Come eliminare la cocciniglia

eliminare cocciniglia

Come eliminare la cocciniglia: una guida che vi aiuterà a combattere e debellare la cocciniglia sia in giardino che dalle piante d’appartamento.


Le cocciniglie sono insetti fitofagi appartenenti all’ordine dei Rhynchota (Rincoti, anche conosciuti come Hemiptera) e rappresentano uno dei raggruppamenti sistematici più dannosi all’agricoltura.

Perché è difficile eliminare la cocciniglia

Le cocciniglie sono insetti piccoli e dotati di un potenziale inferiore rispetto a quello di altri fitofagi come afidi o acari, eppure diverse specie di cocciniglie possono facilmente essere responsabili di infestazioni di gravità tale da pregiudicare il raccolto, prime tra tutte le cocciniglie cotonose.
Le cocciniglie sono estremamente adattabili, sia a diverse situazioni climatiche, sia a diverse situazione avverse grazie alla capacità degli adulti di ricoprirsi di secrezioni protettive.

Questa resistenza si manifesta nei confronti di un gran numero di insetticidi, in particolare, i pesticidi per contatto. Nessun insetticida da contatto può avere una buona efficacia perché tali insetti riescono a proteggersi con abbondanti secrezioni cerose.

In più, la cocciniglia ha “dalla sua” un altro vantaggio, si nutre praticamente di tutto: si tratta di un insetto polifago che riesce ad attaccare varie parti di pianta (foglie germogli, rami legnosi e frutti) e un gran numero di specie, comprese le piante da appartamento.

Cocciniglia, sintomi

Nutrendosi della linfa e di altri liquidi vegetali, la cocciniglia rallenta lo sviluppo della pianta e crea danni alla struttura della pianta fino a causarne, in casi estremi, la morte.
I sintomi sono riconoscibili dall’ingiallimento di alcune foglie, dalla comparse di macchie e dal fogliame avvizzito. In alcuni casi è possibile anche che la pianta subisca evidenti malformazioni. Anche la presenza di molte formiche può essere una indicatore che ci avverte della presenza di cocciniglia da eliminare con urgenza.

Le formiche sono attirate dalla cosiddetta “melata” sostanza di scarto prodotta dal metabolismo delle cocciniglie: l’apparato digerente delle cocciniglie si comporta come filtro che trattiene proteine dalla linfa e dai succhi vegetali della pianta ed espelle glucidi (zuccheri) sotto forma di melata che talvolta arriva ricoprire intere foglie.

Sulla melata zuccherina può poi svilupparsi un altro parassita delle piante, un micelio fungino noto come fumaggine.

Rimedi naturali

E’ difficile trovare dei metodi naturali per eliminare la cocciniglia bianca (cocciniglia cotonosa) ma anche le altre specie di cocciniglie meno diffuse (cocciniglia nera).
L’unico rimedio naturale che può aiutare a mitigare l’infestazione di cocciniglia prevede una potatura massiccia eliminando, in modo deciso, i rami più colpiti dalle cocciniglie. La lotta biologica si può operare con le coccinelle, in particolare con la specie Cryptolaemus montrouzieri che si nutre di cocciniglie cotonose.

In genere, quando si tratta di rimedi naturali contro i parassiti o pidocchi delle piante, segnaliamo il piretro, un ottimo insetticida naturale. Purtroppo, a causa delle secrezioni protettive della cocciniglia, anche questo insetticida risulta inefficace.

Come eliminare la cocciniglia

Eliminare le cocciniglie non è affatto semplice. In commercio esistono un gran numero di pesticidi ma talvolta i risultati sono solo momentanei. Un buon sistema per eliminare la cocciniglia consiste nell’impiego dell’olio bianco minerale che causa la morte delle cocciniglie per soffocamento.
Questo tipo di olio dovrà essere impiegato a seconda delle modalità indicate in etichetta, di solito si tratta di una soluzione da irrorare sull’intera pianta: quando spruzzato sulle piante infette, questo prodotto, darà vita a una sorta di pellicola che ricoprendo le cocciniglie ne causerà la morte per soffocamento.

Dove trovare l’olio bianco minerale? Nel negozi specializzati nella vendita di prodotti fitosanitari o sfruttando la compravendita online. Su Amazon si trovano un gran numero di prodotti. Per completezza vi segnalo la pagina: Olio bianco minerale su Amazon.

Lo sapete che dalla cocciniglia si ricava un colorante? scoprite quale in questo articolo


Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook, tra le cerchie di G+ o vedere i miei scatti su Instagram, le vie dei social sono infinite! :)

Pubblicato da Anna De Simone il 24 giugno 2017