Come sturare il water

Come sturare il water

Come sturare il water: le soluzioni naturali per riuscire a risolvere il problema delle tubature intasate da soli, senza l’aiuto dell’idraulico o di prodotti industriali.


A tutti sarà capitato almeno una volta di trovarsi con un water otturato. Generalmente, dopo aver provato vari prodotti industriali (contenenti agenti chimici), ci si rivolge ad un idraulico (la cui parcella è quasi sempre alquanto salata).

In questo articolo vi proponiamo varie soluzioni che vi permetteranno di sturare il water con alternative casalinghe, rimedi che oltre a farvi risparmiare vi aiuteranno a rispettare l’ambiente ed a tutelare la vostra salute! Si perché gli sgorganti chimici sono molto aggressivi e se a contatto con la pelle possono essere molto pericolosi, causando vere e proprie ustioni!

Disintasare il water

Quando un water vi sembra otturato, prima di allarmarvi e d’intervenire fareste bene ad attendere, evitando di tirare lo scarico per almeno 8-10 ore. Le tubature del gabinetto infatti spesso si “tappano” a causa dell’eccessiva carta igienica che si ammassa creando delle vere e proprie ostruzioni.

Evitando di tirare la catena per un po’ la carta dovrebbe ammorbidirsi in modo da facilitare la liberazione dello scarico.

Come liberare il water
rimedi casalinghi con acqua calda

In primis se il wc è otturato dovrete cercare di eliminare l’ acqua in eccesso, quella che si stagna nella tazza proprio a causa dell’ostruzione. Per svuotare il gabinetto potete utilizzare una pompa ma anche un contenitore di plastica andrà benissimo, sfruttate ciò che avete senza farvi troppi problemi. Se proprio non sapete come fare un’idea è quella di intagliare un flacone di detersivo vuoto o delle bottiglie di plastica da utilizzare come raccoglitori.

Una volta svuotata la tazza versate all’interno dell’acqua bollente (1-2 secchi). Aiutatevi con lo spazzolone da wc per smuovere l’otturazione dopodiché tirare lo scarico.

Nel momento in cui udite un risucchio dell’acqua, beh avrete liberato lo scarico!

Liberare il water con bicarbonato acqua e sale grosso

Per rendere il metodo dell’acqua calda ancora più efficace vi consigliamo, prima di versare l’acqua calda, di aggiungere nella tazza un bicchiere di sale grosso e uno di bicarbonato. In questo modo si crea un effetto abrasivo naturale che aiuta a far sgorgare l’acqua in maniera più fluida, sbloccando le tubature.

Come sturare il water con bicarbonato e aceto

La combinazione di aceto bianco e bicarbonato di sodio crea una reazione chimica effervescente molto utile nello sturare gli ingorghi idraulici. Per sfruttare le proprietà di questi due ingredienti, dopo aver accuratamente eliminato l’acqua stagnata dalla tazza, non dovrete far altro che versare nel wc un bicchiere di bicarbonato e 2 tazze abbondanti d’aceto. Subito dopo aggiungete una pentola d’acqua calda che farà sgorgare la soluzione ancora più a fondo nelle tubature. Se lo scarico dovesse risultare ancora intasato aiutatevi con lo scopino da bagno e ripetere tutto l’iter.

Come disintasare le tubature con la coca cola

La coca cola, cosi come la maggior parte delle bibite gassate, ha un effetto corrosivo abbastanza aggressivo (pensate a cosa può fare nel vostro stomaco!) che tuttavia può risultare efficace per eliminare incrostazioni di calcare ed eventuali wc leggermente intasati. Per utilizzare la coca cola per la liberazione dello scarico avrete bisogno di:

– 250 grammi di sale grosso.
– 250 grammi di bicarbonato di sodio.
– 2 tazze di coca cola.

In una bottiglia di plastica vuota, versare prima gli ingredienti secchi (sale e bicarbonato) e poi aggiungere la cocacola, avendo cura nel miscelare bene il tutto.
Quando siete sicuri che le polveri si sono adeguatamente amalgamate con la parte liquida del composto, versare la soluzione nel wc e lasciare agire qualche ora.

Come sturare il wc meccanicamente
usare lo sturalavandini

Se proprio non riuscite a rimuovere l’ingorgo potete utilizzare metodi meccanici come lo sturalavandini.

Prima di utilizzare questo strumento, tanto antico quanto utile, vi consigliamo di versarvi su dell’acqua calda in modo da rendere la gomma più duttile. In questo modo lo sturalavandini si adatta alla superficie della tazza e ciò vi permetterà di fare pressione per poter eliminare il problema.

Se non possedete questo strumento potete utilizzare anche una gruccia per abiti rivestita con un panno o direttamente le mani (protette ovviamente da appositi guanti in silicone) in modo da sturare il tutto. Potete sfruttare i metodi meccanici anche come ausilio alle soluzioni riportate in precedenza, in tal modo lo sturamento del wc dovrebbe essere assicurato!

Sturare lo scarico:
il metodo che userebbe l’idraulico

Un buon idraulico riuscirebbe a sturare lo il water intasato sfruttando una sonda metallica molto facile da usare e piuttosto economica. Per tutte le istruzioni su come agirebbe un idraulico e su dove reperire la sonda metallica (costa circa 15 euro), vi rimandiamo alla nostra guida sgorgare lo scarico intasato.

Ti potrebbe interessare anche l’articolo su come sturare i tubi con rimedi naturali

Pubblicato da Anna De Simone il 29 novembre 2016