Garmin 735XT: recensione

Garmin 735xt recensione

Il Garmin 735xt è uno sportwatch progettato per chi pratica triathlon o è appassionato di multisport.

Ho provato Garmin 735xt per qualche settimana, principalmente per corsa e nuoto, un po’ meno per la bicicletta.

Innanzitutto bisogna dire che il Garmin 735xt è l’evoluzione del Garmin 920xt da cui si differenzia soprattutto per l’introduzione del sensore cardio al polso.

Un miglioramento molto utile, anche se, come vedremo, alcune funzioni un po’ più particolari necessitano comunque della fascia cardio.



Garmin 735xt: Design

Il Garmin 735xt ha un design sobrio ed elegante che lo rende adatto ad essere indossato tutti i giorni e non solo in allenamento.

La forma rotonda stacca decisamente dallo stile quadrato del suo predecessore 920xt, il peso risulta quasi dimezzato e i materiali danno un’impressione di solidità e comodità allo stesso tempo.

Il cinturino è morbido e confortevole, più comodo di altri Garmin che ho avuto modo di utilizzare.

Garmin 735xt: Display

Il display è abbastanza ampio e ben leggibile.

Questo modello di Garmin introduce anche la funzione di illuminazione con la rotazione del polso.

Sulla carta molto comoda ma effettivamente non proprio immediata.

Quando si gira il polso, infatti, ci vogliono uno o due secondi perché il display si illumini il che, mentre si corre, non è comodissimo.

Garmin 735xt: Modalità triathlon

Chiaramente il Garmin 735xt può tracciare le attività di corsa, bicicletta e nuoto ma, quello che è davvero interessante è che, nella modalità triathlon, le attività vengono tracciate insieme, senza dover stoppare per passare dall’una all’altra.

Il passaggio avviene schiacciando il bottone dei lap, il che vuol dire che non si possono registrare manualmente i lap. Questo, in realtà, non è un grosso problema perché basta settare la funzione di autolap.

Il problema maggiore è che, se si clicca per sbaglio il pulsante di lap (cosa che può accadere abbastanza facilmente in acqua), il Garmin passa all’attività successiva e non è possibile tornare indietro. Per evitare questa situazione ci viene in aiuto la funzione di blocco pulsanti che si può impostare in qualsiasi momento dell’attività.

Garmin 735xt: Running

Le misurazioni effettuate durante la corsa, sia in termini di passo che di km percorsi, sembrano abbastanza precise. Rispetto ad altri GPS che ho utilizzato, quello che mi ha colpito, è la reattività nell’adeguarsi al cambio del passo.

Se si effettua un allenamento 4-2-1 in cui si fanno 4 minuti di corsa blanda, due di corsa a ritmo medio ed uno di corsa a ritmo veloce, il Garmin 735xt si accorge subito della differenza di passo.

Le funzioni del running sono molteplici ed elencarle tutte sarebbe troppo lungo per cui riassumo quelle che ho trovato di maggiore utilità.

Prima fra tutte la possibilità di impostare degli allenamenti personalizzati.

Tutti gli sport watch permettono di misurare una corsa continua e di impostare le ripetute direttamente dall’orologio; in questo caso, tipicamente, si definisce un riscaldamento, il tempo di lavoro di ogni ripetuta, il rispettivo tempo di riposo e il defaticamento.

Se invece si vogliono impostare allenamenti più complessi, come per esempio il 4-2-1 di cui parlavo poc’anzi, abbiamo la possibilità di farlo dal proprio account Garmin Connect sul sito della Garmin.

L’allenamento viene settato sul sito tramite un’interfaccia tutto sommato abbastanza comoda, dopo di che l’App Connect sullo smartphone “legge” l’allenamento impostato sul sito e lo carica sull’orologio tramite la sincronizzazione.

Complicato? Più difficile a dirsi che a farsi. In realtà in pochi minuti è possibile ottenere un allenamento personalizzato sul Garmin 735xt senza troppa difficoltà.

Un’altra funzione molto interessante è quella che fornisce i dati relativi alla cadenza della corsa, intesa come numero di passi al minuto.

Secondo Garmin, i podisti più esperti tendono ad avere una maggiore cadenza e, l’obiettivo dovrebbe essere quello di effettuare circa 180 passi al minuto.

Dopo aver effettuato l’allenamento, questa informazione è riportata in grafico sia sull’app che sul sito tramite una serie di pallini di colore diverso disposti sull’asse orizzontale.

I pallini danno un’idea immediata di come si sia tenuto il passo durante l’allenamento.

