Come costruire una casa sull’albero

casa sull'albero permessi

Come costruire una casa sull’albero: le istruzioni per costruire una casetta sull’albero, le immagini del progetto, il materiale occorrente e le istruzioni da seguire. 


Una casa sull’albero non necessita di permessi di costruzione. Si può costruire in alto o a pochi metri dal suolo, può essere realizzata su più livelli o con ponti di collegamento tra un albero all’altro. In questa pagina vedremo alcuni progetti di facile realizzazione, ma prima, assicurati di avere buone doti di falegnameria e di disporre dell’albero giusto.

Casa sull’albero fai da te

La casa sull’albero, che sia per adulti o bambini, dovrà essere stabile e sicura. Costruire una casa sull’albero non è un’impresa semplice e molto dipende dalla pianta che hai in giardino!

L’albero deve prestarsi per l’opera e la stessa costruzione della casa sull’albero dipende dalle specifiche caratteristiche della pianta che hai. E’ per questo motivo che i kit per costruire una casa sull’albero non esistono, o meglio, non sono universali!

Chiarito che non servono permessi e non esistono norme, ci sono però delle linee guida utili: nessuna operazione può prescindere alla sicurezza, quindi se usi seghe (manuali o motorizzate), se usi scale per fissare la base o altri attrezzi contundenti, assicurati di seguire sempre le norme di sicurezza e il buon senso.

Su quali alberi puoi costruire una casa? In teoria qualsiasi albero va bene. Personalmente, da bambina, con l’aiuto di mio padre, mi sono divertita a costruire una casa su un albero di mandarino fortemente ramificato. Abbiamo sfoltito tanto la chioma e ridotto l’albero a pochi fusti. Fissato la base (due pallet robustissimi e appositamente rinforzati con travi di legno) ed eretto le pareti. Fu davvero una bellissima esperienza. Dopo aver visto progetti veri, però, ti dico che le case sull’albero più belle si possono ottenere da alberi di latifoglie: querce, aceri, tigli… ma anche castagni. Scegli piante in buona salute, con fusti e rami robusti.

Se sei alle prime armi, fa sì che la base della tua casetta sull’albero non sia a un’altezza superiore ai 250 cm dal piano del suolo.

Kit per costruire una casa sull’albero

Misure alla mano, recati in falegnameria o nel reparto legno di Leroy Merlin, scegli le travi più robuste e fatti tagliare il legno con le misure più adatte all’albero che hai in giardino. Solo così potrai ottenere una casa prefabbricata da allestire prontamente sul tuo albero, proprio come se si trattasse di un kit pronto all’uso.

Caratteristica dell’albero e scelta del lavoro

Se l’albero ha un unico fusto robusto, puoi ottenere la base della tua casa sull’albero seguendo una delle strategie presenti nella foto in basso.

costruire una casa sull'albero

Solo in questo caso ti servirà una sega a tazza per ottenere una sezione circolare di diametro pari a quello del fusto principale dell’albero. In più, ogni albero può subire una specifica potatura per essere adattato alla costruzione della tua casa sull’albero. Come vedi dall’immagine, se il fusto è unico e non vi sono altre diramazioni, le ipotesi sono tre: fissi la base al tronco con quattro travi angolari, fissa la base al pavimento con travi che partono dal suolo, fissi la base su tronchi più alti, per mezzo di solidi tiranti.

Come costruire una casa sull’albero

Come premesso, non è possibile affidarsi alla vendita di una casetta sull’albero prefabbricata perché non esistono misure standard. Prima di tentare di costruire la tua casa, tira giù un progetto in base a ciò che hai e rivolgiti a un falegname per avere travi e materiali in legno su misura.

 

Se l’albero presenta ramificazione sulle quali vuoi poggiare la tua casa, sappi che i rami portanti devono essere almeno 25 cm di diametro mentre il fusto principale dovrà essere almeno 35 cm.

casetta sull'albero fai da te

Si comincia con due travi da fissare ai tronchi principali. In un progetto tipo, le travi di legno possono essere di 250 x 25 cm con uno spessore di almeno 5 cm. Queste travi dovranno inglobale i rami prescelti.

Andranno fissati tra di loro con due elementi di connessione il legno (da collegare internamente, tra le due travi, con viti zincate o in acciaio inox), mentre andranno fissati all’albero con viti in acciaio inox lunghe quanto la profondità del tronco da perforare e che dispongono di una rondella di chiusura da avvitare sul versante opposto della trave.

 

Una volta gettata la prima base, sarà possibile realizzare un telaio che farà da supporto centrale. Procedi a collocare 4 travetti di 200 x 15 x 5 cm di spessore (se hai usato travi iniziali da 250 x 25, ovviamente la tua base dovrà essere di dimensioni adeguate alle prime due travi montate). Il telaio in legno andrà fissato con delle viti di connessione metalliche, si tratta di appositi connettori che puoi trovare in negozi come Leroy Merlin o dal ferramenta sotto casa!

casetta sull'albero prefabbricata

Poi, per garantire robustezza alla struttura, è importante fissare due travetti di controventatura puntati sulla forcella, in pratica dovrai fissare la base al tronco principali con due travi inclinate che partono dalla base e raggiungono il fusto. Questa scelta è rischiosa perché potresti danneggiare l’albero: in questa fase, se non riesci a individuare il punto di intersezione esatto per non danneggiare l’albero, affidati a un esperto.

La base va chiusa con tavole di legno, così come mostrato nella prima foto in apertura. Sulla base va poi realizzato un telaio di supporto per le pareti. Le pareti dovranno prevedere due finestre di apertura. Mentre per il tetto è possibile usare delle lamiere o delle lastre ondulate. L’elemento finale da costruire e aggiungere, sarà una scala che collegherà la tua casa sull’albero fai da te al pavimento.

Costruire una casa sull’albero: permessi

Come premesso, non esistono permessi da richiedere, tuttavia ti consiglio di consultare l’ufficio tecnico della tua località di residenza per capire se vi sono vincoli amministrativi locali. Questi vincoli nascono soprattutto quando le aree verdi sono a ridosso di una proprietà confinante e può causare problemi di privacy ai vicini.

Se i tuoi bambini vogliono una casa sull’albero, ma i tuoi alberi del giardino non si prestano, proponigli una vacanza alternativa e prova a pernottare in un albero sull’albero.

Pubblicato da Anna De Simone il 3 aprile 2018