La Coltivazione del girasole

Il girasole, che deve il suo nome per la caratteristica di seguire il corso del sole cambiando inclinazione per riceverne più luce possibile, è una pianta che regala fiori dai colori sgargianti e dalle notevoli dimensioni. La coltivazione del girasole può essere fatta sia in giardino che sul terrazzo e non prevede grosse difficoltà. Di seguito troverete tutte le indicazioni per coltivare il girasole senza problemi.

Coltivare il girasole, le indicazioni

  • Il girasole per sopravvivere necessita di una esposizione costante al sole, di almeno 4-5 ore e la temperatura ideale è tra i 12-14 gradi centigradi.
  • Scegliere una zona molto esposta al sole
  • Scegliere un terriccio universale ben fertile e drenante
  • Concimare con sostanze arricchite a base di azoto, potassio e fosforo, mescolando la terra con della torba
  • Effettuare la semina tra marzo e aprile, scavando delle buche profonde circa 4-5 centimetri, distanziate tra di loro tra i 35 ed i 70 centimetri per favorire lo sviluppo delle radici
  • Mettere almeno tre semi: alla terza settimana dalla semina, usciranno i primi germogli.
  • Trapiantare ogni singola pianta nel terreno oppure nei vasi appena la pianta raggiunge circa sette centimetri di altezza
  • Applicare delle canne di bambù al fusto per sostenere la pianta durante la sua crescita data la sua altezza.
  • Irrigare in maniera costante facendo attenzione a evitare i ristagni di acqua
  • Potare la pianta solo nel caso di fiori danneggiati.

Coltivare il girasole, malattie
Una delle malattie che più teme il girasole è la ruggine, malattia che provoca l’ingiallimento delle foglie. La muffa grigia è un’altra malattia a cui la pianta è soggetta, portando al totale avvizzimento. I parassiti del girasole sono i cosiddetti fitofagi, che si nutrono di tessuti e liquidi interni della pianta.

Il girasole è una pianta annuale, pertanto la nuova fioritura ci sarà nella stagione successiva: i fiori, una volta seccati, rilasciano direttamente sul terreno i semi da cui sarà poi possibile la riproduzione della pianta.
Come vi abbiamo già accennato, il girasole può essere coltivato anche in vaso ma le specie di girasole più adatte sono quelle piccole.

Pubblicato da Anna De Simone il 4 luglio 2013