In effetti ho verificato che, tenendo un passo più lento la mia cadenza è stata riportata con dei pallini arancioni disposti in basso sul grafico. Quando, durante l’allenamento, ho aumentato l’andatura aumentando la frequenza e accorciando lievemente la falcata, i pallini sono diventati verdi e si sono disposti verso l’alto, ad indicare che mi ero avvicinato alla cadenza media proposta da Garmin.

Dal punto di vista personale, durante questa seconda fase, stavo correndo meglio, con un passo più elastico e fluido rispetto alla prima parte.

Garmin 735xt cadenza corsa

Il grafico relativo alla cadenza della mia corsa di test mostrato dal Garmin 735xt

Detto questo, le informazioni che il Garmin 735xt è in grado di raccogliere sono davvero tantissime e permettono, a chi ne ha voglia e bisogno, di fare un’analisi molto approfondita dei propri allenamenti.

Attenzione però, molti di questi dati sono collezionati solo utilizzando una fascia cardio compatibile come la HRM-Run proposta da Garmin. Alcuni esempi, a riguardo, sono la lunghezza del passo, il tempo medio a contatto con il suolo, la VO2 max e la soglia anaerobica.

Per quanto riguarda il sensore cardio al polso, questo si basa sulla luce led verde che viene emessa dal diodo.

Il consiglio è di tenere l’orologio piuttosto stretto intorno al polso, in modo da evitare infiltrazioni di luce che potrebbero far diminuire la precisione della misurazione.

Garmin 735xt sensore cardio

Il sensore cardio del Garmin 735xt

Garmin 735xt: Nuoto

Il Garmin 735xt può essere utilizzato sia negli allenamenti in vasca che in mare. In quest’ultimo caso la funzione da utilizzare è quella del “nuoto in acque libere”.

Durante gli allenamenti in piscina (al chiuso) il gps è disattivato ma l’orologio riesce a calcolare tranquillamente il numero di vasche effettuate. Prima di cominciare, bisogna solo impostare la lunghezza della vasca in cui ci si sta allenando.

Durante il nuoto, il sensore cardio al polso è disattivato perché, per via dell’acqua, non funziona correttamente. Se si desidera rilevare i dati della frequenza cardiaca, è necessario munirsi di una fascia cardio compatibile.

garmin 735xt nuoto

La schermata del Garmin 735xt dedicata al nuoto

Garmin 735xt: Ciclismo

Il Garmin 735xt offre tutte le funzioni per monitorare gli allenamenti in bicicletta.

C’è da segnalare che, in questo modello, il sensore di altitudine non è più barometrico ma si basa sulle coordinate GPS, il che può rendere un po’ meno preciso il calcolo del dislivello.

Garmin 735xt: Funzioni Smart

Il Garmin 735xt si connette al telefono via bluetooth e può essere utilizzato con una serie di funzioni smart.

Le notifiche che appaiono sul display del vostro cellulare sono riportate istantaneamente anche sul display dell’orologio. All’inizio sembra una cosa del tutto superflua ma ci si abitua in fretta e poi diventa difficile farne a meno.

Un’altra funzione molto comoda è la vibrazione al polso sia per le notifiche che per le chiamate, il che consente di escludere la suoneria del cellulare ma di accorgersi facilmente di una chiamata in arrivo.

Personalmente se inserisco il vibracall sul telefono e lo metto in tasca, spesso mi capita di non sentirlo.

Oltre a questo il Garmin 735xt offre una serie di widget.

Garmin 735xt notifica

La visualizzazione di una notifica sul Garmin 735xt

Garmin 735xt: Widget

Ma cos’è un widget? I widget sono delle mini applicazioni che forniscono informazioni o permettono di interagire con l’orologio.

Il Garmin 735xt viene venduto con una serie di widget preimpostati ma è possibile scaricarne molti altri da Connect IQ.

Alcuni esempi?

Dalla schermata principale del mio orologio si accede in sequenza a:

  • widget che indica la frequenza cardiaca attuale e visualizza il grafico dell’andamento della frequenza rilevata durante il giorno
  • widget che visualizza l’ultima attività svolta (tipicamente corsa, nuoto o bicicletta)
  • widget che indica il numero di passi effettuati durante la giornata
  • widget che indica gli appuntamenti della giornata (presi dal calendario dello smartphone)
  • widget che indica il tempo e la temperatura
  • widget dei comandi che permette, tra le altre cose di attivare la funzione “trova il telefono” (apprezzatissima da me che lo lascio sempre in giro)

Garmin 735xt: Live track

Il live track è una funzione offerta da Garmin che permette di condividere una attività in tempo reale.

