Come proteggere i vasi dal gelo

proteggere i vasi dal gelo
Con l’arrivo dell’inverno è bene proteggere i vasi dal gelo per preservare la salute delle piante. Anche se i fusti sono “abituati” ai freddi intensi, il gelo risulta estremamente dannoso per le radici, che potrebbero nei peggiori dei casi subire danni irreparabili. Per questo le piante in vaso hanno bisogno di qualche attenzione in più nel periodo invernale. A tal proposito è bene sottolineare che le piante in vaso soffrono di più il freddo rispetto a quelle che crescono in piena terra: il sottosuolo, per la sua notevole inerzia termica, rimane sempre un po’ più caldo rispetto all’aria anche quando il freddo diventa più rigido. Invece il volume di terra contenuto nei vasi, soprattutto quelli di dimensioni ridotte, subisce sbalzi termici molto più accentuati. Ma vediamo nel dettaglio come proteggere i vasi dal gelo.

Proteggere i vasi dal gelo, le indicazioni
Purtroppo non sempre si possono collocare i vasi in una serra fredda o in un luogo riparato per forza maggiore, in tal caso è bene intervenire direttamente sul contenitore in modo tale da isolarlo quindi proteggerlo dal freddo.
Un rimedio efficace consiste nell’avvolgere i vasi in vecchi stracci, strati di giornali oppure sacchi di iuta. Attenzione: prima di avvolgere il vaso all’interno del materiale isolante bisogna proteggere anche il terreno contenuto, distribuendovi sopra uno strato di corteccia oppure della paglia secca. Solo dopo sarà possibile imballare l’intero vaso con un telo protettivo

Proteggere i vasi dal gelo, le serre
Se le piante possono essere spostate può essere una valida soluzione metterle all’interno di una serra: nei negozi specializzati nel giardinaggio e nel fai da te si possono acquistare serre di diverse tipologie, dimensioni e fasce di prezzo.
Molto indicate per gli spazi aperti sono le serre costituite da impalcature metalliche e teli di plastica resistente, dall’aspetto solido e robusto. Se siete abbastanza pratici con gli utensili queste serre possono essere costruite da soli: basta munirsi di supporti in plastica o metallo e teli e dedicarsi realizzazione di una struttura autoportante. Per approfondimento cliccare qui. In alternativa potete realizzare piccole serre da “appoggiare” alle pareti di casa, risultano economiche e semplici da realizzare. Inoltre se la struttura è appoggiata al muro di una casa riscaldata, parte del calore interno verrà trasmessa anche alla serra, con ovvi vantaggi per le piante.

Pubblicato da Anna De Simone il 1 dicembre 2013