Come eliminare le mosche in casa

mosche in casa

Come eliminare le mosche in casa: rimedi naturali per creare veri e propri repellenti ecologici utili contro gli insetti, in maniera economica e senza sostanze tossiche.


Durante l’estate e nei periodi più miti assistiamo a invasioni di insetti, in primis le mosche in casa. La mosca si posa dappertutto, dal viso dei vostri bambini agli escrementi del cane del vicino di casa. Ritrovarsi con questi insetti in casa non è una bella sensazione e fa svanire il senso di pulizia e igiene. Scopriamo in questo articolo come eliminare le mosche in casa con ingredienti naturali, senza utilizzare costosi spray insetticida, velenosi per ogni essere vivente e per l’ambiente.

Come eliminare le mosche in casa:
spray insetticida naturale con aceto e menta

Questo che stiamo per indicarvi è un autentico insetticida naturale, utile per eliminare le mosche in casa senza spendere troppi soldi e in maniera del tutto ecosostenibile.

Per farlo vi occorrono due semplici ingredienti:

  • Mezzo litro di aceto bianco.
  • Un mazzo abbondante di menta fresca

Insetticida naturale con aceto e menta, come si fa

Per preparare il vostro insetticida naturale contro le mosche in casa non dovrete far altro che versare le foglie di menta in un barattolo contenente l’aceto bianco. Lasciar macerare le foglie per circa una settimana dopodiché filtrare la miscela in modo da eliminare i residui solidi di menta. Utilizzare l’insetticida naturale versandolo in uno dispenser dotato di spruzzino. Basterà irrorare la soluzione negli ambienti per prevenire o eliminare il problema delle mosche in casa.

Come eliminare le mosche in casa:
repellente naturale al pepe nero

L’odore del pepe nero (così come quello dell’aceto e della menta) non è molto gradito alle mosche. Posizionare davanti a porte e finestre di ogni stanza della casa delle ciotole (o anche dei bicchieri) nelle quali inserire qualche granulo di pepe e dell’acqua. L’odore creerà una barriera invisibile che permette di eliminare le mosche in casa! Provare per credere!

Rimedi naturali contro le mosche:
repellente a base di agrumi e chiodi di garofano

Un altro rimedio naturale per prevenire ed eliminare le mosche in casa è ottenibile utilizzando agrumi e chiodi di garofano. Il profumo di frutti come il limone e l’arancia infatti, così come il pepe nero ed i chiodi di garofano, non è molto gradito da questi insetti. Anche in questo caso dei piccoli contenitori contenenti acqua e fette di limone e/ arancia può rappresentare una soluzione profumata ed efficace contro le mosche!

Rimedi contro le mosche in casa:
Carta moschicida fai da te, atossica e naturale

Se proprio volete una soluzione più drastica, mirata a eliminare il problema delle mosche, potreste creare una vera e propria carta moschicida fai da te. Per crearla non dovrete far altro che armarvi di zucchero, miele e tanta buona volontà, poiché il procedimento richiede un po’ di di tempo in più rispetto ai rimedi visti fino a ora. Una miscela fatta con acqua miele e zucchero, ecco cosa vi serve.

Occorrente per preparare la carta moschicida naturale

– Dei fogli di carta riciclata (sacchetti del pane o anche del cartoncino ricavato dalle concezioni di pasta o dei cereali per la colazione).
– Spago da cucina.
– Un cucchiaio d’acqua.
– 5 cucchiai di zucchero.
– 2 cucchiai di miele.

Procedimento per realizzare carta moschicida in casa

– Versare in un pentolino antiaderente tutti gli ingredienti.
– Accendere il fuoco a fiamma molto lenta e far sciogliere lo zucchero ed il miele.
– Una volta che il composto risulta ben caramellato spegnere il fuoco e lasciar intiepidire.
– Nel frattempo tagliare delle strisce di cartoncino (o di carta) larghe 7 cm e lunghe 20 cm.
– Applicare dello spago, in modo da poter appendere la vostra carta moschicida fatta in casa.
– Una volta che il composto nel pentolino risulta abbastanza tiepido, utilizzare un pennello per spalmare il caramello sul foglio di carta.
– La carta moschicida fatta in casa è pronta e può essere utilizzata come una normale carta moschicida (solo che questa è senza veleni e fatta con ingredienti ecologici e atossici!

Come eliminare le mosche dal prato e dal giardino

Le “strisce moschicide fai da te” per essere davvero efficaci, dovrebbero essere distribuite in modo capillare nell’intero giardino. Certo, un paio di strisce moschicide riescono a distruggere un gran numero di mosche, perfetto per i piccoli spazi ma se il nostro giardino è grande, le esche, da sole, non possono bastare.

In questo caso potete completare l’opera impiegando un insetticida naturale efficace contro le mosche.

Parliamo di un antiparassitario molto usato in agricoltura biologica perché oltre contro le mosche è efficace contro i parassiti dell’orto.

Il suo principio attivo, la “piretrina”, funziona benissimo anche se molte persone, per una cattiva modalità d’uso, non riescono ad apprezzarlo. Il trattamento contro le mosche, infatti, va eseguito di sera, dopo il tramonto, così il sole non potrà intaccare l’efficacia del suo principio attivo che, essendo naturale, non è persistente come altre molecole chimiche sintetiche.

Il piretro è efficace contro:

1. zanzara
2. cimici delle colture e le cimici verdi
3. coleotteri
4. afidi e pidocchi delle piante
5. insetti striscianti
6. mosca bianca
7. forbicine
8. altica
9. mosca comune
10. molti altri insetti parassiti delle piante

In commercio esistono diversi insetticidi a base di piretro, possono essere acquistati sotto forma di polvere o di pratico spray liquido. L’insetticida naturale a base di piretro si trova facilmente presso garden center specializzati o può essere acquistato con la compravendita online: una confezione di Vitax spray – insetticida naturale a base di Piretro, da 750 ml, è proposta su Amazon al prezzo di 13,76 euro con spese di spedizione gratuite.

Purtroppo molte persone sono convinte che il piretro non sia efficace ma, come vi ho detto in precedenza, sbagliano a usarlo!

La piretrina è una sostanza fotosensibile (si disattiva alla luce diretta del sole), quindi, soprattutto in forma liquida, gli insetticidi a base di piretro vanno usati nel tardo pomeriggio. Solo così questo pesticida può manifestare i suoi effetti e eliminare le fastidiose mosche.

Dove distribuirlo?
Se avete un prato, vi toccherà irrorarlo lungo tutto il manto erboso, è qui che le mosche amano nascondersi, tra l’umidità dell’erba fresca.

Vi ho segnalato una confezione da 750 ml, ma in commercio esistono anche soluzioni concentrate da diluire. Per esempio, l’insetticida naturale “piretro actigreen” della Bayer, è nato per scopo orticolo ma si può impiegare benissimo contro le mosche perché il principio attivo è lo stesso.

In questo caso dovrete diluire 14-25 ml di prodotto in 10 litri d’acqua così da avere una resa maggiore e più convenienza nei trattamenti su larga scala.

Il prezzo è di 16,81 euro con spese di spedizione comprese e, anche questa volta, per tutte le informazioni vi rimando alla scheda del prodotto: Bayer Piretro actigreen (Bio).

Pubblicato da Anna De Simone il 28 settembre 2016