Funziona in questo modo: si parte dall’app e si scelgono uno o più indirizzi email delle persone con cui vogliamo condividere la nostra gara (o l’allenamento).
Sempre sull’app si seleziona “avvio automatico”.

Nel momento in cui facciamo partire l’attività sul Garmin 735xt, l’app manda in automatico una mail ai contatti che avevamo selezionato in precedenza.

Il contatto riceve la mail con un messaggio del tipo “clicca qui per seguire la corsa in tempo reale”.

Cliccando sul bottone, si viene reindirizzati ad una pagina web che viene costantemente aggiornata durante tutto il periodo in cui si corre/nuota/pedala.

Una funzione molto interessante soprattutto se avete delle gare importanti e ci tenete che i vostri amici o il vostro allenatore vi segua in diretta.

Ma… ci sono dei ma… il tutto funziona se il Garmin 735xt è collegato al telefono in bluetooth e se il telefono è collegato ad internet. Quindi dovrete avere il telefono con voi per tutto il percorso, il che è fattibile per la corsa e la bicicletta, un po’ meno per il nuoto.

Garmin 735xt: due trucchi di set up

Segnalo due impostazioni che mi hanno fatto perdere un po’ di tempo quando ho fatto il set up dell’orologio.

La lingua

E’ possibile settare la lingua direttamente sul Garmin 735xt andando in impostazioni -> sistema -> lingua. Chiaramente è stata una delle prime cose che ho fatto appena ho incominciato ad usare l’orologio.

Poco dopo la lingua è tornata inglese… il tutto si è ripetuto un paio di volte fino a che non ho capito che l’impostazione della lingua sull’app Connect era “inglese”. Ogni volta che il Garmin 735xt si sincronizzava con l’app, le impostazioni dell’app vincevano su quelle dell’orologio riportando la lingua all’inglese.

Per modificare la lingua sull’app Connect (versione 4.1.1.2) bisogna andare in “la mia giornata” -> cliccare sull’icona dell’orologio (la terza in alto) -> impostazioni dispositivo -> sistema -> lingua.

Avviso di Spostamento

Secondo Garmin, per rimanere in forma, è necessario fare un certo numero di passi ogni ora. Se il Garmin 735xt rileva che non si cammina per circa un’ora fa comparire il messaggio “Muoviti!” sul display dell’orologio.

Il problema è che il messaggio compare indipendentemente dal numero di passi o dall’attività che abbiamo già svolto durante la giornata.

Mi è capitato di correre la maratona e, quando al pomeriggio mi godevo il meritato riposo, di veder comparire il famigerato “Muoviti!” sul display.

Ma oggi ho già fatto 42 km, che altro devo fare? E’ stato lì che ho deciso che dovevo trovare il modo di disattivarlo.

Sinceramente ci ho messo un po’ a capire come disattivare il “Muoviti!” (che Garmin chiama “Avviso di Spostamento”), anche perché online non sono riuscito a trovare qualcuno che spiegasse come farlo.

L’Avviso di Spostamento può essere disattivato direttamente dall’orologio andando su Impostazioni-> Rilevamento attività -> Avviso di Spostamento

Come per la lingua, però, bisogna disattivarlo anche dall’app altrimenti, alla prima sincronizzazione, le impostazioni dell’app vinceranno su quelle dell’orologio e lo riattiveranno.

Sull’app Connect (versione 4.1.1.2) bisogna andare in “la mia giornata” -> cliccare sull’icona dell’orologio (la terza in alto) -> impostazioni dispositivo -> Rilevamento attività (da disattivare).

E finalmente potremo goderci il meritato riposo senza che il Garmin 735xt ci esorti a muoverci! :-)

Garmin 735xt su Amazon: prezzo

Potete acquistare il Garmin 735xt nei migliori negozi sportivi oppure potrete ordinarlo su Amazon ricevendolo comodamente a casa in pochi giorni.

In questo momento il Garmin 735xt è in offerta su Amazon a 374,11 Euro, con uno sconto del 17% sul prezzo di listino di 449,99 Euro. Per maggiori informazioni e per il prezzo aggiornato in tempo reale puoi visitare questa pagina Amazon.

Vi ricordo che ordinando su Amazon, se non sarete soddisfatti dell’acquisto potrete restituire il prodotto entro 7 giorni ottenendo il rimborso.

a cura di Lelio Lassandro – Team Runsmile ASD

Altri articoli correlati a cura del Team Runsmile ASD: