Etichetta energetica lavatrice

etichetta energetica lavatrice

Etichetta energetica lavatrice e calcolo dei consumi. Come leggere l’etichetta della lavatrice e interpretare classe energetica, rumorosità, consumi d’acqua e di corrente elettrica.

Tutti gli elettrodomestici in commercio devono essere accompagnati da un’etichetta energetica che vada a indicare le informazioni richieste dalla legge. Per le lavatrici, il regolamento vigente è il n. 1061/2010 della Commissione del 28 settembre 2010.

Oltre ai consumi e alla classe energetica della lavatrice, potrebbe interessarvi la pagina dedicata alla etichetta energetica del frigorifero.

Classe energetica Lavatrici

La prima informazione che ci fornisce l’etichetta energetica della lavatrice è la sua classe energetica. Per le lavatrici sono presenti 7 classe energetiche che vano dalla A+++ alla classe D.

La maggior parte delle lavatrici presenti oggi sul mercato sono in classe A o superiore. La classe energetica che vede in alto, non è l’unica per le lavatrici. Le lavatrici, infatti, presentano due classi energetiche, una per l’intero apparecchio e l’altra specifica per la centrifuga.

La classe energetica della centrifuga è segnalata in basso, in questo caso le classi energetiche vanno dalla A alla G. L’icona di questa classe energetica è rappresentata da una “maglia strizzata”.

C’è una grossa differenza tra la classe A+++ e la classe A di una lavatrice. La differenza è minore tra i consumi della lavatrice in Classe A++ e classe A+++.

Le lavatrici a basso consumo A+++ sono più efficienti del 32% rispetto alle lavatrici di classe A.

Etichetta energetica della lavatrice

Oltre alla classe di consumo elettrico avrete l’accesso a informazioni più dettagliate come:

  • Consumo annuale di acqua espresso in litri
  • Capacità del cestello espressa in kg
  • Classe di efficienza della centrifuga
  • Emissione sonora espressa in decibel

L’emissione sonora è indicata per due fasi di lavaggio. Nella parte alta nella fase di lavaggio vero e proprio e nella parte bassa durante la centrifuga. Le lavatrici sono più rumorose durante la centrifuga.

Quanto consuma una lavatrice

consumi delle lavatrici differiscono in base alla classe energetica quindi non è possibile dare una risposta univoca. L’etichetta energetica della vostra lavatrice potrà rispondere a questa domanda meglio di me!

Una lavatrice in classe A+++ consuma in media 130 kWh all’anno. Anche se sull’etichetta energetica il consumo annuo di elettricità è calcolato facendo riferimento a programmi di lavaggio specifici. I consumi che leggete in etichetta, infatti non potranno mai corrispondere ai consumi effettivi registrati in casa vostra ma sono solo indicativi. I consumi che leggete nell’etichetta energetica lavatrice fanno riferimento a programmi di lavaggio cotone a 60 °C a pieno e a mezzo carico e programmi di lavaggio a cotone a 40°C a mezzo carico… I programmi di lavaggio “cotone” sono generalmente quelli più lunghi ma prevedono un impiego ridotto della centrifuga.

Misurare i consumi elettrici della lavatrice

Per conoscere quanto consuma la lavatrice, molte informazioni può darcele l’etichetta energetica ma nulla è meglio di una prova su campo.

In commercio esistono dei misuratori di consumi molto utili. Si tratta di un semplice adattatore al quale andrete ad attaccare la spina della lavatrice, prima di ficcarla nella presa elettrica della parete… Proprio come fareste con una doppia presa o un adattatore!

Un discreto misuratore di consumi elettrici si compra su Amazon al prezzo di 19,06 euro con spese di spedizione comprese nel prezzo.

Link utili da Amazon: Misuratore di consumi elettrici

L’apparecchio appena indicato è molto economico ma non consente di registrare, con precisione, l’assorbimento degli apparecchi elettrici a basso consumo energetico.

Se volete misurare i consumi della lavatrice in stand by, o avete bisogno di un misuratore più preciso da usare anche per lampade, decoder, tv in stand by…. dovreste puntare a un modello migliore e leggermente più costoso.

Tra i vari modelli presenti sul mercato, quello dal miglior rapporto qualità prezzo si compra con 29,99 euro e spese di spedizione gratuite. Per tutte le informazioni sul prodotto vi rimandiamo alla pagina ufficiale Amazon: misuratore di precisione RCE PM600, il misuratore è in grado di misurare l’assorbimento anche di decimi di watt.

Ti potrebbe interessare anche

Consumo lavatrice: come calcolarlo

Pubblicato da Anna De Simone il 24 marzo 2017