Come coltivare la lattuga in vaso

E’ possibile coltivare la lattuga in un vaso? Certo, è un ortaggio semplice da curare e dalla crescita rapida, nell’articolo illustreremo come coltivare la lattuga in vaso seguendo alcune indicazioni importanti.

Come coltivare la lattuga in vaso, semi e piantine
Per la coltivazione della lattuga in vaso possiamo ricorrere ai semi da piantare in un semenzaio da cui poi trapiantare le piante ottenute oppure piantare direttamente le piantine da acquistare in un vivaio, risparmiando anche tempo e fatica.

Come coltivare la lattuga in vaso, la procedura
La lattuga coltivata in vaso non ha dimensioni grosse ma modeste ma il gusto e la tenerezza saranno comunque garantiti.
Il vaso deve essere grande almeno 50cm di diametro e profondo 25 centimetri, da riempire con terreno mescolato a torba e compost per renderlo fertile e a sabbia e ghiaia per facilitare il drenaggio dell’acqua.
Una volta preparato il terreno basterà versare i semi sulla terra in file un pò distanti l’una dall’altra e ricoprirli con un leggero strato di terriccio. Se si tratta di impiantare le piantine, non metterle sullo stesso asse ma fare in modo che siano leggermente sfalsate: in questo modo le radici di ognuna non daranno fastidio a quelle delle altre
L’innaffiatura non deve essere eccessiva,  come per tutte le verdure a foglia larga, ma se subisce carenze di acqua tende a fiorire prematuramente: innaffiare solo quando manca l’acqua, quando il terreno appare visibilmente asciutto. La lattuga andrebbe innaffiata preferibilmente la mattina e la terra ancdrebbe smossa tra una fila e l’altra ogni tanto.

Come coltivare la lattuga in vaso, indicazioni utili
La lattuga ama l’esposizione alla luce ma può anche essere coltivata in una zona in ombra dove il sole arriva per qualche ora. Nelle ore più calde del giorno è bene creare un riparo anche con un telo capace di fare ombra per evitare che la terra secchi subito. Anche durante l’inverno è consigliabile proteggere la lattuga con un telo di plastica, soprattutto se le temperature si fanno troppo rigide o c’è il rischio di gelate.
Al momento del raccolto tagliare le lattughe a 2-3 cm dal colletto in modo che possano ricresce ancora.Quando la lattuga avrà dimensioni dignitose e le foglie appariranno tenere e di un bel verde vivido sarà pronta per essere raccolta.

Pubblicato da Anna De Simone il 24 aprile 2013