Come coltivare il gombo o okra

coltivare okra

Come coltivare il gombo: dalla semina al raccolto. Le istruzioni per coltivare l’okra (gombo) in vaso o nell’orto. Dove comprare i semi o la pianta.

Gombo o okra, caratteristiche della pianta

Il suo nome botanico è Abelmoschus esculentus, è una pianta originaria dell’Africa tropicale e, nel nostro paese, è conosciuta con diversi nomi: gombo, gombault, okra o ocra. Nei market che propongono alimenti esotici, è importata dal Brasile (è coltivata in tutti i paesi caldi) ed etichettata con il nome di quiabo.

La pianta è una stretta parente dell’ibisco, infatti il suo fiore, quello che produce il gombo che consumiamo in cucina, è molto simile ai fiori di ibisco. L’immagine del fiore di gombo è mostrata nella foto in basso.

coltivare gombo in vaso

Nella prima foto in alto è mostrata una pianta di okra. I frutti di gombo sono molto usati in cucina come verdura e si prestano bene per molte ricette. Il gombo in cucina è molto usato nella tradizione enogastronomica bulgara, nella cucina brasiliana, nella cucina giapponese, filippina, in quella rumena, del Ghana e nella cucina bosniaca. In Giappone, in molti distretti, il brodo dashii si prepara con funghi Shiitake e gombo!

Non solo il frutto, non tutti sanno che anche le foglie di gombo sono commestibili. Si possono cuocere analogamente a quanto fareste con bieta e spinaci. Le foglie di gombo più tenere, si possono consumare crude, da aggiungere alle insalate.

Quando seminare il gombo? 
Per la semina dell’okra bisognerà aspettare i tepori della primavera. Vediamo ora tutti i dettagli su come coltivare il gombo o okra.

Come coltivare il gombo o okra

Le coltivazioni di gombo in Italia si concentrano tutte nel Meridione, in particolare in Sicilia e in Calabria, dove il clima è più mite. In effetti, per vegetare bene e arrivare alla produzione dei gombi (frutti), la pianta necessita di temperature comprese almeno tra i 22 e i 25 °C.

I frutti sono delicati e non riescono a resistere a improvvisi ritorni di freddo. Per questo motivo, è consigliato seminare il gombo nella primavera inoltrata al Nord e a metà primavera al sud, così, quando le piante si saranno sviluppate, le temperature consentiranno la produzione dei frutti.

Ciclo di coltivazione: primavera – estivo.

La germinazione primaverile può avere più successo se svolta in ambiente protetto. Piogge eccessive possono compromettere lo sviluppo dei semi.

Come seminare il gombo? 
Basta usare del terriccio soffice dove interrare superficialmente i semi di gombo e attendere i tempi di germinazione. Potete usare dei vasetti biodegradabile e, quando la pianta avrà prodotto 3 – 4 foglie, provvedere alla messa a dimora definitiva, nell’orto o in vaso.

Quanti semi per vasetto?
Se usate dei piccoli vasetti o dei contenitori alveolati, aggiungete 3 – 4 semi per ogni alveolo e portate avanti la pianta più vigorosa. Disponete i contenitori alveolati o i vasi, in un ambiente con una temperatura che non scenda mai sotto i 20°.

Quando piantare il gombo? 
La semina in ambiente protetto consente di mettere a dimora piantine già sviluppate. Il trapianto, però, deve avvenire quando le temperature esterne minime non scendono mai sotto i 16 °C.

Quando seminare nell’orto? Il periodo della semina
Se volete seminare direttamente nell’orto, dovrete attendere il periodo più indicato della primavera. Potete procedere, al sud, verso fine marzo e inizio aprile e, al nord, verso fine aprile, inizio maggio (quando sono terminate le gelate).

L’okra si può coltivare su terreni di diversa composizione ma, in caso di coltivazione in vaso, scegliete un terreno sciolto a medio impasto dove riuscirà a produrre più frutti.

Come piantare il gombo

La distanza da rispettare tra le piante è di circa 70 cm tra le fila e 40 cm di distanza tra le piante coltivate sulla stessa fila.

Si può coltivare il gombo in vaso? La coltivazione del gombo in vaso è più macchinosa ma possibile. Più che di vasi, dovete munirvi di fioriere o cassoni. Considerate che potete coltivare 4 piante per ogni metro quadro.

Semi di okra, dove comprarli

semi di okra non sono facilissimi da trovare fiori da regioni come la Sicilia o la Calabria, così come non è facile trovare piante già sviluppate. Provate a rivolgervi presso il vostro consorzio agrario di fiducia oppure sfruttate la compravendita online. Su Amazon, per esempio, una bustina di semi di gombo si compra al prezzo di 7.58 euro con spese di spedizione incluse nel prezzo. Per tutte le informazioni sul prodotto vi rimando a questa pagina.


Potrebbe interessare:
gombo, proprietà

Pubblicato da Anna De Simone il 26 novembre 2017