Come curare l’herpes simplex, rimedi naturali

come curare herpes labiale in modo definitivo

Come curare l’herpes simplex, rimedi naturali per eliminare l’herpes labiale velocemente e prevenirne, in modo definitivo, la comparsa. I rimedi più efficaci per curare l’herpes.


L’herpes è un virus piuttosto fastidioso e anche brutto da vedersi addosso. Esistono diversi rimedi farmaceutici in commercio contro questa patologia ma noi vogliamo consigliarmi dei rimedi naturali per debellare il virus. Vediamo nel dettaglio come curare l’herpes con prodotti facilmente reperibili in casa.

È bene sottolineare che ci sono due ceppi principali di questo virus; noi ci occuperemo del solo herpes simplex, mentre per l’herpes zoster, meglio seguire le indicazioni del medico curante dato che si tratta di una malattia più complessa. Se avete un semplice” herpes labiale potete tranquillamente mettere in pratica i suggerimenti che stiamo per darvi.

Come prevenire l’herpes labiale:
eliminare l’herpes per sempre

Come sostengono gli esperti, l’herpes simplex può essere causato da alcuni fattori principali che possono essere:

  • stress
  • influenza o malesseri di stagione
  • abbassamento delle difese immunitarie
  • eccessiva esposizione al sole
  • assunzione di alcuni cibi

Il virus dell’herpes simplex, infatti, resta per sempre latente nel soggetto e, al ripresentarsi di una o più delle condizioni sopra elencati, l’herpes labiale può farsi nuovamente vivo. Pertanto per prevenire l’herpes meglio evitare o limitare le condizioni appena elencate.

In pratica tutti siamo esposti al rischio di contrarre l’herpes labiale, la differenza è data dalle nostre difese immunitaria. Come eliminare l’herpes per sempre? Migliorare le difese immunitarie è il passo fondamentale per prevenire la comparsa dell’herpes e trovare una soluzione definitiva.

Chi ha una difesa immunitaria più fragile, magari che tende a beccare annualmente i classici malanni di stagione o a soffrire spesso di tosse e mal di gola, è indubbiamente più esposto al rischio di contrarre l’herpes e per eliminarla per sempre dovrà curarsi dall’interno.

Come eliminare l’herpes per sempre

Per eliminare l’herpes per sempre ed evitare che puntualmente faccia capolino sulle nostre labbra, potete seguire i consigli visti nell’articolo Come rafforzare le difese immunitarie e, in particolar modo, assumere periodicamente integratori a base di fermenti lattici.

L’equilibrio delle nostre difese immunitarie è localizzato soprattutto a livello dell’ultimo tratto del nostro intestino. Mantenere un intestino sano significa migliorare le difese immunitarie e proteggersi dall’herpes in modo naturale.

Per prevenire la comparsa dell’herpes, ricordatevi anche di bere abbastanza acqua. Anche l’idratazione è fondamentale per mantenere in equilibrio le difese immunitarie e difenderci dai virus.

Come guarire dall’herpes velocemente

Chi vuole eliminare velocemente l’herpes labiale può sfruttare particolari shock termici che sono completamente indolori. Di recente introduzione sul mercato è il rossetto elettronico Hotkiss Herpotherm, si tratta di un prodotto stick che, nel giro di pochi secondi, riscalda la zona interessata dall’Herpes fino a 50°C.

Sembrerebbe che le alte temperature andrebbero a disattivare il virus fino a portare alla completa regressione dei sintomi dell’herpes dopo poche applicazioni di calore.

La terapia a base di calore risultata più efficace se sfruttata alla comparsa dei primi sintomi mentre se l’herpes è già in stato avanzato riesce ad accorciare notevolmente i tempi di guarigione. Dato la novità, non tutte le farmacie sono dotate di questo dispositivo.

Chi vuole provare in prima persona il rossetto elettronico anti-herpes può sfruttare la compravendita online. A questa pagina Amazon potete trovare tutte le informazioni sul dispositivo descritto. Stando alle recensioni degli utenti si tratta di un rimedio contro l’herpes molto efficace. Il prezzo è di 25,95 euro con spese di spedizione gratuite.

Come curare l’herpes simplex con rimedi naturali

Se l’herpes è già comparsa, potete tamponare iniziando a prendervi cura delle vostre difese immunitarie e intanto alleviare i sintomi usando dei rimedi della nonna rimedi naturali come:

Succo di limone

Contro l’herpes è sufficiente spremere qualche goccia di limone su di un panno pulito e possibilmente di cotone, per fare un impacco di 15 minuti più volte al giorno sulla parte interessata. L’acidità del limone servirà a causticare le bollicine, velocizzando la formazione delle croste. Il succo limone è tra i rimedi della nonna più antichi per curare l’herpes labiale.

Aceto

Anche gli impacchi di aceto si rivelano efficaci contro l’herpes. Pure in questo caso dovrete fare degli impacchi più volte al giorno. Se il bruciore è troppo forte, dopo l’impacco passateci un cubetto di ghiaccio. Se ve lo state chiedendo, sì, l’aceto, proprio come il limone brucia ma l’echinacea no!

Echinacea

È nota per la sua capacità di rinforzare le difese immunitarie, oltre che di stimolarle. Se siete recidivi al virus, optate per tisane a base di echinacea. Se invece avete già tale disturbo, acquistate una pomata all’echinacea, reperibile facilmente in erboristeria.

Olio 31

È una tintura di più erbe ricca di proprietà antibatteriche, antivirali e antinfiammatorie ed è perfetto anche per chi soffre di herpes simplex. Questo rimedio è utile sia in caso di herpes labile che di herpes genitale. Basta mettere poche gocce su di un panno di cotone o un batuffolo d’ovatta e fare un impacco più volte al giorno.

Bardana

Questa pianta vanta proprietà dermopatiche. Può essere assunta come infuso per via orale o come preparato per impacchi quotidiani sulla zona interessata.

Sono in molti a sostenere che il ghiaccio sia efficace contro l’herpes; basta inserire in un sacchetto di plastica due cubetti di ghiaccio, e metterli sulla zona interessata prima che l’herpes faccia la sua comparsa, ai primi sintomi.

Come curare l’herpes, cibi da evitare

Poiché l’herpes può anche essere causato da alcuni cibi particolari è meglio evitare cibi ricchi di arginina come il cioccolato, la soia, i lupini, ecc. Evitate anche caffè, bibite gasate e alcool.

Pubblicato da Anna De Simone il 27 febbraio 2018