotone uguale a quello del vostro gatto e sarà divertente vederlo giocare con la propria copia. Con dei bottoni si fanno gli occhi e con della stoffa la coda. On line troviamo anche dei bastoncini “animati” da comprare e imitare con ciò che abbiamo in casa.

Giochi per gatti fai da te

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+, Instagram

Articoli correlati che possono interessarvi:

Pubblicato da Marta Abbà il 15 febbraio 2017