Giochi per cani fai da te

Giochi per cani fai da te

Giochi per cani fai da te, ci divertiamo noi a realizzarli e loro a utilizzarli come meglio credono. Possiamo prendere della stoffa o della plastica, dei vecchi vestiti o altro materiale che troviamo in casa, basta che non risulti pericoloso per il nostro amico a quattro zampe tanto abile a mordere e distruggere scarpe e ciabatte, ad esempio.



Giochi per cani fai da te in stoffa

La stoffa è uno dei materiali migliori per creare Giochi per cani fai da te. Quella comprata apposta o quella di vestiti o biancheria che dovremmo buttare. Ad esempio, le calze spaiate, a meno che non vogliate fare gli originali e utilizzarle lo stesso, possono essere la stoffa per creare un giocattolo lavabile e gratuito.

Prendiamo 4 calze “single”, una più lunga delle altre. Appallottoliamo quelle più corte in quest’ultima e chiudiamo tutti con un nodo ben stretto. Sempre con le calze, ma della stessa lunghezza, possiamo creare Giochi per cani fai da te facendone delle trecce da tirare o da utilizzare come corde da mordere e inseguire.

Anche una coperta in pile o un paio di pantaloni in jeans, possono essere trasformati in Giochi per cani fai da te, sono tessuti resistenti e non c’è il rischio che se ne ingoino delle parti. Tagliamoli in strisce e componiamo una treccia, anche mescolando l’uno con l’altro. Se vogliamo aumentare il divertimento, aggiungiamo una pallina nella treccia, da tennis, bucata.

Per fare festa possiamo anche preparare una pignatta per cani: presa una borsa in stoffa, riempiamola di bocconcini appetitosi e soprattutto profumati che attirino il cane e gli facciano fare grandi balzi per conquistarsi il premio.

Giochi per cani fai da te

Giochi per cani fai da te in cartone o plastica

Il cartone non è consigliato per creare Giochi per cani fai da te, essendo facilmente riducibile in brandelli. Una palla di cartone o una qualsiasi struttura, se non abbiamo un cane particolarmente delicato, hanno vita breve. Meglio è se utilizziamo il PVC. Un tubo, forato, può ad esempio essere “farcito” di sorprese: croccantini o snack. Non si stancherà di spingerlo qui e là fini a svuotarlo.

Lo stesso si può fare con una grossa bottiglia vuota di acqua, se abbastanza robusta da non cedere al primo morso. Facendo due fori alla base, per infilarci poi un foro, si ottiene una bottiglia ricca di sorprese da far roteare in modo che il cane faccia un po’ di sano moto.

Giochi per cani fai da te

Giochi per cani fai da te con il riciclo

La casa è ricca di oggetti che possono diventare Giochi per cani fai da te. A volte lo diventano anche contro la nostra volontà, senza che ci venga chiesto il consenso, ed ecco scarpe, libri, cuscini o strofinacci che spariscono. Conviene raggiungere un compromesso con il nostro coinquilino e cedergli alcune T shirt, vecchie, logore, per creare delle palle di stoffa.

Annodati, anche dei maglioni possono diventare delle corde se intrecciati e un po’ infeltriti. Oppure degli degli ossi giocattolo, è semplice, basta disegnare e ritagliare un osso campione su un foglio di carta e ritagliarne la sagoma sul maglione.

A coppie, gli ossi in lana ottenuti possono essere imbottiti e cuciti formando delle morbide prede. Per aumentare il divertimento, possiamo utilizzare anche del materiale che fa rumore, per imbottire queste ossa, in modo che ad ogni morso il cane si sorprenda, si spaventi giocosamente, si “accanisca”

Giochi per cani fai da te

Giochi per cani fai da te originali

Se siamo abili nel produrre oggetti, appassionati di fai da te, possiamo anche prendere esempio dai Giochi per cani che ci sono in vendita cercando di ricrearli con oggetti e corde che abbiamo in casa. Uno piuttosto semplice da copiare è questa Giraffa massaggia denti, molto resistente e simpatica.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+, Instagram

Articoli correlati che possono interessarvi:

Pubblicato da Marta Abbà il 18 febbraio 2017